Cerca le Santissime Risposte

martedì 7 agosto 2012

Intervista a Moreno


Mafalda: Sono a colloquio con Moreno Sponton, il primo autore del blog "Risposte Cristiane", che ha gentilmente acconsentito ad una intervista.
Caro Moreno, innanzi tutto, vorresti darci una breve presentazione personale?

Moreno: Ah, ma certo, carissima Mafalda, che Gesù ti benedica. Ho 53 anni e svolgo la professione di programmatore di sistemi gestionali per la burocrazia tecnica. Fin da bambino, ho sempre provato grande interesse verso la religione. Ricordo bene quanto mi piaceva frequentare il catechismo, dove le simpatiche suore con le loro eleganti livree da pinguini insegnavano a noi ragazzini come dovevamo comportarci per piacere al Signore Gesù, e non farlo soffrire ulteriormente, dopo tutti i patimenti che Lui ha dovuto subire per redimere l'umanità dal peccato.
Ho avuto qualche problema solo alla scuola media. Lì avevo un insegnante di religione... un prete, con la tonaca nera e un enorme naso rosso, che mi odiava perché stavo attento alle lezioni...

Mafalda: Ma come è possibile? Il prete ti odiava perché stavi attento?

Moreno: Sì, è pazzesco ma è andata così... parlava con tono sempre uguale per un'ora senza dire niente... impossibile cavare un senso da quello che diceva... e io mi sforzavo di seguire i suoi discorsi ma mi smascellavo dagli sbadigli, aveva un effetto ipnotico. Lui mi odiava per questo, e mi dava dei brutti voti. I miei compagni invece giocavano a battaglia navale, così si passavano l'ora e non avevano problemi.

Mafalda: E questa disavventura non ti ha allontanato dalla religione?

Moreno: No, niente affatto, anzi è stato proprio in seguito al ricordo di queste vicende, che, dopo aver studiato a fondo le Scritture, ho maturato l'idea di diffondere tra parenti ed amici il Verbo di Dio con parole semplici e chiare, affrontando i quesiti che la gente reale si pone, riguardo alla religione.

Mafalda: Questo è molto bello da parte tua. Spiega allora, è nata da ciò l'idea del blog?

Moreno: Sì, è nata proprio così, l'idea di mettere un blog su internet. Ho pensato che, le risposte che davo alle persone che mi interpellavano per avere un aiuto ad interpretare correttamente la Parola di Dio riportata nella Bibbia, potevano interessare anche a tanti altri. Pubblicarle su internet avrebbe permesso a tante persone di trovare le risposte che cercavano. Così è nato "Risposte Cristiane".

Mafalda: Quindi le domande che ricevi, provengono da persone reali, non sono inventate?

Moreno: Inventate?! No, certo che non sono inventate! All'inizio ho pubblicato le domande che mi erano state rivolte da amici e conoscenti, poi un po' alla volta ho cominciato a ricevere richieste per email da tanta gente... nelle ultime settimane ne sono arrivate tantissime, credo che ci vorrà molto tempo e molto impegno per rispondere a tutti, ma, con l'aiuto di Dio, vorrei riuscire ad accontentare proprio tutti. È anche per questo, che adesso ho raccolto un gruppetto di collaboratori...

Mafalda: Ecco, volevo anche chiederti come mai recentemente sono apparsi su "Risposte Cristiane" diversi nomi, sotto l'etichetta "Illuminati Cristiani". Chi sono questi, e come sono pervenuti sul blog?

Moreno: Si tratta di vecchi amici, perlopiù, che ho conosciuto nel corso delle mie ricerche sulla Bibbia. Sono buoni cristiani, e hanno ciascuno una approfondita conoscenza di diversi aspetti della teologia cristiana. Hanno raccolto il mio appello ad aiutarmi nel blog, per far fronte alle tante domande che stanno arrivando, e pregando insieme il Signore perché ci dia la giusta ispirazione, cerchiamo di trovare le risposte alle domande.

Mafalda: Molti lettori però commentano con osservazioni poco lusinghiere i vostri articoli... molti pensano che si tratti di una burla... altri insinuano che le vostre interpretazioni delle Scritture siano sbagliate, e che ci sia addirittura l'ombra di Satana che si proietta sul blog...

Moreno: Chi può dire, ciò che è giusto e ciò che non lo è, quando si tratta di interpretare le Scritture? Solo Dio può conferire la capacità di interpretare la Sua parola, dissimulata nelle metafore della Bibbia e dei Vangeli. Per sapere se si sta interpretando correttamente, la chiave è chiedersi se ci sentiamo ispirati da Dio. Io, quando interpreto, mi sento sempre ispiratissimo! È accaduto pure che qualcuno abbia scorto un'aura di luce attorno alla mia testa, mentre me ne stavo chino davanti allo schermo del computer, intento a scrivere su "Risposte Cristiane"!

