Cerca le Santissime Risposte

sabato 10 dicembre 2016

Erezione di Bohr, Eiaculazione di Heisenberg e Cristo di Schrodinger


«
Buongiorno,
Vorrei complimentarmi cogli Illuminati tutti e gradirei rivolgere una domanda di Teologia Quantistica di cui avete ultimamente parlato spiegando egregiamente come Nostro Signore sia riuscito a fecondare la Mammina Santissima senza intaccarne la verginità.

Il quesito è questo: lo status di Illuminato si raggiunge con la benedittanza se ho capito bene ma poi l’energia per mantenerlo ha bisogno di ulteriore benedittanza o è uno status che una volta raggiunto non ha bisogno di energia per alimentarsi?
Vorrei congratularmi con Voi tutti e con Fratello Joseph per i preziosi insegnamenti che si degna di rivolgerci legando santamente scienza e fede.
Possa Egli diffondere il suo Seme a iosa.
Osram
»



Fratello in Cristo Osram,
Ti ringraziamo umilmente e ti riportiamo i ringraziamenti e la benedittanza di fratello Joseph, in questo periodo poco presente essendo stato invitato a tenere un impegnativo corso sulla dinamica della preghiera omeopatica all'Università teologica di Tubinga.
La tua intuizione è veramente santa: lo stato di illuminato è assimilabile al livello energetico di un elettrone che ruota intorno a un nucleo. Il modello dell’atomo di Bohr prevede che, una volta posizionato su un livello energetico, l’elettrone ruoti indefinitamente intorno al nucleo senza cadervi mai sopra e senza richiedere ulteriore energia.
Per raggiungere tale livello, gli elettroni devono ricevere o cedere energia. Questo avviene grazie all’irradiazione di energia che ricevono per esempio grazie ad una pioggia di fotoni: la luce del Signore! Allo stesso modo gli umani possono ricevere luce divina (o perdere la grazia!) saltando da un livello energetico di benedittanza all’altro. Un peccatore, un miscredente o un ateo hanno un livello di benedittanza nullo, sono paragonabili ad un neutrone che vive soffocato nel nucleo dell'atomo lontano dalla luce di Dio, ovvero nella Geenna!
Un minimo di grazia che ci sia concesso da Nostro Signore, ci innalza al primo livello di benedittanza, quello dei credenti: questi ruotano attorno al nucleo della Geenna che, però, tende ad attrarli per riportarli nel male; è sufficiente che gli venga sottratta l’energia di un solo fotone di grazia di Dio per precipitare di nuovo nel peccato!
Ma se la luce del Signore ci illumina, l’energia di nuovi fotoni ci carica ulteriormente e raggiungiamo il livello superiore di benedittanza, appunto, quello degli Illuminati: proprio noi esegeti di Risposte Cristiane, caro fratello Osram! Un’ulteriore concessione di grazia è come un urto fra particelle nell'acceleratore del CERN: i fortunati sono i Santi che vengono proiettati nella luce del Signore lontano dal nucleo infernale e lontani dal male, come particelle alla velocità della luce per le quali il tempo si ferma, non scorre più, benedetti in eterno!
Come è possibile, chiederete voi, che tale energia non si esaurisca nel ruotare attorno al nucleo, facendo cadere l’elettrone al livello inferiore?
Come è possibile che la Benedittanza non decada nell’illuminato, certo, a meno che non avvengano urti indesiderati tali da sottrarre fotoni di Grazia, ovvero che le tentazioni non abbiano la meglio?
Ebbene, avviene allo stesso modo in cui la minchia dell’Illuminato si mantiene costantemente in erezione senza bisogno di contatto fisico, è uno stato di eccitazione naturale dono del Signore per portare il seme di vita sempre come in un tempio: (Gen 28,22) Questa pietra, che io ho eretto come stele, sarà una casa di Dio.
Avete mai visto un porno cristiano? Il nostro grande illuminato Moreno ce ne ha già parlato qualche anno fa in Pornografia cristiana.
Vi avrà colpito positivamente il fatto che l’attore porno, nei film cristiani, gira per il set con la mazza sempre eretta passando disinvoltamente dall’ano di una fedele alla bocca di un’altra (Ass to Mouth: famosa serie cattolica facilmente reperibile in internet) senza che la minchia accenni minimamente ad ammosciarsi.
Avrete notato che, invece, gli attori atei, sono costretti a smanettarselo selvaggiamente per mantenerlo barzotto, dovendo spesso sottoporsi all’umiliazione di tentare la penetrazione con minchie indecorosamente ammosciate, che si piegano e si accartocciano di fronte al muro di fede delle vagine di sante ragazze benedette dal Signore che giustamente si oppongono alla penetrazione dell’ateismo.
Il livello energetico della minchia dell’illuminato rimane costante, proprio come quello dell'elettrone nel modello di Bohr, mentre quello dell’ateo deve essere integrato dall’energia del polso rischiando gravi slogature, infatti è scritto (Ef 4,16) con la collaborazione di ogni giuntura, secondo l'energia propria di ogni membro, cresce in modo da edificare sé stesso nella carità.
Dove risiede la sostanziale differenza? La differenza è Dio! È la fede! Il porno attore cristiano è perennemente energizzato dalla luce della fede nel Signore: i fotoni della fede mantengono la cosidetta Erezione di Bohr perenne così come i fotoni di luce mantengono fermo l’elettrone sull’orbitale.
Ebbene il livello energetico della fede di noi Illuminati è uguale a quello della nostra minchia, tanto che in verità siamo spesso costretti a girare nudi per la canonica, non sopportando la costrizione delle mutande coi cazzi rivolti al Signore, così come i cuori e gli sguardi (Sal 25,15) I miei occhi sono sempre rivolti al Signore.
Ma purtroppo non tutto è così perfetto come sembra!
Ricordiamo infatti che, se per le particelle vale il principio di indeterminazione di Heisenberg per cui, nota la posizione, non può essere nota la velocità e viceversa, analogamente per il porno attore cristiano, come per l’illuminato, non può essere noto allo stesso tempo il momento dell’eiaculazione e dove questa avverrà: avrete notato infatti come, quando l’attore è ateo, la ragazza, certo una scostumata scientista con la mente intrisa di false certezze, attende sorridente l’eiaculazione sulla faccia, mentre se l’attore è cristiano la ragazza, credente e pervasa dai santi dubbi della fede, si ritrova spesso accecata dallo schizzo o con la bocca inaspettatamente inondata di seme! È la cosiddetta Eiaculazione di Heisenberg, circondata da un alone di dubbio come anticipano anche le sacre Scritture nel dualismo onda/particella, e cioè nel dualismo Dio/uomo: (Gv 10,24) Allora i Giudei gli si fecero attorno e gli dicevano: «Fino a quando ci terrai nell'incertezza? Se tu sei il Cristo, dillo a noi apertamente».

