Cerca le Santissime Risposte

martedì 1 ottobre 2013

È peccato praticare il Bukkake?


«
Cari Illuminati Cristiani, una domanda: un mio vicino di casa asiatico recentemente ci ha invitati a cena per provare dei piatti di sushi di cui mia moglie va ghiotta. Questa giovane coppia giapponese, da poco a Milano, è di religione scintoista. Noi comunque siamo piuttosto aperti di mentalità e ci teniamo a mantenere amicizie anche con seguaci di altri culti, e di solito non abbiamo nessun problema, anzi, è sempre bello conoscere altre culture e altre maniere di vivere la Fede. Effettivamente durante la cena abbiamo ricevuto un'attenzione impeccabile da parte di Itoshi; anche gli altri commensali presenti al sashimi-party, sono stati veramente educatissimi e gentili. Anche il cibo era di ottima qualità, e va mangiato con le bacchette. Una delle usanze che più mi ha colpito, è stato il fatto che si siedono in terra, e si mangia su di un tavolino molto basso circondato da cuscini! Alla fine della cena Itoshi ci ha mostrato anche un'altra usanza folkloristica: le ragazze presenti, con un inchino e un sorriso, si sono tolte i loro kimono, mentre gli uomini hanno iniziato a masturbarsi per poi eiaculare, a turno o insieme, sulle ragazze, spesso inginocchiate. Per coinvolgere anche noi italiani, hanno invitato mia moglie ad inginocchiarsi per ricevere il seme sul volto, e hanno invitato me ad aspergere il viso delle altre ragazze presenti. La cerimonia è stata davvero caratteristica e divertente. A fine serata però, quando ho detto ad Itoshi che non l'avevo mai sentita prima e che non ero sicuro che la nostra religione ci consentisse di partecipare a queste cose, lui è rimasto sorpreso. Secondo lui, è una delle usanze prevalentemente diffuse dalla cinematografia nipponica in tutto il mondo, specialmente a Milano, dove gode di molti estimatori. Sostiene che in Giappone in tanti lo fanno regolarmente, e talvolta sono coinvolti decine di partecipanti di sesso maschile! Itoshi ci ha quindi invitati a tornare a cenare con loro per ripetere l'esperienza. Per esserne sicuro però, prima di tornare al sashimi-party ho pensato di contattare Risposte Cristiane, per sapere se Gesù ci ha dato qualche insegnamento al riguardo. 

Un saluto e grazie in anticipo per la risposta! 

Marcello e Anna
»

Cari ragazzi, 
è giusto avere cautela prima di prestarci agli usi e costumi che appartengono a civiltà lontane, spesso molto diverse da noi. La penetrazione capillare della sessualità in Giappone, anche tra le minoranze cristiane del Sol Levante, potrebbe scioccare molti occidentali. Ciò che i tuoi amici praticano durante le loro feste, come gran parte dei giapponesi, è la tradizionale usanza del "bukkake", una delle più antiche e diffuse della civiltà nipponica. Secondo lo studioso Mauro Barloni, «la leggenda vuole che nell'antico Giappone, le donne che venivano colte in flagrante adulterio venivano pubblicamente umiliate nel centro della città. Esse venivano immobilizzate e tutti gli uomini della città che passavano di lì potevano eiaculare su di loro ("bukkake") per mostrare il loro disgusto. Nonostante questa pratica sia nata come una forma di punizione, ai nostri giorni tuttavia in pochi pensano ancora che la pratica del "bukkake" sia vergognosa e degradante per le donne. Oggi, i gruppi di amici di tutte le età praticano il bukkake durante i week-end, una pratica seconda solo all'altra grande passione dei giapponesi: il karaoke. A partire dalla fine degli anni Novanta, tale forma di intrattenimento sociale è diventata un genere cinematografico rinomato e in molti hanno iniziato anche a sperimentare il "bukkake" all'interno di cerimonie di iniziazione rituale. I registi americani ed europei hanno rapidamente seguito l'esempio giapponese, aggiungendo il loro elegante marchio di fabbrica insieme ad uno stuolo di volenterose ragazze disposte ad essere ricoperte di sperma».

