Cerca le Santissime Risposte

lunedì 25 giugno 2012

Soffrire e godere in Cristo


<<
Gentile Moreno,

Sono una ragazza ventiduenne molto devota alla parola del Cristo e nel mio tempo libero, quando non frequento l'università, non manco mai di leggere un diverso passo del Sacro Testo.

Ultimamente, avendo sviluppato di recente la mia sessualità nei tempi e nelle modalità previste dalla nostra dottrina, mi sono molto incuriosita in modo particolare alla figura di Gesù Cristo sulla croce.

Girando per internet per la prima volta senza software che bloccavano i siti previsti dal codice etico della divisione "comunicazione cristiana tramite il software e la rete" della Santa Sede mi sono smarrita in un sito blasfemo chiamato Youporn nel quale c'erano tutti questi video di categoria "Sado".

So di avere peccato, ma dopo avere visto uno di quei video (era intitolato "Gay boy playing with a huge Cross like dildo in his anus") ho cominciato a provare eccitazione per la figura che descrivevo sopra e così ho cominciato a masturbarmi immaginandomi il Cristo sofferente, e la cosa più strana di tutto era che mi eccitavo pensando a tutto il dolore che provava durante quel momento...a dire il vero mi immaginavo di essere li ad inserire ulteriori chiodi per massimizzare la mia eccitazione, e per questo chiederò di essere purificata con il sacramento della confessione nella mia più vicina parrocchia.

Lei cosa ne pensa nel merito di questa questione? Pensa che io abbia ancora l'integrità morale per dedicarmi anima e corpo a donare la mia vita a Gesù buono iniziando il percorso che mi porterà a diventare una suora?

La ringrazio per l'attenzione. Viva Dio, viva Gesù, viva l'Italia.

(Anonima)

>>


Cara, carissima sorella in Cristo, tu sei certamente destinata ad una radiosa vita di gioia nella preghiera e nel sacrificio per Nostro Signore Gesù. Le tue parole mi ricordano molto da vicino una Santa: Margherita Maria Alacoque.

Questa Santa, devota al Sacro Cuore di Gesù, nacque in Borgogna nel 1647. Dopo una giovinezza difficile, durante la quale dovette combattere le ambizioni mondane dei suoi genitori, a ventiquattro anni riuscì ad entrare nell'Ordine della Visitazione, fondato da San Francesco di Sales. Margherita, diventata suor Maria, restò vent'anni tra le Visitandine, e fin dall'inizio si offrì "vittima al Cuore di Gesù". In cambio ricevette grazie straordinarie, come fuori dell'ordinario furono le sue continue penitenze e mortificazioni sopportate con dolorosa gioia.
Finalmente fu il Beato Claudio La Colombière, che divenne preziosa e autorevole guida della mistica suora della Visitazione, a permettere la trasmissione ai posteri della straordinaria vita di questa Santa, ordinandole di narrare, nella sua Autobiografia, le sue esperienze ascetiche, rendendo pubbliche le rivelazioni da lei avute.

Leggiamo dunque qualche brano delle sue memorie.

Era io delicata a segno, che anche una lieve immondezza moveami nausea. Di un cotal vizio il Signore ripresemi sì gravemente, che una volta accingendomi a pulire il suolo dal vomito d'un'ammalata, non potei contenermi di tergerlo colla lingua, e di tranguggiarlo, al mio Signore dicendo: Se mille corpi avessi, mille amori, mille vite, tutto ciò a voi ben volentieri immolerei, per esser tutta vostra. (da Vita della venerabile madre Margherita Maria Alacoque, cap. XL, p. 79).

Un altro giorno avendo con qualche nausea servita un'inferma di dissenteria, ei me ne diè una sì forte riprensione, che, per riparare a questa colpa, mi vidi costretta, mentre andavo a buttare via ciò che aveva fatto, a bagnarvi la lingua dentro e a riempirmene la bocca. Appresso il Signore dolcemente, ed in amichevol modo mi rimproverò del far tali cose: Ed io, O mio Signore, gli dissi, così fo a fin di piacervi, e di così obbligarmi il Cuor vostro divino, e tanto spero io conseguire da voi. (da Vita della venerabile madre Margherita Maria Alacoque, cap. XL, pp. 80-81).

