Cerca le Santissime Risposte

Caricamento in corso...

sabato 15 ottobre 2011

Sesso orale secondo la Volontà di Dio


«
Gentile Moreno,
sono una giovane educata nella Religione Cristiana, timorata di Dio e desiderosa di mantenermi sulla retta via.
Il mio fidanzato mi chiede spesso di praticargli il sesso orale: io qualche volta lo accontento ma poi rimango turbata e mi sembra che tutt'e due stiamo peccando.
Come devo regolarmi?
Grazie del consiglio che vorrai darmi, che Gesù ti guidi sempre,
Roberta
»

Carissima Roberta,
mi fa piacere vedere che molti Cristiani anelino a conoscere la Parola di Dio per seguire correttamente la Sua via.
Anche in merito al sesso orale, analogamente a quanto avviene per il sesso anale, c'è molta confusione tra i Cristiani, e in tanti cercano attivamente la Verità per adempiere al Piano divino in tutti gli aspetti della loro vita.
C'è chi sostiene che il sesso orale sia innaturale perché Dio non intese che la nostra bocca fosse usata in tale maniera, e qualcuno addirittura associa il contatto orogenitale con le depravazioni sessuali di Sodoma e Gomorra.
Come si vede studiando le Sacre Scritture, queste obiezioni sono infondate. Non solo, ma il sesso orale presenta benefici che sono di particolare importanza per i Cristiani: permette di prevenire in modo naturale le gravidanze non desiderate ed è un'alternativa ai rapporti prematrimoniale per coloro che vogliono preservare la propria castità in vista del matrimonio.

Non c'è niente nella Bibbia che vieti di prendere parte ad atti di contatto orogenitale. Il sesso orale è stato erroneamente accomunato alla sodomia ed ai peccati sessuali di Sodoma e Gomorra. Questo è erroneo perché i peccati dei sodomiti erano specificamente di carattere omosessuale e violento. Non ha senso estrapolare da qui un argomento contro un atto eterosessuale compiuto per reciproco piacere. D'altra parte, la Bibbia contiene dei riferimenti favorevoli al sesso orale, alcuni poetici e alcuni espliciti.

Ad esempio, cito ancora una volta il Cantico di Salomone: Come un melo tra gli alberi del bosco, così l’amato mio tra i giovani. Alla sua ombra desiderata mi siedo, è dolce il suo frutto al mio palato. (Can 2,3). Mentre questo passaggio si riferisce alla fellatio, il seguente può essere letto come una metafora per il cunnilingus: Àlzati, vento del settentrione, vieni, vieni vento del meridione, soffia nel mio giardino, si effondano i suoi aromi. Venga l’amato mio nel suo giardino e ne mangi i frutti squisiti. (Can 4,16).

Ancora, il Cantico di Salomone invita gli innamorati a mangiare e bere liberamente dai corpi l'uno dell'altro: Sono venuto nel mio giardino, sorella mia, mia sposa, e raccolgo la mia mirra e il mio balsamo; mangio il mio favo e il mio miele, bevo il mio vino e il mio latte. Mangiate, amici, bevete; inebriatevi d’amore. (Can 5,1). Questa lettura delle Sacre Scritture ritrae l'atto del sesso orale come un gesto naturale, come il mangiare, ed un'espressione gioiosa di amore, passione, e condivisione sessuale tra un uomo e una donna.

Nel Nuovo Testamento, questo passaggio istruisce i partner a rendersi reciproca soddisfazione nel senso di compiere sesso orale l'un verso l'altro come parte del loro dovere verso il Signore: Il marito dia alla moglie ciò che le è dovuto; ugualmente anche la moglie al marito. (1Co 7,3). Ciò implica non solo che il sesso orale tra un uomo e una donna è accettabile e desiderabile, ma, come vedremo, la Bibbia stabilisce anche una norma riguardo al completamento dell'atto di sesso orale, vale a dire che deve essere ingoiata l'emissione maschile.

La maggior parte di noi ha familiarità con la storia biblica di Onan, il quale pecca contro Dio spargendo il proprio seme sulla terra: Ma Onan sapeva che la prole non sarebbe stata considerata come sua; ogni volta che si univa alla moglie del fratello, disperdeva il seme per terra, per non dare un discendente al fratello. Ciò che egli faceva era male agli occhi del Signore, il quale fece morire anche lui. (Gen 38,9-10). Questo passaggio scritturale è inteso tradizionalmente come una condanna della masturbazione. Ma ad una lettura più attenta, diviene evidente che la situazione descritta non ha nulla a che fare con la masturbazione. Onan non si stava masturbando: lui si stava accoppiando con la moglie di suo fratello (e c'era una buona ragione perché dovesse farlo, nel piano di Dio). Il suo peccato era ritirarsi (coitus interruptus) ed eiaculare sul pavimento (sic!) anziché nella donna. Lui faceva così per evitare di ingravidarla. Onan avrebbe potuto evitare facilmente la collera di Dio (e il castigo mortale), se avesse semplicemente messo il pene nella bocca della donna e lei avesse ingoiato il suo sperma. Questo gli avrebbe permesso di evitare di ingravidarla, e allo stesso tempo di prevenire lo spargimento del seme che è un'offesa agli occhi di Dio.

A parte il caso estremo di Onan, quanto è peccaminoso in generale spargere lo sperma? Il Vecchio Testamento lo classifica con gli altri atti di impurità che incontrano la disapprovazione di Dio: L’uomo che avrà avuto un’emissione seminale, si laverà tutto il corpo nell’acqua e resterà impuro fino alla sera. Ogni veste o pelle su cui vi sarà un’emissione seminale dovrà essere lavata nell’acqua e resterà impura fino alla sera. (Lev 15,16-17). Eiaculare su di sé o sul proprio abbigliamento dà luogo ad uno stato di impurità che richiede una accurata purificazione. Evidentemente, un modo semplice di prevenire la fuoriuscita di sperma è che il partner, quando compie la fellatio, abbia cura di ingoiare l'emissione. Infatti, alla luce di queste Sacre Scritture, eseguire una fellatio, e al completamento poi sputare fuori l'emissione, risulta impensabile. Pertanto se ne deduce che ingoiare lo sperma è sempre obbligatorio.