A sinistra un'Eiaculazione di Heisemberg, a destra una banale eiacualazione atea
Per capire se la luce è onda o particella occorre fare collassare la funzione d’onda inserendo noi stessi come osservatori nell’esperimento. Allo stesso modo la funzione d’onda di Cristo collassa nella crocifissione (ma solo momentaneamente! Dopo tre giorni torna indeterminata) attuata dall’osservatore umano dotato di chiodi e martello, così come la funzione d’onda della minchia degli esegeti collassa nell’eiaculazione finalmente localizzata in uno dei santi orifizi!
 Osservatori umani provocano il collasso della funzione d'onda Dio/Uomo
(
scuola romana di via Margutta)

Ma fintanto che la funzione non collassa, la luce è sia onda che particella, Cristo è sia Dio che Uomo, la minchia esegetica è pronta all’eiaculazione, ma non si sa quando e dove!
Immaginate di sostituire il gatto dell'esperimento di Schrödinger con Gesù Cristo: ebbene fintanto che non aprirete la scatola Gesù sarà è contemporaneamente Dio e Uomo, esattamente come il gatto è vivo e morto allo stesso tempo!
È proprio l'indeterminazione, realizzata dal Signore nella fisica quantistica, che ci impedisce di identificare chiaramente in quale stato si trovi la funzione d'onda di Gesù, perché i due stati possibili coesistono per volontà di Dio: (1Re 18,12) lo spirito del Signore ti porterà in un luogo a me ignoto! Proprio come il Gatto, il Cristo di Schrödinger è contemporaneamente Dio e Uomo, mentre la minchia di Schrödinger è pronta ad eiaculare sia in faccia che in culo!
Cristo di Schrödinger (Romanino 1770): Maddalena attende il collasso della funzione d'onda Dio/Uomo e che la sua bocca aperta sotto il Pene Divino si riempia di Santa Beneddittanza
Ma Osram ci chiedeva dello stato di Illuminati! Ebbene, anche tale stato oscilla nell’incertezza: anche se il livello di benedittanza rimane costante e non decade, a meno di urti imprevisti (gravi peccati mortali), restiamo comunque nel dubbio perché non possono esserci noti allo stesso tempo il nostro stato di grazia e la migliore parola del Signore per i vostri problemi!
Ma noi eroicamente preferiamo collassare la nostra funzione: accettiamo volentieri di vivere nelle tenebre riguardo la nostra salvezza,
(Lam 3,2) egli mi ha guidato, mi ha fatto camminare nelle tenebre, ma chiediamo che Dio ci conduca per voi alla Sua Parola con la certezza di essere i Suoi portavoce per accompagnarvi nella la luce, poiché è scritto: (Is 9,1) Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una grande luce.

Benedittanza!

Quanta le facce sorridenti corrotte dal peccato e delle false certezze coperte di seme da porno attori
atei 
Quanta le bocche sante e benedette angustiate dal dubbio inaspettatamente inondate di seme da porno attori cristiani
Quanta le minchie sempre erette dei vostri esegeti preferiti!

Tancredi