Con la crescente diffusione di questa pratica orientale anche in occidente, è sempre più frequente per noi cristiani imbatterci nel bukkake e in altre usanze venute da lontano, specialmente per chi vive nelle città più grandi e multiculturali, come Milano. Ricorda però che la pratica del bukkake è tipica della società giapponese da cui trae origine, e quindi riflette la loro visione e tradizione delle relazioni tra sessi diversi e della sessualità in generale, molto diversa dalla nostra. 
Nel vostro caso quindi dobbiamo prendere alcune precauzioni perché il bukkake non si trasformi in una qualcosa di contrario alla tradizione cristiana propria dell'Europa.

Fortunatamente, sia lode al Signore, ancora una volta le Sacre scritture vengono in nostro aiuto. La Bibbia,  totalmente affidabile e senza errori, è unica fra i cosiddetti libri "sacri" per il fatto che non dà semplicemente un insegnamento morale dicendo: "Fidati di me". Piuttosto, ci dà la capacità di metterla alla prova verificando le centinaia di profezie dettagliate che fa, verificando i resoconti storici che presenta e verificando i fatti scientifici che riporta. Molto prima che gli asiatici inventassero il bukkake, infatti, l'Eterno ci aveva già dato delle chiare indicazioni su come trattare lo sperma, l'Acqua Viva di Cristo.

"Ogni veste o pelle su cui vi sarà un’emissione seminale dovrà essere lavata nell’acqua e resterà impura fino alla sera". (Lev 15,16-17)
È quindi chiaro che noi cristiani non possiamo praticare il bukkake alla maniera giapponese, perché non è concesso che l'Acqua Viva venga in contatto con la pelle del volto umano. Se vi capitasse di essere ricoperti da liquido seminale, sareste impuri fino alla sera, e dovreste lavare con cura con l'acqua ogni pelle e ogni veste che sia entrata a contatto con il Santo Balsamo. Lo spreco del seme è infatti un peccato odioso agli occhi del Signore.
Un buon uso del seme, invece, è quello di darlo da bere alla propria consorte o ai propri ospiti. Spiegate al vostro amico giapponese che un buon cristiano deve astenersi dall'eiaculare sul volto altrui, ma che potrebbe comunque partecipare alla cerimonia se il seme venisse raccolto e ingoiato senza sprecarne una sola goccia.  
Ci sono diversi passi della Bibbia che lo indicano. Il Cantico dei Cantici descrive le pratiche amorose adottate dal Re Salomone con le sue 700 mogli e le sue 300 concubine: "Mentre il re è sul suo divano, il mio nardo effonde il suo profumo. L’amato mio è per me un sacchetto di mirra, passa la notte tra i miei seni"... "Mi baci con i baci della sua bocca! Sì, migliore del vino è il tuo amore" ... "Come un melo tra gli alberi del bosco, così l’amato mio tra i giovani. Alla sua ombra desiderata mi siedo, è dolce il suo frutto al mio palato"... "Mi ha introdotto nella cella del vino e il suo vessillo su di me è amore"... "quanto più inebriante del vino è il tuo amore, e il profumo dei tuoi unguenti, più di ogni balsamo"... "Le tue labbra stillano nettare, o sposa, c’è miele e latte sotto la tua lingua" ... "I tuoi germogli sono un paradiso di melagrane, con i frutti più squisiti, fontana che irrora i giardini, pozzo d’acque vive che sgorgano dal Libano".. "Sono venuto nel mio giardino, sorella mia, sposa, e raccolgo la mia mirra e il mio balsamo; mangio il mio favo e il mio miele, bevo il mio vino e il mio latte. Mangiate, amici, bevete; inebriatevi, o cari" (Cantico dei Cantici).