Ingoiare lo sperma, oltre ad essere una misura per prevenire la fuoriuscita e quindi lo spreco del seme, può avere grandi benefici spirituali, come ora vedremo. Mentre il Vecchio Testamento fa riferimento al cattivo gusto dello sperma: Farà bere alla donna quell’acqua di amarezza (Num 5,24), il Nuovo Testamento getta una luce molto più chiara sull'atto di consumare l'eiaculato. Nel passaggio seguente, Gesù parla alla donna di Samaria del dono dell'acqua viva: Gesù le risponde: «Se tu conoscessi il dono di Dio e chi è colui che ti dice: “Dammi da bere!”, tu avresti chiesto a lui ed egli ti avrebbe dato acqua viva». Gli dice la donna: «Signore, non hai un secchio e il pozzo è profondo; da dove prendi dunque quest’acqua viva?...» Gesù le risponde: «Chiunque beve di quest’acqua avrà di nuovo sete; ma chi berrà dell’acqua che io gli darò, non avrà più sete in eterno. Anzi, l’acqua che io gli darò diventerà in lui una sorgente d’acqua che zampilla per la vita eterna».  «Signore – gli dice la donna –, dammi quest’acqua, perché io non abbia più sete e non continui a venire qui ad attingere acqua». Le dice: «Va’ a chiamare tuo marito e ritorna qui». (Gio 4,10-16). “Acqua viva” in questo contesto si riferisce allo sperma che letteralmente è il liquido della vita. Come indica Cristo, bere l'acqua viva offre un ristoro spirituale per l'anima. Quando la donna chiede a Gesù dove lei possa trovare quest'acqua, lui le dice di portare suo marito, chiaramente con l'intenzione di istruirla su come praticargli la fellatio e ingoiare il suo sperma.

In conclusione si può affermare che le Sacre Scritture ammettono e anche incoraggiano il sesso orale tra partner eterosessuali. Inoltre, la Bibbia specificamente esorta la donna a completare correttamente la fellatio ingoiando l'eiaculato. Questo previene lo spreco del seme, che è un affronto al Signore, ed offre un beneficio spirituale al partner ricevente. Il sesso orale presenta i benefici aggiuntivi di prevenire le gravidanze non desiderate e aiuta le coppie a soddisfare i loro bisogni sessuali, mentre preserva la loro castità fino al matrimonio. Per queste ragioni, tutti gli uomini e le donne cristiani dovrebbero sentirsi fiduciosi e tranquilli nell'includere il sesso orale nella loro vita sessuale, in accordo alla Volontà di Dio.

Dunque Roberta, con buona volontà e animo sereno, pratica pure il sesso orale con il tuo fidanzato ogniqualvolta lo vuoi; e non dimenticare che, se ti fa piacere, puoi chiedergli di usare a sua volta verso di te la dovuta benevolenza, e gratificarti del reciproco trattamento che ti spetta. Ad entrambi auguro ogni bene continuando sulla via del Signore, un affettuoso abbraccio,
Moreno

85 commenti:

  1. Il sesso orale è considerato atto illegittimo dalla Chiesa Cattolica ma solo se fine a sé stesso.
    Vale a dire che l'atto del sesso orale per la Religione Cattolica è tollerato nel caso in cui esso sia parte dei preliminari e non termini quindi con l'eiaculazione (nel caso della fellatio).
    La fellatio è quindi un "non-peccato" se vista come mezzo e non come fine.
    Leggermente diversa la questione per il cunnilingus, di cui la posizione religiosa nei suoi confronti potrebbe essere simile se non fosse per il fatto che la Chiesa non ha mai espresso una posizione ufficiale nei confronti della clitoride.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello,
      la Chiesa Cattolica Romana è quanto di più lontano esista dalle parole di Cristo.

      Evidentemente il Cristo voleva proprio che godessimo dei piaceri della Vita Terrena, per apprezzare appieno quelli della Vita Ultraterrena.

      La Chiesa, questo, non può ammetterlo..

      Fraternamente.

      A.

      Elimina
  2. che belle le pompe. soprattutto con ingoio.

    RispondiElimina
  3. Ma smettetela con queste menate da psicopatici e vivete appieno l'unica vita che abbiamo! Schizzati religiosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo.....concordo con te.....sei un grande!!

      Elimina
    2. soprattutto schizzati!

      Elimina
    3. ahahahahahah genio!

      Elimina
  4. ora non capisco la tanta capacita intellettuale in argomenti particolari ricchi di significati di VITA umana e spirituali...ma veniamo al dunque io noto una tale ignoranza di fede che fisica in materia...se vogliamo parlare seriamente..se invece di parlare e sparare cazzate in materia di fede ..e mettere il tutto nel minestrone umano e DIABOLICO PASSANDO IL TUTTO PER VERITAS...lo spirito e spirito......la carne è carne...i rapporti umani sono sono stati sviscerati nella bibbia con lo spirito divino cosa che invece lei fa passare come se dio nella bibbia incita a far fare CERTE COSE SANTE UN MANIERA SPORCO E DISGUSTOSO INFRANGENDO IL DIRITTO ALLA VITA .INGOIANDO.. NON SPRECARE..FARE FELLATIO ECCC COME SE dio approva certe cose......ma lei quando si alza al mattino si vede allo specchio che tipo di uomo è?????ma a che razza appartiene??DIO CI HA DATO DELLE NORME .MA IL TUTTO E RICCO DI SIGNIFICATO CON LO SPIRITO SE SVUOTIAMO IL RAPPORTO TRA UOMO E DONNA DA QUESTO SONO SOLO ANIMALI IN BALIA DELLA CARNE..ORA COMPRENDO L'ESSERE DIABOLICI IN ALCUNI ARGOMENTI MA VOI AVETE OLTREPASSATO L'INTELLIGENZA UMANA..NEL BACIO AVETE DIMENTICATO ...MOLTE COSE......MA L'AMORE COSA E PER LEI???NON SPRECARE SPERMA??E LI INDAGARE NELLA BIBBIA A CERCARE ARGOMENTI AFFINI AL SUO LINGUAGGIO..STOLTO E DURO DI CUORE..UOMO..CHE NON è..PERCHè CAMBI LE SCRITTURE??A SUON DI SESSO???VERGOGNAAAAAA......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello (o sorella)...

      Perché gridi, invece di apprezzare semplicemente quella che è una verità incontrovertibile della volontà Divina?

      Fraternamente ti abbraccio

      A.

      Elimina
    2. E io che avevo sempre creduto che il pompino non fosse peccato di lussuria, ma di gola...