Ecco dunque quello che ti aspetta, una volta che la tua vocazione avrà avuto il suo corso. Benedetta dal Signore, ti auguro ogni felicità nella dedizione a Gesù.

Moreno

64 commenti:

  1. Moreno, scusa ma devo dirtelo, tu sei un PERVERTITO DI PRIMA CATEGORIA.

    E sei strumento di Satana.
    Convertiti, perchè così vivi male tu e fai vivere male le persone che credono alle cavolate che scrivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello,
      tu che vivi nel segno sicuramente divinamente ispirato di un cattolicesimo che permette a preti (detentori del potere di confessare e assolvere dai peccati le anime più pure di questa Terra) di approfittare di anime innocenti;
      tu che vivi nella parola di chi considera plausibile risorgere da morte, camminare sulle acque, fermare il sole;
      tu che segui ciecamente i dettami della dottrina di chi ha bruciato in piazza Giordano Bruno, che ha messo il bavaglio a Galilei, che ha sacrificato sulle pire migliaia di persone innocenti e sagge conoscitrici di erbe medicinali;
      tu che nonostante tutto oggi prendi un'aspirina e non ti senti in colpa...

      Sei sicuro di non essere già tra le braccia accoglienti e comode del Demonio?

      Pentiti, finché sei in tempo, e abbraccia la vera dottrina, di Verità, Luce e Speranza!

      Fraternamente ti abbraccio

      A.

      Elimina
    2. Paradiso, inferno..... Non esistino!

      La vita è l'inferno dove impariamo e ci eleviamo spiritualmente!

      La morte è solo un passaggio... Dopo c'è solo luce!

      Elimina
    3. luce al neon?

      Elimina
  2. io mi eccito su youporn guardando un ragazzo che scopa con una ragazza. Quetso è normale e non è un peccato.
    Quello che descrivi tu non è assolutamente normale.

    RispondiElimina
  3. Si vabbè se questa cosa è vera io sono il cantante dei Black Sabbath

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è tutto vero ...
      http://books.google.it/books?id=Vc0raSVXImIC&hl=it&pg=PA79#v=onepage&q&f=false

      Elimina
  4. Redimimi!! (cmq vero, Satana è con te!)

    RispondiElimina
  5. Dio mio, non ci credevo però la beata Margherita Maria Alacoque faceva veramente quelle cose e l'ha scritto nella sua autobiografia!
    Pensavo fosse una invenzione di Moreno per quanto è incredibile, ma invece è vero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le fonti e le citazioni del signor Moreno sono sempre precise e veritiere.
      Sono un suo affezionato lettore da tempo e le controllo ogni volta, senza aver mai trovato sofisticazioni di alcun tipo.

      Elimina
    2. confermo le parole di giangiacomo, e ribadisco l'insostituibilità di moreno come nostra guida in questi tempi confusi.

      Elimina
    3. Ovviamente quello che dice Moreno è corretto. Vorrei anche aggiungere le parole del Santo Padre.

      E’ importante avere anche dei “compagni di viaggio” nel cammino della nostra vita cristiana: penso al Direttore spirituale, al Confessore, a persone con cui si può condividere la propria esperienza di fede, ma penso anche alla Vergine Maria e ai Santi. Ognuno dovrebbe avere qualche Santo che gli sia familiare, per sentirlo vicino con la preghiera e l’intercessione, ma anche per imitarlo.

      Benedetto XVI - Udienza Generale 25 Agosto 2010

      Forse se riuscissimo ad imitare Santa Margherita Maria Alacoque, Gesù apparirebbe anche a noi!

      Elimina
  6. Quindi il sadomaso e la coprofilia non sono peccato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ovviamente no!
      ogni atto di persona pura e puro!
      anche mangiare la cacca per ecitarsi!

      LOL

      Elimina
  7. GENIOOOOOOOOO
    sei un cazzo di GENIO

    RispondiElimina
  8. Voi cristiani siete strani.

    RispondiElimina
  9. Dio si dissocia da quanto scritto sopra e suggerisce due buoni psicologi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ha detto "dio" che si dissocia? l'ha incontrato al bar per caso? che vi siete detti? No, magari penso che vogliate renderci partecipi delle vostre confidenze...

      Elimina
    2. Metti in dubbio la parola del signore? blafemo! tu andrai da due buoni psicologi.

