Cerca le Santissime Risposte

mercoledì 25 giugno 2014

Videochattare con una suora è peccato?

«
Caro Moreno,
devo chiederti prima di tutto di non pubblicare il mio nome: non vorrei che qualcuno potesse riconoscermi.

Mi è capitata un'avventura molto strana e temo di aver peccato gravemente. Tutto è cominciato quando mi sono iscritto ad un sito di incontri cristiani, si chiama iktoos. Su questo sito si possono incontrare credenti cristiani, ovviamente purché liberi da vincolo matrimoniale, che abbiano profondi valori cristiani da condividere. Lo scopo è quello di trovare l'anima gemella, per fondare una relazione seria, sincera e duratura basata sulla fiducia ed il rispetto reciproco.

Questi erano in effetti i miei propositi originariamente, ma dopo qualche tempo sono entrato in contatto con una donna, che nella corrispondenza privata mi ha detto di essere una suora, e mi ha proposto di "vederci" in videochat perché - ha detto - "questo sito è un mortorio".

Fatto sta, che abbiamo stabilito una connessione in videochat, e fin dalla prima volta ho apprezzato la verve, la simpatia e la giocosità che esprimeva suor Emma - questo è il suo nome. Suor Emma mi ha detto che non è affatto vero che i religiosi non possano avere rapporti sessuali: per esempio i sacerdoti fanno solo promessa di celibato, ossia di non sposarsi, e quindi questo non impedisce loro di fare sesso, con una persona che non sia sposata.

Di qui il discorso si è approfondito, e mi ha raccontato molti particolari di come lei e le consorelle sono solite soddisfare le loro voglie libidinose. Poi mi ha proposto di spogliarci davanti alla webcam... lei si è spogliata con movenze lascive, e io mi sono eccitato molto. Ti invio una sequenza della videochat così ti puoi rendere conto.


Come dicevo mi sono eccitato e ho dovuto masturbarmi. Nel giro di un minuto ho avuto un orgasmo intensissimo: lo sperma è schizzato fuori con forza e ha inondato la tastiera e una parte dello schermo. Ho cercato di ripulire bene tutto prima che mia mamma potesse vedere quell'imbrattamento, ma alcuni tasti tendono ancora a restare appiccicati quando li premo e doppiano la battuta, per esempiio la "i".

Purtroppo anche suor Emma ha fatto una registrazione della videochat, dove mi si vede con la ciolla in mano intento a menarla con foga, e anche lo sburro che spruzza fuori verso la webcam (ma non l'ha bagnata perché è sistemata più in alto).

Suor Emma mi ha detto che se non voglio che lei posti il video della mia sega su YouPorn, devo fare una generosa donazione al suo ordine delle Carmelitane Scalze, però inviando il denaro in forma anonima ad un suo conoscente, un fidato amico del convento che provvederà a recapitarlo alla Madre Superiora.

Io penso che fare la donazione al convento sia una cosa buona e giusta, e anche una riparazione per il gesto villano che ho fatto davanti alla suora, sia pure in videochat, ma basterà come espiazione del mio peccato? Spero proprio di sì, perché non me la sento di confessare questa cosa al mio parroco don Severo: quello mi distrugge di penitenze, se gli dico cosa ho fatto.

Ti prego aiutami tu,
(anonimo)
»

Caro Fratello in Cristo,
come avrai già letto in Santa Teresa del Sessantanove , Santa Teresa istituì l’ordine delle Carmelitane molti secoli fa, guidata da Nostro Signore che possedeva la sua anima e faceva vibrare il suo corpo durante le sue frequenti estasi erotiche.

Non per nulla infatti le Carmelitane sono scalze: come è noto l’abito monacale non lascia molto spazio alla fantasia, per cui la dolce suorina, ricordando che San Francesco girava a piedi nudi a rappresentare la povertà dedicata a Nostro Signore, pensò bene che anche loro ragazze potevano dedicare la nudità dei loro piedi al raggiungimento dell’estasi nel nome di Gesù, visto che il piede era l’unica parte del corpo che potevano mantenere visibile; avevano quindi sempre il piede nudo e ben curato e amavano mostrarlo ai fraticelli che andavano a trovarle per pregare con loro come hai potuto leggere nel suddetto articolo di Mafalda. Come puoi vedere in queste opere del ‘700 le carmelitane avevano sempre i piedi nudi e curati e in questa foto la suorina fa spuntare dalla tonaca i piedini nudi diafani e sexy.


Le Carmelitane sono soggette ad una clausura non estrema, possono vedersi con frati e sacerdoti, ma possono interloquire coi laici solo attraverso una grata e grazie ad internet, oggi anche in chat, proprio come è successo a te.

La ragazza che hai conosciuto è molto probabilmente una dolce suorina che come Santa Teresa voleva avvicinarti, attraverso la passione erotica, alla devozione ed alla passione in Cristo. 