Dall'attenta lettura di questo passo, sembrerebbe così che quello praticato dal Re Salomone fosse l'antesignano del moderno "bukkake".  A differenza della versione giapponese, però, le tribù di Israele ingoiavano completamente il balsamo della vita, per non sprecarlo, fino ad inebriarsi. Il Re Salomone, durante le sue cerimonie di estasi mistica, offriva la sua acqua viva alle concubine e agli amici raccogliendola in un recipiente ("sono venuto nel mio giardino e raccolgo la mia mirra") perché tutti ne bevessero e si inebriassero. Grazie ad una alimentazione specialmente curata, lo sperma di Re Salomone era di sapore dolce, assai gradito dalle numerosi mogli: lo descrivevano come più dolce del miele, più profumato di ogni balsamo e più inebriante del vino. Rispettando gli insegnamenti divini, non ne sprecavano nemmeno una goccia, ingoiandolo completamente ("c'è miele e latte sotto la tua lingua").

Nella pratica del bukkake giapponese, per quanto mi risulta, è tradizione eiaculare tutti insieme, contemporaneamente. Direi che questo è consono allo spirito di fratellanza cristiana. Essendo però proibito per un cristiano eiaculare direttamente sul volto, come abbiamo visto, puoi proporre al tuo amico Itoshi di raccogliere lo sperma in un recipiente, per poi offrirlo da bere alla tua consorte. Per la raccolta del seme va bene qualunque contenitore che sia perfettamente pulito. Alcuni fedeli usano una semplice bottiglia, ma vanno incontro al problema di centrarne la stretta imboccatura con lo schizzo di sperma che spesso assume angolature insolite. Se siete in molti, è molto meglio usare una ciotola o un'insalatiera, o, nel caso di una cena elegante, un bicchiere di cristallo di tipo flûte.

Per non sembrare scortese, aspetta che tutti i partecipanti abbiano versato il proprio contributo prima di iniziare a consumare il seme raccolto. Prima di trangugiare il santo balsamo, in Giappone è d’uso dire “Itadakimasu”. Assomiglia al nostro “buon appetito” ma, contrariamente alle nostre usanze che prevedono questa formula come cortesia verso i commensali, il significato di itadakimasu è quello di “ricevo questo cibo (e ringrazio)”. Anticamente, infatti, questa frase era una piccola preghiera che si recitava per ringraziare Dio del cibo ricevuto. Ditelo anche voi, rivolti al cielo, quando state per bere: con certezza questa piccola attenzione sarà gradita da tutti i giapponesi, sempre molto attenti ai dettagli e alla buona educazione.

Che Gesù ti guidi sempre sulla Sua Via,
Profundo Martinez 

146 commenti:

  1. Non era un atto per punire e umiliare, era una cerimonia di buon auspicio e augurio per una vita matrimoniale lunga e prosperosa....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, sorella in Cristo Silvia Sclavi, per la competente precisazione. Trasmetterò la tua osservazione all'Illuminato Profundo Martinez affinché provveda all'opportuna verifica e, nel caso, rettifica.
      Benedittanza a iosa.

      Elimina
    2. Boh mi fate sempre più ridere voi cristiani

      Elimina
    3. "ancora una volta le Sacre scritture vengono in nostro aiuto. La Bibbia, totalmente affidabile e senza errori"
      la più grande balla mai sentita, mi sono rotto in 4 dal ridere. belle barzellette complimenti

      Elimina
    4. bisonga essere idioti a chiedersi se si può o non si può 'codio l'importante è sborrare!

      Elimina
    5. sei un genio ahahah

      Elimina
    6. Spero sia un blog sarcastico

      Elimina
    7. insomma qui siparla di prendere una sbornia da sborra....benone dai....

      Elimina
    8. mi associo all'anonimo e confido anch'io che questo sia un blog sarcastico.
      praticamente l'esperto consiglia di far tranquillamente sborrare in bocca alla propria moglie degli estranei!
      no comment ...