      Elimina
  10. moreno dio esiste.. sei tu!

    RispondiElimina
  11. Io a volte mi chiedo perché queste idiozie continuino...ma non tanto della ragazza, che ovviamente poverina necessita di cure istantanee, ma di colui che sta rispondendo: Moreno (vi ricordate? era lui che ci fece perdere i mondiali!) cioè ma ti rendi conto che quella santa fa proprio cagare? cioè davvero ma che schifo fa! e tu la citi pure come se fosse degna di lode? cioè capisco magari che avete avuto tutti e tre (tu, la mittente e la mangiamerda) dei problemi seri, magari siete stati talmente sottomessi dalla religione che avete perso quel poco di senno che vi lasciava, ma ci sono centri apposta. Io credo che dio non c'entri, credo più che altro che alcune donne piuttosto di abortire danno alla vita certi idioti! Se dio c'entra allora è un burlone e adesso si sta sfasciando dalle risate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno commenta con educazione....

      Elimina
  12. Moreno io ti devo conoscere, sei un GENIO, UN GENIO, e ci sono tutti questi idioti che ti prendono sul serio!!! Ahahahahahahaha un genio cazzo...

    RispondiElimina
  13. ahahahahahhahahahahahahahah io ogni volta che mi sento depresso, faccio un giro qui sopra e tutto ad un tratto mi viene voglia di campare altri 20 anni !!! aahahahahhahahah

    RispondiElimina
  14. AHAHAHAHAHAHAHAH! Ti invidio da morire. Vorrei averla avuta io l'idea di questo blog ma poi probabilmente mi sarebbe mancato il coraggio di metterla in atto.

    RispondiElimina
  15. TU SEI UN CAZZO DI GENIO FOTTUTO E TI HO APPENA INSERITO NELLA LISTA DEI MIEI EROI.

    RispondiElimina
  16. Mia cara mittente della lettera, hai due scelte ora:
    o togli il "software che bloccavano i siti previsti dal codice etico della divisione "comunicazione cristiana tramite il software e la rete" della Santa Sede" e sfoghi i tuoi istinti sessuali, o sei destinata a maturbarti con un crociffiso e a mangiare merda come penitenza.
    Saluti cari, e un augurio di visita da uno psichiatra serio al caro dottor moreno :D

    RispondiElimina
  17. Ma più che altro, mi chiedo, il dildo utilizzato che diametro aveva? No, perché a seconda della dimensione si potrebbe capire a che grado di pentimento dovrebbe arrivare la ragazza.
    Era per caso con una "sez. 14" ?

    RispondiElimina
  18. caro Moreno, vorrei sapere se i satanisti cristiani possono fare le messe nere complete o se devono moderarsi durante il canto delle bestemmie.
    Inoltre vorrei sapere se i cannibali cristiani possono nutrirsi di qualsiasi essere umano o solo di coloro che sono stati battezzati.
    grazie e che Baal ti conservi sessualmente attivo.

    RispondiElimina
  19. ragazzi redimiamoci tutti subito o Dio ci punirà tutti con il diluvio universale!

    RispondiElimina
  20. Dio vuole che tu ingurgiti le tue feci perché in realtà è feticista e si eccita guardandoti... Secondo voi perché two girls one cup ha avuto così successo? Perchè L'onnipotente ha aiutato la sua diffusione!

    RispondiElimina
  21. Carissimo Sig. Moreno,
    Non vorrei sembrarLe scortese, ma leggendo alcuni post di questo curioso blog mi sorge spontanea una domanda: le puttanate scritte su questo blog sono tutte basate su fatti reali o sono inventate di sana pianta? Le spiegherò il motivo di questo dubbio.
    Non ho niente contro Dio (anche se tendo a invocarlo più volte al giorno, e mai nella maniera più carina) e le sue pecore, ma sinceramente quando leggo questo genere di cose, mi rendo conto che la religione, invece che aiutare le persone spritualmente, le rende schiave, le fa un autentico lavaggio del cervello rendendole a mio dire psicologicamente instabili. Insomma, masturbarsi al pensiero di Cristo in croce? va bene fare fantasie sessuali su persone fantastiche mai esistite, ma cazzo almeno i chiodi lasciamoli stare!!! Non voglio parlare neanche della bugia dietro la quale si nascondono due ragazzi ("beviamo lo sperma l'uno dell'altro ma lo facciamo come simbolo di amicizia e non siamo omosessuali": WTF???), non voglio parlare di altro. Ormai è chiaro che la religione (in particolare quella cristiana con tutte le sue forme: ortodossa, cattolica, protestante) invece che aiutare le persone ad accettare la morte, le rende più deboli, schiave di testi di dubbia provenienza, portandole alla follia.
    Detto questo, vorrei salutare Lei e i suoi seguaci con un bel porco dio e andate in pace. Lo ammetto, non è molto carino salutare un cristiano con un porco dio, però leggendo queste cose il mio primo pensiero è stato proprio questo: "... ma dio porco...".
    Cordiali Saluti
    Giulio C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, non so se mi stai simpatico o se ti considero un coglione... ci devo pensare