Di certo non voleva essere maliziosa, ma semplicemente parlarti d’arte: fin dal ‘700 infatti le Carmelitane hanno preso l’abitudine di mostrare non solo i loro delicati piedini, ma anche il sedere come illustra questo famoso dipinto di Martin van Meytens, di cui una delle foto che hai inviato, sembra l’esatta riproduzione: van Meytens era un importante pittore alla corte dell’imperatrice del Sacro Romano Impero Maria Teresa d’Austria, fervente cattolica chiamata così dalla madre proprio perché devota di Santa Teresa e quindi ben a conoscenza dei gesti abitudinari delle Carmelitane durante la preghiera.


Deve essersi quindi indispettita sia per il tuo fraintendimento del suo tentativo di introdurre un argomento più duro, sia per il grave peccato che hai commesso spargendo e sprecando il seme sulla tastiera e il video del tuo PC.

Ha deciso di punirti, ma al tempo stesso di fare del bene sia al suo convento che a te inducendoti un po’ di sofferenza e abbreviando così la tua futura permanenza in purgatorio.

Le immagini che hai inviato ci mostrano una ragazza giovane e senza trucco; l’abito è in effetti un vestito da suora: le pornostar che si travestono da suore per fare blasfemi video porno con finti preti di solito sono truccate, indossano sotto l’abito biancheria intima voluttuosa e peccaminosa, mentre la nostra giovane non indossa nulla di appariscente: penso che tu possa fidarti di lei.

Pertanto non esitare e consegna l'offerta richiesta secondo le istruzioni che ti ha dato la suora, e anzi sii generoso e dai fondo ai tuoi risparmi. Il Signore te ne renderà merito mille volte nel Regno dei Cieli.

Leggiamo nel Vangelo: Date e vi sarà dato  (Luca 6,38).

E ancora: Allora Pietro gli rispose: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito; che cosa dunque ne avremo?». E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: voi che mi avete seguito, quando il Figlio dell’uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, alla rigenerazione del mondo, siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù d’Israele. Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna. (Matteo 19, 27-29).

La benedittanza di Gesù ti ricopra densa e copiosa,
Moreno

17 commenti:

  1. Caro moreno
    sono una giovane e avvenente donna di 33 anni, ma sono anche mamma di un bambino di 13, e come tutti i bambini di quell’età si masturba assai. Il problema è che ho sospetto che si masturbi sulle mie foto, di quanto posavo nuda per un fotografo, perché devi sapere che sono ragazza madre, e dopo la sua nascita ho dovuto fare molti lavori (di cui non vado fiera) per mantenerci.
    Ho parlato col medico (del fatto che si masturba, non che usa le mie foto perché mi vergognavo) per capire come farlo smettere, ma lui mi detto lasciarlo fare, perché è importante per la sua crescita; poi qui da te ho letto che la masturbazione non è peccato, ma che lo è comunque sprecare il seme, e lui potrai immaginare né spreca molto sui vestiti. Quindi come fare, caro Moreno, prima a convincere un bambino di 13 anni a non sprecare il suo seme e secondo come posso fare per non farglielo sprecare quando di masturba?

    Maria catena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima sorella in Cristo Maria Catena, il tuo pargolo è in grave pericolo, ed è tuo dovere correre ai ripari affinché sia al riparo dall'ira del Signore, che può abbattersi dovunque, in qualsiasi momento e su chiunque, anche su un ragazzino, come la cronaca ci insegna: di recente un boy scout è stato ucciso da un crocefisso! Non sappiamo peraltro che peccati avesse commesso quel giovane, ma è certo che Dio l'avrà punito per una buona ragione, a noi sconosciuta.

      Infatti, come ben sai, la dispersione del seme è uno dei peggiori peccati che si possano commettere, odioso al Signore Iddio. Come è stato per Onan, la punizione per questo peccato può essere somministrata direttamente da Dio in persona, con una morte subitanea e per giunta in stato di peccato mortale, che conduce dritti all'inferno!

      Come rimediare perciò al comportamento erroneo di tuo figlio? Lui si masturba guardando le tue foto: è evidente che si eccita pensando a te. A questo punto tanto vale che lo aiuti tu in prima persona a masturbarsi e, quando è il momento in cui sta per emettere il seme, tu provveda a raccoglierlo, evitando scrupolosamente che finisca disperso sui vestiti.

      Puoi fare ciò utilizzando una bottiglia, oppure se ti va puoi farlo eiaculare direttamente nella tua bocca, e poi bere il suo seme. In fin dei conti, è sperma di bambino, molto leggero e digeribile, e poi è carne della tua carne, non ti farà mica senso, no?

      Una volta che sarà più grandicello e avrà trovato una morosetta, saprà come comportarsi e la saprà istruire affinché lei provveda a scongiurare ogni peccaminosa dispersione di seme. Il miglior insegnamento è l'esempio ed è così che si dà una guida sicura alle nuove generazioni: con i fatti e con l'esempio.

      La benedittanza di Gesù vi assista e vi ricopra.