      Elimina
    3. La scuola (e Dio) c'hanno anche dato l'italiano ma sembra che non te ne freghi molto :\

      Elimina
    4. Se sei una donna:
      Forse sei ancora in tempo a trovare un uomo e a provare a chinarti fra le sue gambe, probabilmente dopo sarai più serena nel tuo giudizio. In caso contrario accontentati dei piaceri spirituali e non giudicare gli altri.

      Se sei un uomo:
      cerca una donna che non la pensi come te, poi leggi qui sopra
      Manfredo

      Elimina
    5. ma chi cazzo credi di essere per pensare che tu, uomo inetto, assieme ad una massa di imbalsamati zombie possiate arrogarvi il diritto di poter interpretare il pensiero di Dio. XYZ

      Elimina
    6. Qua son state prese parole della bibbia e utilizzate in maniera erronea solo per poter giistificare i propri desideri sessuali. Lasciate interpretare la bibbia a preti che hanno studiato e a frati che mantengono umile e sincero il loro giudizio con una condotta di vita in costante preghiera. Il linguaggio di dio è puro così come l'amore e la sessualità. La sessualità per un cristiano va vissuta in maniera spirituale e come mezzo, non come fine. Se usata come fine si diventa dei perversi e non è certo questo che Gesù vuole. Gesù ci ama e vuole che il corpo sia usato con il massimo dell'amore.. quindi sarebbe meglio prima di esprimere la propria sessualità di parlarne con persone che hanno senno e non certo scriverlo su siti internet. Con questo non vuol dire che la sessualità sia sbagliata ma va accompagnata a un percorso.. mica interpretando la bibbia a proprio comodo per poter trombare a piacimento.

      Elimina
  5. Caro Gianni,
    la lettura di questo tuo commento mi rende perplesso, sostanzialmente sostieni il contrario di Moreno ma non citi le fonti su cui si basa questa tua affermazione.
    Ammesso che tu abbia ragione come dovrei comportarmi dunque?
    Ringrazio sin d'ora chi vorrà aiutarmi a comprendere meglio questo argomento, in modo che io possa evitare comportamenti non consoni al corretto modo di vivere di un Cristiano.

    RispondiElimina
  6. Certo che voi cristiani siete proprio repressi per arrivare a vedere in ogni cenno biblico ad un fluido o all'acqua un riferimento alla fellatio. Siete malati. Nessuna persona normale leggendo alcuni dei passi riportati sopra sarebbe stata altrettanto "sessocentrica".
    Permettetemi di introdurre un accenno di logica: se è un peccato spargere il seme lo è anche ingoiarlo perchè il tutto non è comunque finalizzato alla procreazione. Potrebbe essere simile al cannibalismo dal vostro contorto punto di vista...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sorella,

      La Bibbia (parola di Dio) condanna la dispersione del seme in terra.

      Non fa menzione alcuna della pratica di nutrirsene, o di depositarlo nella Donna.

      Quindi la pratice del "pompino con ingoio" (o fellatio) in questo caso è da ritenersi assolutamente consona alla Norma Divina. In virtù del fatto che ciò che non è espressamente proibito, è quindi permesso.
      Del resto, sorella, così come Dio ha detto cosa era indecoroso o peccaminoso fare, con i Dieci Comandamenti, essi sarebbero potuti diventare benissimo undici (non ingoiare il seme dell'uomo) o dodici (non depositare il seme nell'ano della donna)... e invece no, quindi dobbiamo interpretare tutto come un atto di profonda e insondabile volontà divina.

      Ti abbraccio, fraternamente.

      A.

      Elimina
    2. ma come fate a parlare di tuttoquesto?
      io vorrei dire che la chiesa parla che è peccato usare i contraccettivi, ed il vostro santo padre se n'è andato anche in africa a predicarlo...
      giusto in africa che c'è il 75% delle possibilità che un bimbo nasca malato di aids...
      voi pensate che dio preferisca veramente nascano bambini pronti già a morire?
      anzi, per essere più crudo,
      pensate che dio condanni a morte migliaia di bambini appena nati?
      siete proprio sicuri che è veramente un peccato usare il profilattico?
      che schifo tutto questo....
      credo in dio...ma non nell'uomo, ne chi c'è adesso ne chi ha scritto quello che sappiamo, quindi la bibbia...
      è il più grande libro mai scritto....si, ma di storielle

      Elimina
    3. Francamente penso che se Gesù è venuto (oops, scusatemi! ma vi assicuro che non ci fu dispersione di seme!) sulla terra per insegnare ad una samaritana come fare gustosi pompini al marito, allora tutta la fede cristiana è solo una pagliacciata di repressi sessuali!
      Vi consiglio fraternamente di astenervi dal leggere la bibbia e i vangeli in quanto, con l'esegesi che avete, vi fa molto male, leggete giornali porno piuttosto e datevi liberamente alle gioie del sesso ignorando del tutto Cristo e la fede.
      Vi assicuro che nel Giudizio vi andrà molto meglio in quanto c'è scritto che "prostitute e pubblicani vi passeranno davanti nel Regno dei Cieli" mentre non c'è scritto da nessuna parte che i deficienti entreranno nel Regno dei Cieli!

      Elimina
    4. Ma, se la bibbia condanna la dispersione del seme in terra, se lo conservo,che so dentro una damigiana, e lo metto in una cella frigirifera, evito di peccare???

      Elimina
    5. persino la donna atea è più vicina al vero dell'autore dell'articolo. essendo laureata in teologia posso affermare non solo che moreno è un grandissimo ignorante, che che è anche sacrilego. Vedere nell'acqua viva lo sperma è quanto di più insulso e demenziale possa esistere. Detto questo comprendo anche come questo sia un insulso sito di satira, però strumentalizza la parola di Dio e in più cerca di spacciarsi per "autentico", il che non è intellettualmente corretto

      Elimina
    6. Concordo più del 100per cento

      Elimina
  7. @francesco: seriamente non vorresti che una tipa ti facesse un pompino? La pubertà l'hai sorpassata con le doppie frecce???

    RispondiElimina
  8. Mi scusero se io sò un po' ingrorante e nun le capisco tutte le parole, ma in pratica se l'omo mio me sbora in bocca annamo in paradiso? gajardo! senta padre coso, ma è vero che c'ha le stesse proteine de na bistecca?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah guarda.... lui in paradiso ce va sicuro!

      Per le proteine, sembra più un "mangiaebevi", ma tu vai quantrilla, sore'!