      Elimina
    2. @giulio ahahahahahahahahahhhahahaha

      Elimina
  22. Ma non sarà l'arbitro Moreno?

    RispondiElimina
  23. ma e' lei che ha inventato l'uovo alla coque?

    RispondiElimina
  24. Signor Moreno,
    Sono un sacerdote satanista, e da collega la invito alla rettitudine.
    La storia di M. Alacoque è disgustosa perfino per me.

    RispondiElimina
  25. Il Grande Quinto Morbeat

    RispondiElimina
  26. la riduzione del cristianesimo a morale sessuale è un'offesa a Dio
    !!! la prego cancelli questo blog!!! non si rende conto dei danni umani, morali e spirituali che reca!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A cancellare tutto il resto delle convenzioni cattoliche, ci pensa lei, signor o signora Anonimo?

      A.

      Elimina
  27. Moreno, è inutile reprimere gli istinti sessuali.
    Se ti piace essere "inchiodato", vai su desiderya.it e cerca qualche bel tipo che ti "inchiodi" come si deve.

    RispondiElimina
  28. Forte 'sta novizia che se te pija te scartavetra.
    Quando te fai monaca famme sapé n'do stai, che ho sempre sognato fa er prete in un convento di monache.

    RispondiElimina
  29. Una "santa" che mangia delle feci e beve orina è chiaramente malata come coloro che la credono un esempio.
    Fatevi curare.

    RispondiElimina
  30. Credo che visiterò spesso questo blog!!! HAHAHAHAHA

    RispondiElimina
  31. È tutto normale,la crociffssione è una bufala,creata dalle mafie ecclesiastiche! Nostro signore è stato impalato ed ha goduto di ciò,perchè così morendo ha donato a tutti noi la salvezza. Tutti divremmo provare eccitazione e piacere nella penetrazione anale,che altro non è che la rievovazione del sacdificio di.nostro signore.

    RispondiElimina
  32. "ragazzi redimiamoci tutti subito o Dio ci punirà tutti con il diluvio universale!"no che poi ci tocca mangiare merda,masturbarci con dei chiodi e venire in una bottiglia per non versare il seme!hahahaha!

    RispondiElimina
  33. un'altra cosa che è divertente da leggere sono i cristiani veri che ci rosicano quando leggono certe cose ahahahaha.Grande padre Moreno!!Ti Stimo

    RispondiElimina
  34. MARONNE TU NON SEGUI IL LIBBRO!!!!!

    RispondiElimina
  35. Carissimo Moreno,
    infinite grazie per le tue sante risposte nel Cristo. Sono una devota e fervente cristiana, ma talvolta la mia fede vacilla e, grazie al Signore, trovo ristoro e conforto nella tue Parole.
    Ci sono due argomenti che mi stanno particolarmente a cuore e vorrei vedere affrontati nel tuo preziosissimo e insostituibile blog.
    Il primo argomento e' una santissima pratica che mi permette di raggiungere l'immedesimazione nel Cristo, cioe' il cosidetto "bondage". Solo attraverso il bondage, come totale abbandono all'ubbidienza piu' estrema e rinnegazione della propria individualita', si puo' imitare il Cristo in Croce e la passione del Cristo, quando Egli dice -nel campo dei Jenzemani- "sia fatta la tua volonta', Padre". Nella Passione, termine non casuale, se mi permetti, l'episodio che ci descrive un Cristo legato alla colonna e frustato dai suoi aguzzini e' un chiaro richiamo a come solo attraverso la costrizione del bondage si possa raggiungere la salvezza cristiana dell'anima.
    Altro argomento che ho particolarmente caro, e' il finto problema dei preti pedofili. Dico finto problema, perche' in realta' e' un problema solo per la stampa atea e anticlericale, invero io, da devota cristiana quale sono, non trovo nulla di sbagliato se le guide spirituali delle nostre stupende comunita', rivestano anche il difficile ruolo di guide per la scoperta del patrimonio sessuale dei nostri cari figliuoli. Non dimentichiamo che il sesso e' un atto d'amore naturale, ma l'inesperienza e la giovane eta' lo possono rendere traumatizzante, quindi chi meglio di una figura spiritualmente elevata e moralmente intatta come i nostri preti, puo' servire a fornire un cammino sicuro e costruttivo ai nostri bambini, quand'essi si apprestano a scoprire le gioie del sesso per la prima volta?

