Cerca le Santissime Risposte

venerdì 27 settembre 2019

Attento Zucky: solo il Signore può bannare!

«
Fratello Tancredi,
mi sono imbattuto in questo documento di cui ti invio il link Appello contro la Censura.
Pare che Zuckerberg abbia applicato le regole della community che prima usava solo per rimuovere i post di tette e culi, per bannare pagine di satira e di informazione politica.
Prima ha bannato le pagine fasciste e in tanti abbiamo pensato “ha fatto bene: il fascismo è proibito dalla legge italiana”.
Poi però ha bannato quelle comuniste, subito dopo che il parlamento europeo ha equiparato nazismo e comunismo.
Ma il parlamento europeo non ha promulgato nessuna direttiva o regolamento! Ha solo emesso un parere.
E allora perché lo ha fatto?
Sono andato a vedere e ho visto che in realtà neanche i fasci erano stati estromessi per rispettare la legge italiana, infatti quello è americano: che gliene frega delle nostre leggi? Aveva solo applicato i suoi cazzo di regolamenti!
Si! Gli stessi con cui cancellava i post delle statue e dei quadri rinascimentali perché si vedevano i capezzoli.
Ma per un’altra delle sue regole: l’incitazione all'odio e alla violenza.
Beh allora va bene.
Eh ma chi controllava i post? Dei software automatici. Così mentre nelle pagine fasciste aveva in effetti trovato frasi che dicevano di fare affogare gli immigrati, di linciare i senza tetto, di stuprare le politiche di parte avversa, quando ha deciso di fare fuori le pagine di satira comunista gli è bastato dire ai software: “cerca le parole cattive: fascismo, nazismo, Casapound, e le immagini con i cattivi Mussolini, Hitler, e le armi, quindi chiunque con un arma in mano!”
Se le pagine di satira e di informazione avevano parlato male del fascismo o di Casapound, se avevano postato un manifesto cinematografico con Clint Eastwood che impugna la sua magnum 44 per prendere in giro qualcuno, il post era segnalato e dopo un po’ di segnalazioni (che per farne una decina in anni ci vuole poco) la pagina bloccata.
Tu mi chiederai “e io che sono un esegeta che c’entro?”.
La mia domanda è: “ma Zucky ha peccato?”; si lo so è ebreo, ma tu sei esperto anche di Antico Testamento e quindi saprai dirmi se arrogandosi il diritto di separare i buoni dai cattivi si è reso inviso a Nostro Signore!
Ma soprattutto, può un uomo inventare delle leggi e porle al di sopra della legge di Dio?
Devotamente tuo
Rosso (ma ho il pelo)
»

giovedì 5 settembre 2019

Tette nuove per Sant'Agata: miracolo o chirurgia ricostruttiva?

«
Caro fratello Tancredi,
nel visitare le splendide terre di Sicilia ho scoperto una truce storia: la Santa patrona di Catania, Agata, non volendo cedere alle voglie del proconsole romano, subì violenze di ogni tipo fino all'amputazione dei seni senza anestesia.
Pare però che San Pietro, che passava da quelle parti, le abbia miracolosamente ridato i suoi seni, sennonché mi chiedo, come è possibile che continuino a circolarne le reliquie, se glieli ha riattaccati?
Ma allora San Pietro può essere considerato il protettore delle tette delle donne?
Forse è possibile implorarlo per avere dei seni nuovi, grossi e prosperosi?
Io ho le tette più piccole dei pettorali del mio fidanzato che, spesso e volentieri, si gira per strada a guardare quelle delle altre: dici che posso pregare anche io San Pietro per rimpolparmele o devo per forza pagarmi una protesi in silicone? Ma come è possibile che, dopo essere stata miracolata con un seno nuovo, Agatella sia poi morta solo per avere dovuto camminare sui carboni ardenti? Che senso aveva sprecare un miracolo così bello? Forse si era lamentata per la misura ed è stata punita dal Signore per ingratitudine? Ma allora sono ingrata anche io? Allora è forse meglio non rischiare l'ira del Signore e restarsene con le tette piccole?
Aiutami!
Tua
Giuseppina
»

lunedì 3 giugno 2019

Ballbusting: espiazione o offesa al Signore?

«
Caro fratello Tancredi,
girando per il web ho scoperto interessanti siti religiosi facilmente selezionabili usando le parole chiave "ball busting". 
Vi si trovano video di peccatori che si fanno punire da sante ragazze le quali hanno ricevuto dal Signore la capacità di palleggiare e, invece di sprecarla giocando a football, adoperano questa vocazione per aiutare uomini, che hanno perso la retta via, a riconquistarla nel dolore, percuotendo ripetutamente i loro genitali con vigorosi calci fino a farli inginocchiare di fronte al Signore. 
Da come questi uomini ringraziano le ragazze, è evidente che questa forma di espiazione è potente e riesce a restituire il candore e la gioia al loro animo grazie alla contrizione e al dolore. 
Siccome ultimamente ho molto peccato rivolgendo le mie impure fantasie alle tette della sorella della mia fidanzata, pensavo, certo non di confessarle i miei reconditi desideri, potrebbe strapparmi i coglioni per molto meno, ma di chiederle di aiutarmi nel riavvicinamento al Signore prendendomi a calci nelle palle con qualche seduta di ball busting, magari indossando un completino come quello della foto che ti allego.
Pensi che quest'espiazione possa essere sufficiente? 
devotamente 
Tuo Andrea
»

sabato 9 febbraio 2019

Ma davvero le altre religioni sono un dono di dio?


«
Caro Fratello Tancredi,
ho letto sul giornale che papa Ciccio, dopo avere incontrato infedeli di ogni risma, ha affermato che "la pluralità di religioni è volontà divina".
Ma questo non è in contrasto con la nostra fede in un unico Dio?

Il dio degli eserciti non ci ordina di sterminare gli adoratori di falsi dei?
Liberami dal dubbio!
Devotamente
Renatino
»