      Elimina
    2. mangia e bevi!!! il succo della vita!!!!ora ho capito cosa voleva dire veramente quella pubblicità!!! pompini per tutti!!! ahahhah

      Elimina
  9. ma quindi i pornodivi sono cattolicissimi?

    RispondiElimina
  10. moreno sei un genio e ancora di più per il fatto che c'è chi ti prende sul serio! straordinario!

    RispondiElimina
  11. Quindi ha ragione Vittorino che se sputo mi da una sberla? Pensavo che mandando giù potevo rimanere incinta lo stesso. Ho chiesto anche a ci sa più di me ma tutti vogliono parlarne dopo la cena ma Vittorino non mi lascia sortire.
    Aspetto con ansia una vostra parola buon padre.
    ( volevo sapere se è considerato peccato leccare, con rispetto, i vovi - i pendenti insomma- o se questo è assolutamente da evitare )
    grazie infinite
    Carlina

    RispondiElimina
  12. Ma non credevo che questi cristiani fossero messi così male! cioè come fate a credere a queste stupidaggini! bah! spargere a destra e a manca lo sperma va bene però a terra no! allora perchè ci rompe le palle il pastore tedesco che dice che nel preservativo non si può eiaculare? perchè così si salvano delle vite? o perchè ha bisogno di aprire la bocca per dargli aria e per fare uscire tutte che minchiate che si accumulano? Ma poi è incredibile come riescono (i cristiani) ad infrangere le regole dettate dal loro libro ogni 5 minuti ed a trovare tutte le scusanti gli emendamenti ed gli escamotage per uscirne puliti! bah! allora anche gli omosessuali possono fare pompini con ingoio senza preoccuparsi perchè tanto la bibbia non specifica che sia un peccato e se si va avanti con un "non è espressamente proibito, quindi è lecito" allora basta che 2 gay non facciano l'amore "giacendo" ma in piedi e roba simile... E ridicolo crearsi tutti questi problemi, viviamo solo una volta cerchiamo di fare qualcosa di utile qui invece di farci ste paranoie sul fare o meno un pompino con ingoio per poi ascoltarci le risposte dementi di un moralista

    RispondiElimina
  13. Devo dire che di tutte le interpretazioni bislacche e interessate della Bibbia in cui mi sono imbattuto questa è quella che mi infastidisce meno.
    Comunque vi citerò di seguito uno dei passaggi citati dall' "esperto" senza le omissioni ad hoc, così ci si può rendere conto da soli se l'interpretazione data può essere corretta o meno.

    "Gesù dunque, stanco del viaggio, sedeva presso il pozzo. Era verso mezzogiorno. Arrivò intanto una donna di Samaria ad attingere acqua. Le disse Gesù: «Dammi da bere». I suoi discepoli infatti erano andati in città a far provvista di cibi. Ma la Samaritana gli disse: «Come mai tu, che sei Giudeo, chiedi da bere a me, che sono una donna samaritana?». I Giudei infatti non mantengono buone relazioni con i Samaritani. Gesù le rispose: «Se tu conoscessi il dono di Dio e chi è colui che ti dice: "Dammi da bere!", tu stessa gliene avresti chiesto ed egli ti avrebbe dato acqua viva». Gli disse la donna: «Signore, tu non hai un mezzo per attingere e il pozzo è profondo; da dove hai dunque quest'acqua viva? Sei tu forse più grande del nostro padre Giacobbe, che ci diede questo pozzo e ne bevve lui con i suoi figli e il suo gregge?». Rispose Gesù: «Chiunque beve di quest'acqua avrà di nuovo sete; ma chi beve dell'acqua che io gli darò, non avrà mai più sete, anzi, l'acqua che io gli darò diventerà in lui sorgente di acqua che zampilla per la vita eterna». «Signore, gli disse la donna, dammi di quest'acqua, perché non abbia più sete e non continui a venire qui ad attingere acqua». Le disse: «Va' a chiamare tuo marito e poi ritorna qui». Rispose la donna: «Non ho marito». Le disse Gesù: «Hai detto bene "non ho marito"; infatti hai avuto cinque mariti e quello che hai ora non è tuo marito; in questo hai detto il vero». Gli replicò la donna: «Signore, vedo che tu sei un profeta. I nostri padri hanno adorato Dio sopra questo monte e voi dite che è Gerusalemme il luogo in cui bisogna adorare». Gesù le dice: «Credimi, donna, è giunto il momento in cui né su questo monte, né in Gerusalemme adorerete il Padre. Voi adorate quel che non conoscete, noi adoriamo quello che conosciamo, perché la salvezza viene dai Giudei. Ma è giunto il momento, ed è questo, in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità; perché il Padre cerca tali adoratori. Dio è spirito, e quelli che lo adorano devono adorarlo in spirito e verità». 25 Gli rispose la donna: «So che deve venire il Messia (cioè il Cristo): quando egli verrà, ci annunzierà ogni cosa». Le disse Gesù: «Sono io, che ti parlo»"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le aggiunte che hai indicato come "omesse", in realtà sono aggiunte storiche successive al vero pensiero di Cristo.

      Il Messia intendeva proprio parlare del pompino...

      Prova a dimostrare il contrario, ti prego.

      Elimina
    2. C'è una cosa che i religiosi (e molti altri se è per questo!) dovrebbero cercare di capire, e cioè che l'onere della prova spetta a chi fa una affermazione, non viceversa!
      Cioè: non è che tu ti alzi alla mattina, spari una cazzata, e io devo investigare, ricercare e studiare una vita per cercare di dimostrare che hai detto una cazzata.
      Sei tu che affermi qualcosa che devi portare le argomentazioni a sostegno di ciò che dici!

      Io ho affermato che vederci sperma e pompini in quel passo della Bibbia è (purtroppo) una bislacca forzatura e l'ho dimostrato mettendo il passo citato per intero e che tutti possono comunque verificare se hanno una Bibbia in casa o su internet.

      Tu dici che sono "aggiunte storiche" e che non rispecchiano il "vero pensiero di Cristo"?
      D'accordo: cosa te lo fa pensare? Quali sono le fonti?
      Dimostralo e poi ne parliamo.

      Millantare chissà quali saperi non è la stessa cosa di averceli davvero!

      Elimina
  14. Moreno 4 president!