    Grazie per il Blog, che San Vittore preservi libero il tuo spirito,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei il genio del sarcasmo. Ti amo.

      Elimina
  36. Cara ragazza, da uomo di Chiesa mi sento in dovere di aiutarti.
    Le tue forti pulsioni, se non ben incanalate potrebbero portarti fuori dalla retta via dell'illuminato cammino Cristiano.
    Affinchè ciò non accada c'è bisogno di alimentare la tua venerazione per le reliquie religiose. Qui in parrocchia c'è una grande croce di legno ben stagionato che ti aspetta per essere venerata.
    Contattami se aneli al regno dei cieli.
    Un abbraccio faterno nel nome di Nostro Signore.

    RispondiElimina
  37. Moreno dubito di avere mai avuto tanta stima di un blog prima d'ora. Il Signore mi ha donato l'allegria coronando le mie giornate con spensierati spasmi di risa convulse. Lode al Signore per averci dato Moreno

    RispondiElimina
  38. Sig. Moreno sono un seminarista e per studi fatti e dall’esperienza spirituale con giovani e adulti le dico, con orrore, che quanto c’è nel suo blog (non mi riferisco a chi scrive, domandare è sempre lecito) e ciò che risponde è contrario alla fede Cristiano–Cattolica, alla morale e ad un corretto equilibrio psico-fisico. Le parole citate dalla Bibbia sono travisate! A smascherarla ci pensa San Paolo: “Vi esorto fratelli ad offrire i vostri corpi come sacrificio vivente, santo e gradito a Dio; è questo il vostro culto spirituale. Non conformatevi alla mentalità di questo secolo, ma trasformatevi rinnovando la vostra mente, per poter discernere la volontà di Dio”. (Rm 12,1-2.9-18). In Cristo si fermi prima che sia tardi! Si penta e si confessi e chiuda questa finestra di falsità! Per chi legge: le risposte non si cercano sfogliando la Scrittura come capita; va contestualizzata. L’Antico Testamento contiene le usanze dei popoli di quei secoli. Cristo nel Nuovo Testamento ha dato una svolta rispetto all’Antico. Es.: la legge del taglione viene perfezionata con quella del perdono. Dal Vangelo: “Pietro disse a Gesù: «Signore se mio fratello commette colpe contro di me, quante volte dovrò perdonargli? Gesù rispose: «Non fino a sette volte ma fino a settanta volte sette.” (Mt 18,22). Scansando equivoci buonisti Cristo dirà: “Chi scandalizzerà uno solo di questi piccoli che credono in me gli conviene che gli venga appesa al collo una macina e sia gettato nel profondo del mare. Guai al mondo per gli scandali!” (Mt 18,6-7). Ed è proprio ciò che fa Sig. Moreno! Il tema della sessualità è complesso e la Chiesa ha insegnato a non discriminare alcuno per le scelte fatte e l’accoglienza resta basilare. Inoltre non vuole che l’uomo rinneghi la sessualità. Ci spinge alla responsabilità per quanto Iddio ci ha donato e di viverla come amore tra uomo e donna(“E Dio creò l'uomo a sua immagine; maschio e femmina li creò” Gn 1,27) per la procreazione, la quale non è il centro della vita coniugale, che è l’amore sponsale. Poi se da questo il Signore concederà dei figli ciò è frutto dell’amore ma se non vi fossero di certo resteranno famiglia. L’Arcangelo Gabriele per far comprendere che a Dio tutto è possibile, disse a Maria: “Anche Elisabetta nella vecchiaia ha concepito un figlio e questo è il sesto mese per lei che tutti dicevano sterile”(Lc 1,36). Pratiche tese all’auto-soddisfazione sessuale perché egoistiche, sono peccati e vanno confessati contro il 6° comandamento, il quale sebbene dica: “non commettere atti impuri” e altrove “non commettere adulterio” quest’ultima non esclude la prima. L’adulterio primario per cui è necessaria la confessione (di cui Sig. Moreno non parla mai!!! e le assicuro che in tutti i casi citati è necessaria come l’aria) è contro Dio (bestemmie, eresie, domeniche senza la messa) poi contro il prossimo come, e non solo, il tradimento tra coniugi ed in ultimo verso se stessi dove c’è la non mercificazione della sessualità, che ha lo scopo di esaltare l’amore e non di dare sfogo ad auto-incentrate esigenze! Per i seminaristi se è vocazione questi “ardori”, come li definite, vanno temprati con la preghiera e il digiuno e se non riusciste a contenervi forse la vostra non è vocazione consacrale ma piuttosto laicale. Il piacere c’è ma è solo la normale conseguenza, non il motivo dell’intreccio tra due corpi che unitisi innanzi a Dio nel matrimonio, nella sessualità sono una carne sola. Sig. Moreno sono enormi gli errori che commette e se non comprende il male che fa con le inesattezze di questa falsa dottrina porterà molti alla perdizione. Faccia attenzione! Voi che leggete non fatevi un cristianesimo da Internet. Gesù è in Chiesa, nel Tabernacolo in Corpo, Sangue, Anima e Divinità! Inginocchiatevi! Adoratelo! È Lui il Signore né il Sig. Moreno che sembra accattivante e indulgente verso pratiche scorrette né io che scrivo per mettervi in guardia. Per amore del cielo non cercate il Signore in Internet!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, il Signore non va cercato su Internet ma in sè stessi, nel proprio cuore e nella propria fede, nella preghiera, nella Chiesa.
      Su Internet infatti ci cerco i siti porno.