      Elimina
    9. Come al solito qui si tratta di risponde com tamto amore cristiano è quindi giunto il momento di lanciare dei corposi porcoddii

      Elimina
    10. La sborra, che in modo estetizzante definite "unguento", "balsamo" etc. può essere pericolosa assai: Per esperienza personale vi narro che, quella Birba della mia ex-ex concubina, pur essendone ghiotta, un giorno si ritrovò quasi acciecata per uno schizzo del mio seme sul di lei occhio; accadde ad altra amante occasionale, di avere le carni segnate dallo spruzzo, come scudisciata fosse. E' lo mio sperma particularmente attivo, o si cela minaccia et divina punizione dietro lo vostro "Plumcake"? Mi avete conosciuto in uno strano momento della mia vita, incline a inseminare l'utero et basta.

      Elimina
  2. Kazuhiko Okada2 ottobre 2013 10:07

    Cari amici, in lingua giapponese il termine "bukkake" viene utilizzato anche per indicare una pietanza servita con la sola aggiunta di brodo caldo. In particolare, fa riferimento ad un modo particolare di servire la soba, le sottili tagliatelle di grano saraceno (in tal caso si parla di bukkake soba o kake soba). Chiaramente, lo sperma è assimilabile a brodo caldo, di qui l'analogia...Sayonara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho piu` voglia di bere brodo.

      Elimina
    2. Versatelo in faccia allora, peccatore!

      Elimina
  3. Ma allora avete dimenticato come si presentava Maria Gingetta a chi le passava accanto ? Impossibile non toccarsi la coccona o la ciccilla !

    RispondiElimina
  4. Alcuni passi di qualche vangelo apocrifo (soprattutto il Vangelo di Eva, in cui si esalta il significato religioso dell'ingoio del seme) suggeriscono che anche l'Ultima Cena terminò con una gioiosa cerimonia che possiamo definire un 'proto-bukkake'. Sembra che, finito di mangiare, gli apostoli a turno eiacularono nel sacro calice, il cui contenuto fu poi avidamente bevuto da N.S. Gesù Cristo. Questo nel rispetto della tradizione Messianico-Misterica, che vuole una intima Comunione (da qui il nome!) del festeggiato nei confronti dei conviviali. La leggenda del bacio di Guida nacque poi dal fatto che egli si avvicinò a Gesù per leccargli un rivolo di sperma che colava dalle labbra del Cristo fino ad infradiciarli e impiastricciargli la barba (come Aronne con il famoso 'unguento'). Dopo la Passione di Cristo, poi, gli apostoli continuarono la tradizione, con grandi feste dove eiaculavano direttamente in bocca alla Madonna, che si prestava con zelo al compito. Il bukkake ha quindi storia lunga e radicata nel cristianesimo; basti pensare ai monasteri medievali, che erano dotati di apposita stanza, detta Masturbatorium, dove si eiaculava, da soli ma anche in gruppo con feste memorabili.
    Prof. Gerri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti prego fammi tuo apostolo.

      Elimina
    2. 12 MINUTI DI APPLAUSI.

      Elimina
    3. sei il mio eroe

      Elimina
    4. standing ovation!!! :D

      Elimina
    5. Da li il detto.:"Madonna Bokkinara"

      Elimina
  5. Una domanda a Profundo, che saluto cristianamente.

    In alcuni film di genere "hard core" la protagonista riceve il bukkake inginocchiata su un telo che, alla fine della cerimonia, raccoglie l'acqua viva dei cristiani che hanno ieaculato. Il fatto che il seme sia mischiato ad altri prima dell'ingestione è una buona pratica cristiana ?

    benedittanza a iosa

    Andrea Fiottoni, fratello in Cristo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Andrea,
      se ho capito bene, mi stai chiedendo se sia lecito mischiare l'Acqua Viva di varie persone in un unico telo (spero impermeabile) o in un recipiente.
      Sinceramente non vedo alcun problema a riguardo: anche il Vino Santo usato nell'ultima cena raccoglieva il succo estratto dai grappoli di diversi filari d'uva, ma questo non lo rende certo meno santo!
      Anzi, è proprio il lavoro nella vigna del Signore e l'opera di vendemmia che compie il cristiano con le sue mani per raccogliere il prezioso succo, che lo nobilita e lo rende degno del Cristo.
      Un caro saluto,
      Profundo Martinez

      Elimina
  6. Risposte
    1. e la madonna con tutti i santi in colonna!!!