    RispondiElimina
  15. sono molto sicuro che il magistero della chiesa sia d'accordo con lei! e sopratutto finiamole con queste storia di Sodome e Gomorra! vi ricordo che non c'e' nulla di peccaminoso e contorto nell'omosessualita! vi ricordo che nei tempi addietro avere moglie e figli per assicurare la continuita' del nome della famiglia ed avere l'amato era lecito! assicurando la soddisfazione dell'instintivita' umana. Oggi le religioni vorrebbero mettere un freno a questo ed il risulato e' l infelicita' del genere umano. e lei sig. moreno dovrebbe prima di tutto trasmettere il messaggio della chiesa e non attacare soltanto l omosessualita'. Il suo sito dovrebbe essere chiuso! e faro di tutto perche lo sia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu... oltre a sparare cazzate... sai anche leggere quello che c'è scritto, qui?

      Elimina
  16. Moreno, sei la parola di vita dei giorni nostri

    RispondiElimina
  17. si trollano troppo alla grande 'sti creduloni! se credono alla bibbia credono sicuro anche a queste cagate! w le zoccoline cristiane che fanno pompini, rigorosamente con ingoio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. soprattutto quelle di CL sono fantastiche nelle pompe. SD

      Elimina
    2. Puliscono, anche, dopo....

      Elimina
  18. Sorelle cristiane, vi prego di aiutarmi, continuo a spargere in terra il seme, c'è qualcuna che mi dà una mano, anzi, una bocca, a rendere pura la mia pratica?

    RispondiElimina
  19. Moreno sei la rovina della chiesa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Papa è la rovina della chiesa... ma alcuni occhietti sono troppo piccoli, innocenti e chiusi, per vederlo.

      Una domanda, fratello: Perché sei cattolico?

      Elimina
  20. non capisco bene i commenti così cattivi e feroci, io cerco di fare i bocchini senza lussuria anche per evitare che lui vada da altre a farseli fare.
    Padre Moreno commetto gravissimo peccato se faccio i bocchini ? tenga presente che per non inquinare mando giù il tutto e pulisco ciò che resta e non pratico per mio piacere ma quasi solo per dovere convinta che si deve donare piacere a chi ti sceglie.
    Mi aiuti Padre Moreno non voglio andare all'inferno perchè faccio i bocchini, un'ultima cosa le vorrei chiedere ed è se si commette peccato mortale se lecco e prendo in bocca i pendagli? e se lecco i piedi e le gambe? commetto peccato mortale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sorella, stai tranquilla. La religione Cristiana è di amore verso il prossimo, e non c'è miglior modo di dimostrare amore nel dare piacere all'altro prendendo in bocca i suoi genitali, batacchio e pendagli compresi.
      L'inferno è per le persone che fanno del male agli altri, non per quelle che fanno del bene.
      Peccato mortale è non fare i bocchini, semmai!
      Continua pure con serenità ed amore a fare i bocchini, ricordarti solo di non spargere il seme in terra, che ciò è un'offesa al Nostro Signore.
      Che la pace sia con te e il tuo uomo

      Elimina
  21. Come dissero in momenti diversi Gesù e R. Siffredi "Prendete e bevetene tutti..."

    RispondiElimina
  22. Ma lo disse anche John Holmes, il terzo profeta della religione del succhio cui si voterà codesta casta fanciulla cristiana che come sorella Jessica Rizzo e San Francesco, anche lei parlerà agli uccelli: di quelle conversazioni...

    RispondiElimina
  23. Racconto la mia esperienza.
    Io e mia moglie ci amiamo e siamo reciprocamente fedeli. Nel sesso abbiamo imparato a non avere freni perché ci desideramo e rispettiamo. Pratichiamo regolarmente sesso orale (reciproco), vaginale ed anche anale. Il tutto con grande gioia di entrambi. Non potete immaginare quanto siamo felici e quanto ci desideriamo. Ogni atto è vissuto con estrema serenità. Io, da maschio, non vi nascondo che mi stuzzica molto il rapporto anale, che lei ha imparato a gradire ed ora è un intrigante diversivo per entrambi. Importante: mai sprecata una goccia di seme, orale-vaginale-anale sempre tutto dentro.... mai fuori (e senza profilattico).

    RispondiElimina
  24. salve, sono una donna timorata di Dio...li posso fare i pompini?


    buahahahahahhahahahahahahahahahhah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhahauhauhauhauahuahuahuahahuha ragà leggersi questa roba è esilarante.tra un po prima di far la pompa si fanno il segno della croce con la punta del pisello.oi mi avete messo il buonumore

      Elimina
  25. sono Lucrezia una donna cristiana e credente fermamente nella parola del Signore. A causa di questo mondo corrotto dalle opere del demonio, le tentazioni di Satana mi spingono verso macabri desideri sessuali e corporali. Sovente mi sveglio la mattina con una voglia tremenda di cazzo, piu volte il demonio mi ha spinto a desiderare cazzi grossi e duri da succhiare e piu volte mi sono ridotta al punto di cacciare bava per bocca desiderando tanta sborra calda scorrermi in gola. Sovente prendo subito in mano il crocifisso e invocando l'aiuto di Nostro Signore Gesù sembra che il demonio vada via, mi tranquillizzo, recito il santo rosario, faccio i servizi di casa e da buona credente quale sono leggo spesso la Bibbia e Famiglia Cristiana. Vorrei gentilmente ricevere un aiuto per questa mia situazione,io cerco la purezza e la castità ma il demonio mi spinge a desiderare il sesso carnale,mi accorgo della sua tentazione proprio nel momento in cui leggo Bibbia,Vangelo o Famiglia Cristiana perchè sento che il mio Cuore mi spinge verso Gesù e la Santa Chiesa eretta per Amore di Pietro e sorretta dall'incessante Amore del Santo Padre, ma la mia fessa è spinta a grattarsi sullo spigolo della sedia o del divano. E proprio in questi momenti critici in cui rischio di peccare contro nostro Signore scopro ogni volta la forte Fede che mi assiste in questo basso mondo, la Fede di Gesù che mi Illumina sia contro questa irrefrenabile voglia di succhiare cazzi, bere sborra sia contro la tentazione di grattarmi la fessa sulla sedia, il divano o addirittura mentre ascolto la Santa Messa. Ma mi accorgo che nonostante l'aiuto di Gesù, nonostante io riesca ogni giorno a vincere le mie tentazioni sento che esse non scompaiono mai del tutto. Come mai carissimo Clodoveo? Ho bisogno di piu Fede o di piu Preghiera o magari iscrivermi al Sacro Cuore di Gesù e fare le processioni scalza? La prego mi dia un aiuto, so che lei è un Uomo di Forte Fede, che il Buon Dio e il Nostro Signore Gesù sia sempre con lei, e per intercessione degli Angeli e della Vergine Maria ci guidino sempre verso la Luce e la vittoria contro le tentazioni che Satana ci riserva. LUCREZIA

    RispondiElimina
  26. "La Bibbia (parola di Dio) condanna la dispersione del seme in terra.