      Elimina
  39. Alacoque!?!??!
    mi piscio addosso dal ridere...
    ma poi devo bere il mio piscio per far contento gesù bambino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo sai qual'è la cosa più assurda?
      ...
      che questa santa ESISTE DAVVERO (cerca su wikipedia)

      O.O

      ALLIBISCI E STIMA IL GRANDE MORENO

      Elimina
  40. Dio è umile, soppora i nostri sputi, le nostre bestemmie, i nostri omicidi, la trasgressione continua della sua legge; è Grande, ci ha lasiato il libero arbitrio, conoscendo perfettamente la nostra debolezza umana... questa debolezza è enormemente evidente e palese, tanto piu' evidente quanto piu' ci affanniamo per ignorarla e ci mentiamo in continuazione, siamo dei veri maestri in quest'arte (meglio dire bene ispiarati). Dio ci sopporta in Tutto e quindi chi piu' gli vuole assomigliare, piu' si deve umiliare. Infatti sta scritto: chi si umilia sarà esaltato, chi si esalta sarà umiliato. Nel ricordarvi che egli ci ha fatto a SUA IMMAGINE e non il contrario (notya bene) vi saluto e benedico a tutti nella sua fede, sperqanza e sopratutto carità.

    RispondiElimina
  41. Se LUI non compRENDE anche queste perVERSIONI ... all'ORA non è il MIO s'IGNORE.
    biSOGNA solo CORRI-GERE le SIMiLI'tUDIni.
    Chiedete aiuto a Teresa Sánchez de Cepeda Dávila y Ahumada.

    RispondiElimina
  42. Sono certo che ti dedicherai anima e corpo
    Un consiglio:se ti confessi non dire tutto dettagliatamente, di solo che sai di aver peccato. (punto)
    Un fratello

    RispondiElimina
  43. É LA PIÙ GROSSA MINCHIATA DEL NOSTRO SECOLO! 🤣🤣🤣🤣 MERITA IL NOBEL!

    RispondiElimina

Cari fratelli e sorelle in Cristo, i commenti saranno moderati per evitare che eventuali intemperanze possano offendere i nostri lettori più sensibili. Sappiatevi regolare.