      Elimina
    2. e giuseppe in minigonna?

      Elimina
    3. hahahhahhahaa

      Elimina
    4. Dio lupo manaio

      Elimina
    5. Bukkake per tutti...equino se possibile...attenzione che ci rimettete gli occhi...squalomadonna!

      Elimina
  7. Avrei una domanda, ma nella religione cristiana l'autoerotismo non è proibito? Perchè a leggere non conosco altro modo per raccogliere il proprio "balsamo della vita"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LoL la auto contraddizione dei cristianacci

      Elimina
    2. A te non la si fa.

      Elimina
  8. Cazzo quelli che vengono qui pensando che sia un blog serio sono la cosa più ritardata che possa esistere

    State facendo fare una figura da dementi a tutti gli atei normali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so proprio chi possa credere a questo sito. Più che credete è credulone o cretino...
      Comunque è divertentissimo. BRAVI!

      Elimina
    2. Profundo Martinez tu che sei illuminato stiamo parlando di Troie che si fanno sborrare addosso su un blog cristiano e tu dici di raccoglierlo perché sennò Dio si arrabbia ma magari non si incazza di più forse perché ci sono delle donne così Troie ? Dai ahhahaha

      Elimina
  9. AAAAH AH AH AH! è c'è chi crede che questo sito sia autentico XD XD! siete fantastici, chiunque voi siate!

    RispondiElimina
  10. Carissimi Moreno e Martinez, ogni volta che vi leggo trovo sempre più profondo il mio amore nel Ns Signore Gesù, e prendendo spunto dalle Sacre Scritture io e mia moglie stiao vivendo una vita sessuale appagante e rispettosa di Dio.
    Però ieri sera sfruttando la pratica della raccolta nel calice, ovviamente il legno di ulivo per meglio seguire le usanze di Nostro Signore, a mia moglie nell'atto di ingoiare tutto il Balsamo di Vita le è andato quasi tutto di traverso. Il risultato è stato l'apparire dal suo naso, come stigmati bianche, due copiosi rivoli di seme che malauguratamente le hanno rigato il viso come fosse un tricheco andando sprecati per terra.
    Guardando un pò tra i miei salmi e usanze religiose regionali, ho letto di quest'usanza tra Parma e La Spezia, che usavano effettuare alcuni parroci come benedizione nei confronti delle proprie perpetue, che in gergo veniva chiamata "Trichecone".
    Ora sono molto confuso. Non so se dobbiamo fare penitenza per il seme sprecato o lasciar correre in virtù della benedizione concessa a mia moglie.
    Certo che Voi sappiate illuminarci su quale sentiero dobbiamo prendere,
    vi salutiamo calorosamente.
    Attilio e Irene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sono perole per descivere questo! ahahahhhahahhaaahaahhhahahahahahahahahaha

      Elimina
    2. Cari devoti Attilio e Irene, mi sono informato dalle migliori fonti cristiane, e confermo che il "trichecone" è perfettamente consono alla dottrina.
      Bendittanza a iosa.

      Elimina
  11. e delle malattie sessualmente trasmissibii ne vogliamo parlare????

    RispondiElimina
  12. Ma porco dio nel 2013 esiste ancora gente come voi credenti.. credenti di niente.. che tristezza

    RispondiElimina
  13. Ma fate davvero????












    RispondiElimina
  14. anvedi che ammasso di ritardati, mannaggia dio.