    Non fa menzione alcuna della pratica di nutrirsene, o di depositarlo nella Donna."

    E se avesse parlato di disperdere il seme su una sedia allora sarebbe andato bene ovunque tranne che su una sedia? Mah... Credo che l'interpretazione dello "spargimento del seme IN TERRA" sia estrema e restrittiva. Quello che conta non credo sia il dove, ma lo spargimento in sè (al di fuori della vagina, ovviamente). E se invece dietro alla storia di Onan ci sia solo un insegnamento relativo all'adulterio? Altrimenti, perchè raccontare la storia di Onan e sua cognata, anzichè di una coppia di sposi che pratica il coito interrotto? (O forse non era preoccupazione, a quei tempi, l'elevato numero di figli?).
    saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il seme non va mai disperso, la donna deve ingoiarlo fino all'ultima goccia.

      W Dio inventore del pompino!

      Elimina
  27. Inoltre, non ho riscontrato da nessuna parte il passo dell'acqua della vita così come da lei riportato

    RispondiElimina
  28. Ma ragazzi siamo alle porte della fine del mondo predetta dai Maya e voi leggete ancora la bibbia????
    Povere donne che avete vissuto nel medioevo... Già le vedo tutte lì a leccare da terra lo sperma per redimere le anime di chi aveva eiaculato...
    Io personalmente vi metterei tutti in cura da bravi psichiatri (e non psicoanalisti, voi siete malati per davvero).
    Avete la vita, e che fate? Su ogni azione che state per compire vi domandate se è accettata o no da un manipoli di vecchietti in astinenza sessuale (almeno così dovrebbe essere) o interpretate nei più svariati modi testi scelti da dei romani desiderosi di potere (il vangelo è composto da 4 libri scelti nel concilio di Nicea... ci sono altri vangeli datati intorno alle stesse dati di quelli autentici ma non furono scelti per non mirare all'attendibilità della figura del cristo messia)...
    Io sono nato e per questo ringrazio mia madre e mio padre, sono cresciuto bene e ringrazio sempre loro, ma ho un cervello purtroppo e per questo devo un po' a loro e un po' a me.
    Per finire, voi cristiani credete che il Creatore dell'universo intero, del firmamento e della vita si preoccupi di dove noi meniamo il nostro eiaculato???
    Io lo ripeto, VOI NON STATE BENE!

    RispondiElimina
  29. AAA Cercasi timorata di Dio per sesso anale e orale nei rispetti della dottrina della bibbia

    RispondiElimina
  30. Porco dio !! viva le pompe !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. porkodio sempre. Adoro farmele fare e farle. Viva le pompe.
      In questi giorni ho trovato la persona giusta che me le fa e che se le f fare. Bello, giovane, efebico, capelli lunghissimi da strafiga e un corpo da ragazzina che mi eccita da morire. Io piaccio a lui/lei e Lui/lei piace a me.E tutti e due siami molto.....orgiastici.
      Bellissimo porkodio.

      Elimina
  31. sei un troll,un troll uomo nella chiesa, ed io ti ringrazio haha

    RispondiElimina
  32. Voi siete perversi se pensate che nella bibbia ci siano allusioni al sesso orale è sbagliato per chi non è sposato perchè è un atto di fornicazione pari all'avere rapporti prematrimoniali, visto che nella bibbia non è condannato il sesso ma guardare una persona, che non sia la propria moglie o marito, dell'altro sesso nella sua nudità. vedete e leggete i pssi menzionati nel pentateuco del vecchio testamento

    RispondiElimina
  33. Muahahahah Questo sito è il massimo della comicità demenziale!

    RispondiElimina
  34. SECONDO IL MIO MODESTO PARERE, DIO NON STA CERTO A GUARDARE LE NOSTRE TENDENZE SESSUALI, OPPURE LE NOSTRE PRATICHE PREFERITE. IO POSSO ANCHE GODERE DEL SESSO FINE A Sé STESSO E ESSERE UNA BRAVISSIMA CRISTIANA.
    LA CHIESA CATTOLICA DAVVERO NON SA PIU' QUALE SIA IL MESSAGGIO CHE LASCIO' CRISTO.

    RispondiElimina
  35. Che tristezza leggere queste cose!!!!!! alterare così il senso dell'incontro di Gesù con la Samaritana!!!! Non so di che religione sei, ovvio non cattolico, ma non hai la più pallida idea di chi sia Gesù. Hai interpretato completamente a caso la Bibbia, e ricorda che i desideri della carne sono contrari a quelli dello spirito... io e il mio ragazzo che voliamo vivere in castità sicuramente escludiamo i rapporti orali che sono solo perversione!! Ingoiare lo sperma è comunque disperdere il seme, perchè non gli si da la possibilità di dare vita.
    Visto che probabilmente non conosci la Bibbia, ti racconto il seguito della storia. Gesù invita la donna ha chiamare il marito, perhcè Gesù sapeva che aveva cambiato più uomini.. e quindi era per dar prova che lui era il Messia....
    E sappi che dovrai rispondere un giorno a Dio del male che può aver fatto quello che hai scritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Irene, noi Illuminati ci ispiriamo alla dottrina dei Nicolaiti, una branca del Cristianesimo certamente non meno degna di altre dottrine che si sono sviluppate più tardi, come i maroniti, i protestanti, gli anglicani, gli ortodossi, etc. etc., e pure i cattolici. Infatti, il cattolicesimo è nato con l'editto di Costantino: ormai già nel terzo secolo!

      Invece il Nicolaismo risale all'epoca paleocristiana, precisamente fu fondato da Nicola di Antiochia, che fu uno dei primi sette diaconi, uomini eletti dalla moltitudine dei discepoli, a cui gli apostoli imposero le mani. «Questa proposta piacque a tutta la moltitudine; ed elessero Stefano, uomo pieno di fede e di Spirito Santo, Filippo, Procoro, Nicanore, Timone, Parmena e Nicola, proselito di Antiochia.» (Atti degli apostoli, 6,5).