Mafalda: Fatto sta, che un sito quasi omonimo ha avvertito la necessità di avvisare i propri lettori di non aver nulla da spartire con il blog "Risposte Cristiane", e che secondo loro i vostri articoli sono frutto di fantasia; chiedono persino che cambiate nome al blog!

Moreno: Oh, sì, ho visto e mi dispiace, perché in realtà personalmente apprezzo molto il sito "Risposte Cristiane" della Chiesa Cristiana Evangelica di Bolzano. L'Alto Adige è sempre stata la mia meta preferita per le vacanze, per non dire quanto mi piacciano i canederli allo speck, inoltre i contenuti del sito sono ottimi e sono spesso fonte di utili informazioni per me.

Mafalda: Allora, le informazioni per i tuoi studi provengono da internet?

Moreno: In parte, sì. Oggi su internet si trova veramente tanto materiale interessante. Visito spesso i forum cattolici, sono delle vere miniere di preziose risorse... e quando viaggio in auto, ascolto costantemente "Radio Maria": è fantastica!

Mafalda: Ancora una domanda, ehm, un po'... intima. Molti degli argomenti trattati da te e dai tuoi collaboratori riguardano la sfera sessuale. Che genere di competenza specifica avete in materia?

Moreno: Oh, cara, tutto quello che ciascuno di noi suggerisce o propone ai nostri lettori, lo abbiamo verificato e provato personalmente. È una questione di coerenza, capisci.

Mafalda: Bhé, è davvero una dimostrazione di grande serietà da parte vostra. Si potrebbe dire persino che procedete con metodo scientifico sperimentale nelle vostre analisi bibliche?

Moreno: Ecco, sì, hai centrato il punto Mafalda, che la Grazia di Dio sia con te. Noi seguiamo un metodo scientifico e razionale analizzando la Bibbia, ma accompagnandolo sempre con la preghiera, perché è solo la preghiera che garantisce la correttezza delle risposte. Vedi, per esempio, quegli scienziati che stanno studiando il bosone di Higgs, che in maniera blasfema hanno rinominato "particella di Dio". Ma davvero ti pare che come dicono loro adesso il Creato non ha più bisogno di Dio per essere spiegato?

Mafalda: Eh, no, ci mancherebbe altro! Che terribile bestemmia! Come stanno le cose in realtà?

Moreno: Dunque, molti pensano che grazie alle scoperte scientifiche il posto che Dio ha nel mondo si riduca sempre di più e che le cose che rimangono da scoprire a cui attribuire la paternità a Dio siano sempre meno numerose e meno importanti per la vita di tutti i giorni di noi cristiani.
Ma non si rendono conto che in realtà non stanno facendo altro che descrivere quello che Dio è veramente, cioè che Dio è nascosto dappertutto. È proprio vero, lo stanno accantonando negli angoli bui, nei dimenticatoi, nei sottoscala del sapere, ma lì Dio ci sta benissimo. Dio è umile, non ama mettersi in mostra come gli scienziati che annunciano fieri le loro scoperte con squilli di tromba e fanfare, e poi magari dopo qualche anno si scopre che non era vero niente quello che proclamavano. No! Dio no, lui se ne sta tranquillo nei cantucci e ci protegge con il Suo esempio dal cadere in comportamenti vanagloriosi e superficiali, ci invita a scavare nel profondo, dentro di noi, e a trovarLo nel nostro cuore, come l’icona del Pellicano che si becca il petto fino a farne fuoriuscirne il cuore (simbolo del Sacro Cuore di Gesù Cristo Nostro Signore). Così noi dobbiamo esplorare le nostre interiorità fino a far risplendere la Verità di Nostro Signore e illuminare il buio delle false verità scientifiche.

Mafalda: Moreno, mille grazie per la tua gentilezza. Sei stato davvero molto chiaro. Vuoi aggiungere qualche parola per i tuoi lettori?

Moreno: Grazie a te, Mafalda, sorella in Cristo benedetta dal Signore. Ai lettori dico: grazie della vostra fiducia, io non la merito, ma con l'assistenza di Dio cercherò di trovare la Guida che mi conduca sulla retta via, in modo da poter indicare anche a voi la strada che il Signore vuole che noi percorriamo per giungere a Lui. Pregate sempre, e abbiate fede!