    RispondiElimina
  15. Mi chiedo come una mente umana possa concepire una tale quantità di idiozie altamente blasfeme e dissacranti.
    Questo Blog è chiaramente una colossale presa per il culo. Mi dispiace per coloro che potrebbero inconsciamente credere a quanto vi è scritto.
    Mi auguro che venga chiuso presto e che l'amministratore riveda le sue priorità.
    Trovati un altro modo per sublimare le tue frustrazioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paolo il pentito12 ottobre 2013 01:38

      fa stringere il cuore che presunti credenti si sentano in diritto di esprimere giudizi su chicchessia: un vero fratelli in cristo non giudica mai ed ama sempre incondizionatamnte i suoi fratelli, ma purtroppo solo in questo gruppo ho trovato vero amore cristiano, mentre altrove solo giudici moralisti pronti a vedere il peccato altrui ma non il proprio: amore e benedittanza anche a te fratello che si crede in diritto di dettare le altrui priorità, che la luce di cristo ti illumini e liberi il tuo spirito verso la saggezze degli amministratori di questo sito che divulgano la loro parola per essere chiesa d'amore coi loro fratelli senza nulla chiedere (vedi banner pubblicitari?) e non si permettono di giudicare la tua acredine (forse di secca non poter più spruzzare sula faccia alla tua amata?)

      Elimina
    2. Le tue sono calunnie incresciose.
      Ho conosciuto personalmente Padre Martinez, un cristiano che oltre ad avere il cuore d'oro si attiene scrupolosamente al Magistero della Chiesa.

      Elimina
    3. Non oso neanche pensarci... esistono taluni miscredenti che anziché osannare le Verità Rivelate, epitetano come calunniatori, invasati o altre ignominie cotanti Latori di Religiosa Saggezza... questo vespero mi vedrò mio malgrado costretto a raddoppiare gli sforzi applicati alle Sacre Pratiche relative all'Acqua della Vita, nella speme che la Provvidenza li illumini...

      Elimina
    4. Non oso neanche pensarci... esistono taluni miscredenti che anziché osannare le Verità Rivelate, epitetano come calunniatori, invasati o altre ignominie cotanti Latori di Religiosa Saggezza... questo vespero mi vedrò mio malgrado costretto a raddoppiare gli sforzi applicati alle Sacre Pratiche relative all'Acqua della Vita, nella speme che la Provvidenza li illumini...

      Elimina
  16. Mannaggia al creatore!!!

    RispondiElimina
  17. Io vi stimo. Tutti.

    RispondiElimina
  18. Aggiungo una domanda: è ammissibile il bukkake se a ricevere la sborra è invece un maschio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHAH....bUONA QUESTA!

      Elimina
    2. Claro baby,io ne vado pazzo...anzi,se vi va organizziamo un bukkake da me,sono insuperabile di bocca!

      Elimina
    3. Vi adoro, davvero!siete geniali.....per ricompensarvi di tante risate vi propongo una cenetta casual a casa mia, seguita da un bukkake senza esclusione di colpi. letteralmente. Portate pure amici e parenti, c'è spazio per tutti sia nella mia casa che nella mia bocca

      Elimina
  19. ahahahahhahahahahhaaha ma quanto siete ridicoli, cristiani del cazzo voi e le vostre tradizioni che vi autorizzano a giudicare tutto e tutti

    RispondiElimina
  20. IL TROLL PIu' EPICO DELLA STORIA! AHAHAHAHAHAHAAHHHAHHA
    GENIALE SUL SERIO XD

    RispondiElimina
  21. Devo al più presto farmi amici giapponesi

    RispondiElimina
  22. "La Bibbia, totalmente affidabile e senza errori" è sarcasmo, vero?

    RispondiElimina
  23. Com'è chiara l'illustrazione che correda il post: un'immagine per mille parole.
    Da una parte, dove c'è il simbolo di divieto, la ragazza bionda con il viso imbrattato di sperma, sgocciolante dal mento, i capelli impiastricciati, e l'espressione triste e afflitta di chi sa di aver commesso (o meglio aiutato a commettere) un grave peccato in odio a Dio.
    Dall'altra parte, radiosa e solare, la giovane giapponese, di aspetto elegante e ordinato, contrassegnata dal segno di spunta verde che sancisce l'approvazione del suo comportamento, si appresta a gustare un calice di sacro sperma, devotamente raccolto dai maschi che hanno eiaculato nel bicchiere senza mandarne fuori neppure una goccia.
    Guardate, ascoltate la Parola, fratelli e sorelle in Cristo, e seguite la Via del Signore! Amen.