      Tu affermi che io abbia "interpretato a caso la Bibbia", ma non sai (probabilmente non hai letto con sufficiente attenzione il blog) che noi Illuminati siamo ispirati direttamente da Dio nell'interpretazione della Sua Parola.

      Ti invito a leggere almeno la mia intervista: http://rispostecristiane.blogspot.it/2012/08/intervista-moreno.html

      Tu dici di voler vivere in castità, e questo è giusto, ma commetteresti un errore escludendo completamente dalla tua vita ogni attività sessuale. Dio ci ha muniti di organi sessuali affinché noi ne facciamo buon uso, non perché li lasciamo atrofizzare. Ci sono diversi articoli sul blog che spiegano molti dettagli di questo argomento.

      Io spero che tu non ti faccia guidare dai consigli dei Domenicani o altre presunte "guide spirituali" completamente fallaci. Fai molta attenzione, perché nella dottrina cattolica si sono travasati sì alcuni principi del Cristianesimo vero ed originale di Gesù, ma ci sono anche tante contaminazioni che non c'entrano per nulla, e infatti è per questo che questa dottrina appare così contraddittoria e incoerente. Poi ti diranno per giustificarsi che è "disegno imperscrutabile e misterioso di Dio": ebbene no! Il Disegno divino si può conoscere, ma bisogna attenersi alla Sua Parola, come facciamo noi! Certo non è facile, ed essendo esseri umani siamo anche noi soggetti all'errore, ma quando si sente l'ispirazione provenire direttamente da Dio, allora si può essere certi che quella è la Sua Volontà.

      Quanto alla benevolenza di Dio, ne ho già ampia prova per la Grazia che Lui mi infonde. Sono tranquillo e sereno. Tu puoi dire lo stesso?

      Che Gesù ti guidi sulla Retta Via e ti asperga di benedittanza.

      Elimina
    2. È bastato questo semplice commento per palesarti come un ignorante completo, caro Moreno, che spara un mucchio di boiate, un superbo che vuole giustificare i suoi vizi e indulgere nei suoi peccati (se questo sito non è una presa per il culo) bestemmiando e dicendo insulse eresie, irrazionali e insensate. Se invece tutto questo è una burla devo ammettere che hai un'abilità incredibile e saresti perfetto come autore di satire, tuttavia in tal caso questa si tratta di frode intellettuale e morale a danno di gente semplice e ingenua, senza senso critico né conoscenze storiche e bibliche. Alla faccia dell'etica laica, della morale che voi "laici" vorrete importare ad esempio nella vita politica del nostro paese... In ogni caso mi fanno pena quegli ignoranti che leggendo questo blog si mettono a inveire contro la "chiesa" (cattolica? Ma tu sei "illuminato" è "nicolaita"!), soltanto perché un illustre sconosciuto sprovvisto di qualsiasi autorevolezza da aria ad una fogna di liquami tossici e velenosi, sparando stronzate a destra e a manca. Mi fate pena, sia tu (che sei o ignorante o truffatore), sia quelli che commentano e si incazzano con una chiesa cui non appartieni.

      Elimina
    3. sono un branco di ignoranti, per di più appartenenti a una SETTA fra le più demenziali mai esistite....

      Elimina
    4. Irene, capisco che una donna non faccia il sesso anale per motivi che riguardano il dolore che all'inizio una persona possa provare, ma non puoi arrivare a dire che non fai sesso orale al tuo ragazzo! Se fossi in Lui non ce la farei stare con una donna come te che si fa mille complessi e palletti per quanto riguarda la liceità del sesso! Menomale che ragazze così complessate NON ci sono!

      Elimina
  36. Anonimo ha detto...
    Io mi associo alle parole di Irene, è una vera tristezza questo blog!!! Mi dispiace soprattutto per le persone che non sanno e cercando risposte possono capitare in questo blog e trovare le risposte sbagliate purtroppo per loro!!! come dice Irene caro moreno, un giorno sarai di fronte a Dio e dovrai rispondere di queste sciocchezze che scrivi e li non potrai interpretare nulla a modo tuo! Non sono certo io che devo darti delle spiegazioni o insegnamenti perchè sono solo un ragazzo di 22 anni, che oltretutto ha sbagliato e peccato in passato, e mi pento ogni giorno e non ripeto gli errori commessi o cerco giustificazioni per poter fare cose che in realtà no dentro di me che sono sbagliate e condannate dalla bibbia! Vorrei dirti che quello che tu fai passare come cose che non sono condannate da Dio come il sesso orale , anale , le cose a tre , il non spreco del seme, in realtà mi dispiace dirtelo, ma lo sono! Hai presente il significato di fornicazione e impurità? a mio avviso non hai compreso bene il loro significato..Il termine greco originale tradotto "fornicazione"(pornèia) ha un ampio significato e indica ogni forma sessuale fuori dal matrimonio e si riferisce all'uso errato degli organi sessuali.Quindi fornicazione comprende non solo i rapporti sessuali ma anche atti come masturbare un'altra persona sesso orale e anale. Inoltre la bibbia non condanna caro moreno solo la fornicazione. L'apostolo Paolo scrisse "le opere della carne sono manifestate, e sono fornicazione, impurità, condotta dissoluta""chi pratica tali cose, non erediterà il Regno di Dio"questo lo puoi trovare il Galati 5:19-21 e qui non puoi interpretare nulla perchè la condanna è scritta punto quello che tu dici non è fondato ed è frutto della tua interpretazione mentre quello che ti sto dicendo è nella bibbia. Ora tu sei libero di fare quello che vuoi della tua vita, ma non puoi insegnare cose sbagliate agli altri, alla gente debole che non sa quindi finiscila con questo blog. ora sono curioso della tua risposta

    RispondiElimina
  37. e allora che ne pensate dei gay lesbiche omosessuali cosa credete che fanno? sono anche loro da condannare? perchè non bisogna farlo tra un uomo è una donna se si amano e si vogliono bene credo che fa
    parte del nostro corpo o sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Bibbia parla chiaro...io non ho nulla contro i gay li rispetto ma sbagliano! Se tu vuoi credere se tu vuoi fare la volontà di Dio (di sicuro questo sito non ti aiuta anzi sarebbe da chiudere e subito perchè ci sono cose abominevoli per Dio)e salvarti per far parte del Regno di Dio devi leggere la Bibbia devi pregare devi credere e avere fede.. e devi rinunciare ai piaceri e alle cose del mondo perchè amare il mondo d'oggi è odiare Dio..quindi inutile che siamo qua a discutere quello è permesso da Dio quello no, i gay non si toccano è giusto quello che fanno tutte queste cose non portano a Salvarti quando verrà la fine..tutte queste cose sono frutto delle tentazioni del male, ma se tu resisti al Diavolo resisti al peccato e lui fuggirà da te, avvicinati a Dio ed Egli si avvicinerà a voi. la bibbia dice solo chi persevererà fino alla fine..sarà salvato..