      Elimina
    2. Caro fratello Moreno,
      leggerti mi ha fatto venire il dubbio di non essere una buona madre cristiana: il mio bambino di vent’anni non ha ancora trovato la morosetta e anche lui sovente lo vediamo chiudersi in bagno per delle mezz’ore, dovrei forse anch’io seguire il consiglio che hai dato alla nostra sorella Maria Catena o farei a dargli 50 euro per andare a puttane?
      Lucia

      Elimina
    3. moreno, ma sei in affari con sta suora tarocca che consigli di pagare profumatamente una mignotta?

      Elimina
    4. parliamone..marco.rossi1059@virgilio.it

      Elimina
  2. Il Signore ascolti la vostra preghiera, Fratelli e Sorelle in Cristo, e il vostro grido giunga a lui.
    Penitenziagite nel nome di Dio Padre onnipotente, del Figlio suo diletto (anzi, del letto di Giuseppe) e dello Spirito Santo, detto anche l'afflato di vino.

    RispondiElimina
  3. Caro Moreno, avrei deciso di andare al mare ma ho un problema che mi assilla. Ho il pube e la pancia ricoperta da una peluria ispida e nera, vorrei depilarmi ma ho paura di fare peccato. Mi puoi aiutare? Grazie....fratello in Cristo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara sorella in Cristo,
      qui
      http://rispostecristiane.blogspot.it/p/blog-page_5.html
      trovi la tua risposta. Benedittanza!

      Elimina
  4. dagli a coddare e non si farà più seghe

    RispondiElimina
  5. forse soffri di coddarella

    RispondiElimina
  6. quella mica era 'na suora, era na carogna truffatrice!

    RispondiElimina
  7. una donna che si comporta così mi sembra tutto meno che una suora...

    RispondiElimina
  8. già, "sprecare" lo sperma è una cosa immonda, invece ricattare la gente va bene, no?

    RispondiElimina
  9. CHE MONDO DI BUGIA!!!! STATE SPORCANDO LA RELIGIONE!!!! CHE DIO VI PERDONI!
    NON CASCATECI FRATELLI E SORELLE! DENTRO DI NOI SIAMO CAPACI DI CAPIRE COSA E' BENE E COSA E' MALE. ESISTE LA VOCE INTERIORE! SAPPIAMO BENISSIMO CHE LA MASTURBAZIONE E ANCHE QUESTA COSA DELLA SUORA E' UNA COSA VERGOGNOSA! COMPRESO CHI DICE CHE SI PUO' FIDARE!!!
    NON DICO TUTTO QUESTO CON CATTIVERIA MA VI CHIEDO SOLO DI STARE ATTENTI!!!!!!!!!! FRATELLI E SORELLE, VI PREGO DI INVOCARE DAVVERO LO SPIRITO DEL PADRE!!!!! NON CERCATE QUELLO CHE VI E' PIU' COMODO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro fratello in Cristo, noi Illuminati rispondiamo ai quesiti che persone confuse e dubbiose a causa della scarsa chiarezza della dottrina su argomenti sensibili ci pongono.
      Nella formulazione delle risposte ci aiuta direttamente il Signore Iddio tramite ispirazione divina, da noi pregato e invocato.
      Vuoi forse negare la Parola del Signore, vergata per nostro umile tramite direttamente da Lui?

      Elimina
  10. PUBBLICATE QUELLO CHE HO SCRITTO PRIMA SE SIETE DAVVERO COSI' ILLUMINATI!!!! O AVETE PAURA DI ESSERE SCOPERTI? IL SIGNORE DIO VI VEDE E SA COSA STATE FACENDO! POSSIBILE CHE NON RIUSCITE A VEDERE L'AMORE DI DIO PER NOI? PERCHE' NON VI METTETE VERAMENTE A SERVIZIO DI DIO? AMATELO VI PREGO E FATE SECONDO LA SUA VOLONTA'! ASCOLTATELO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro fratello in Cristo, non puoi ragionevolmente pretendere che un Illuminato sia attento e vigile a mezzanotte passata in attesa del tuo inopinato commento per essere pronto a vagliarlo e pubblicarlo nel giro di 5 minuti.
      Siamo pure ispirati dal Signore, ma non ancora santi.
      Se vuoi interagire in modo più stretto con noi e con gli altri lettori, ti invitiamo ad iscriverti al forum dei lettori di Risposte Cristiane: rispostecristiane.forumattivo.it
      In ogni modo, come ti ho risposto sopra, il Signore non solo ci vede, ma ci parla pure, e sa benissimo cosa stiamo facendo perché siamo Suo strumento per la diffusione della Sua Parola. Conosci qualcuno che sia più a servizio di Dio di noi Illuminati?

      Elimina

Cari fratelli e sorelle in Cristo, i commenti saranno moderati per evitare che eventuali intemperanze possano offendere i nostri lettori più sensibili. Sappiatevi regolare.