      Elimina
  38. La Bibbia parla chiaro...io non ho nulla contro i gay li rispetto ma sbagliano! Se tu vuoi credere se tu vuoi fare la volontà di Dio (di sicuro questo sito non ti aiuta anzi sarebbe da chiudere e subito perchè ci sono cose abominevoli per Dio)e salvarti per far parte del Regno di Dio devi leggere la Bibbia devi pregare devi credere e avere fede.. e devi rinunciare ai piaceri e alle cose del mondo perchè amare il mondo d'oggi è odiare Dio..quindi inutile che siamo qua a discutere quello è permesso da Dio quello no, i gay non si toccano è giusto quello che fanno tutte queste cose non portano a Salvarti quando verrà la fine..tutte queste cose sono frutto delle tentazioni del male, ma se tu resisti al Diavolo resisti al peccato e lui fuggirà da te, avvicinati a Dio ed Egli si avvicinerà a voi. la bibbia dice solo chi persevererà fino alla fine..sarà salvato..

    RispondiElimina
  39. Risulta più che evidente che Moreno o è una persona squilibrata o addirittura diabolica.

    RispondiElimina
  40. il sesso è solo e solamente un bisogno fisiologico : come mangiare, cagare, pisciare, e non c'entra niente con la religione.
    Io posso fare pompini ad uomo anche se sono uomo, leccare la figa di una donna perchè mi piace etc.. etc.. Ma che c'entra la religione? Ma cosa cavolo serve mischiare il sesso con la religione? E' una gran cazzata!
    Pensa un uomo che non si toccasse mai? Che schifo! Cosa è un Vegetale?
    IO credo in Dio ed in Gesù. Ma non mi sento in colpa se ciuccio un cazzo e mi faccio sborrare in bocca. A me piace, così come piace fra venire la donna con la mia lingua, e sentirla che urla dal godimento! Bellissimo! E' questo è peccato? Ma per favore..... Lo ripeto il SESSO è solo un bisogno fisiologico è basta. Non tutte queste morali che fanno solo ammalare le persone a livello di testa, di sesso, di fisico...
    Godete signori, se potete, che la vita nessuno sa cos'è, nemmeno io. E non tutte le cagate che la storia ha scritto. Vi siete mai chiesti : E SE NON FOSSE VERO.

    RispondiElimina
  41. Sono certa che il giorno in cui Moreno si troverà davanti a Dio, questi avrà molto più senso dell'umorismo di voialtri Suoi fedeli. Prendetevela di meno e ridete di più, che fa bene alla salute e sicuramente compiace di più il Signore piuttosto che vedere i Suoi figli e figlie accapigliarsi per della satira!

    RispondiElimina
  42. Ravvediti prima che sia troppo tardi. Convertiti e smettila di interpretare le scritture a modo tuo. Fai doppio peccato invitando anche gli altri a peccare con le tue assurde spiegazioni. Chiunque sia cristiano non creda a quello che c'è scritto su questo blog.

    RispondiElimina
  43. Sono d'accordissimo con Anonimo, ravvediti, è molto grave cosa scrivi. Dio non ama il sesso orale, nè anale, né Gesù vuole dire quello quando parla dell'acqua. Dio ha dato dignità alla sessualità, tu gliela togli.

    RispondiElimina
  44. permettimi di dissentirti su questa tua grande confusione sull acqua viva, Gesu fa riferimento al Suo essere alla Sua parola. che Dio possa togliere da te ogni confusione in merito. Gesu è la via la verita e la vita. da Lui sgorgano fiumi di acqua viva.Ossia di miracoli ma soprattutto il suo fiume di acqua viva non è che la salvezza che Egli ha portato all uomo tramite il suo sacrificio. pace

    RispondiElimina
  45. posso dire la mia ma chi lo dice tutto questo siamo sicuri che non si può fare io penso che farlo con la proprio moglie, compagna ecc...senza fare porno ma con amore credo che si può, poi come evitare un atto biologico quando hai le palle piene e vuoi svuotarle perche non c'è la fai che si ditemelo voi.

    RispondiElimina
  46. "In conclusione si può affermare che le Sacre Scritture ammettono e anche incoraggiano il sesso orale tra partner eterosessuali." - Mah. Nulla del genere si può desumere chiaramente dalle Sacre Scritture. Sia il Vecchio che il Nuovo Testamento affrontano il tema del sesso in vari Libri, ma sempre in maniera molto velata e discreta. Comunque, il Cantico di Salomone parla di due SPOSI, non di due innamorati : le Sacre Scritture non promuovono il sesso all'infuori del matrimonio. La Bibbia prescrive ai padri di famiglia di vigilare sulle loro figlie non ancora sposate (Ec. 42,9). Quanto poi alle varie citazioni esposte dal Moreno, non ce n'è una valida ne tantomeno attinente al sesso orale. Addirittura, pure Gesù viene tirato in ballo, nonché Num. 5,24 che non c'entra nulla ... mah. In questo Blog, siamo nella fantasia più sfrenata. Anzi ... fanta-religione !

    RispondiElimina
  47. A me il sesso piace tutto in tutti i modi. Sono bisex e quando godo bestemmio pure. E mi piace che" il" o "la" o "i" miei partners facciano altrettanto. Lo trovo eccitantissimo.

    RispondiElimina

Cari fratelli e sorelle in Cristo, abbiamo aperto un forum dedicato ai lettori di Risposte Cristiane.
Siete invitati ad iscrivervi al forum dove potrete esporre i vostri quesiti e ricevere prontamente la risposta di un Illuminato competente sull'argomento, come pure scambiare osservazioni con gli altri lettori.
L'iscrizione è assolutamente libera e, a differenza di tanti altri forum religiosi, da noi non ci sono censure!
Potete raggiungere il forum a questo indirizzo: http://rispostecristiane.forumattivo.it/
Oppure più semplicemente cliccando sul terzo bottone sotto "SEGUICI SU:" (i tre ometti).
Vi aspettiamo. Benedittanza a iosa.