    RispondiElimina
  24. ma è possibile che qui non si parli d'altro che di sborrate e di pompini , ma cosa c'entra Gesù con tutto questo sesso fiaggosu ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gesù entra dove può... quindi OCCHIO!

      Elimina
    2. Si parla anche di Gesù che faceva palestra con i pesi fatti da Giuseppe.....cmq continuate così

      Elimina
  25. allora manco posso inchinarmi che Gesù da dietro....ZAK !

    RispondiElimina
  26. Ho un pene enorme.

    RispondiElimina
  27. su cunnu e mamma tua !

    RispondiElimina
  28. Silvio Primolen28 ottobre 2013 19:04

    Cari fratelli in Cristo,
    sono qui a porvi un grave dilemma che affligge da giorni la mia famiglia.
    Dimorano di presso la mia casa da qualche tempo forestieri dal comportamento ambiguo: pur non avendo apparentemente alcun impiego, ostentano evidente ricchezza e sono molto temuti dai loro connazionali. Sicuramente operano attività illecite legate al commercio di bustine di zucchero di cui ho osservato alla loro porta dallo spioncino continui scambi con denaro.
    Poichè la Bibbia dice (Levitico 19:34) “Il forestiero che soggiorna fra voi, lo tratterete come colui ch’è nato fra voi” non ritengo cristiano rivolgermi all’autorità al fine di interrompere tale mercimonio.
    Alcuni vicini malevolmente adducono tale condotta alle eccessive dimensioni dell’apparato riproduttivo di tali popoli che nelle nostre terre rende difficile trovare sorelle che con spirito cristiano si rendano disponibili a giacere con loro: questo porta i poveretti a sfogare nel reato i loro istinti peggiori.
    Ho pensato quindi di offrire loro, come fece Lot, le figliole della mia compagna, nate da precedente relazione con un appartenente al loro popolo, perché possano sfogare con loro gli istinti più bassi e perciò non sentire più l’impellente bisogno di delinquere (vedo il numero di obesi aumentare prepotentemente nel quartiere!): (Genesi 19:8) “Ecco, ho due figliuole che non hanno conosciuto uomo; deh, lasciate ch’io ve le meni fuori, e voi fate di loro quel che vi piacerà”; costoro mi hanno fatto capire che sarebbero ben felici di intrattenerle ininterrottamente per più giorni consecutivi invitando alla gioiosa festa altri connazionali e che ricambierebbero volentieri con lauti doni e una scatola di bustine di zucchero. Le figliole, in principio contrarie, pare spaventate dalla vista dei pantaloni attillati dei nostri vicini, pare farebbero oraa buon viso ed andrebbero incontro al sacrificio per qualche bustina di zucchero.
    Il mio problema è: accettare tali doni equivale a prostituire le figliole? (Levitico 19:29) “Non profanare la tua figliuola, prostituendola” è scritto; perché in tale caso sarei costretto a rifiutare rischiando di offendere sia i forestieri che le figliole ormai esaltate da questo loro sacro compito (chissà perchè visto che bevono il caffè amaro) e ricadrei nel peccato disobbedendo al citato passo del Levitico (19:34).

    Come posso agire per non offendere il signore nostro che tanto ci ama?

    Vostro devoto fratello il Cristo Silvio Primolen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io me le avrei trombate tutte , il Levitico sarà contento

      Elimina
    2. silvio primolen30 ottobre 2013 16:28

      in effetti Levitico 18:18 dice 18 "E quanto alla moglie, non prenderai inoltre la sorella di lei, per farne una rivale, mentre tua moglie è in vita", ma qui non è la sorella, sono le figlie, per cui potrei dire ai vicini che potrei partecipare anche io, semre che i nostri illuminati mi diano un segno ...

      Elimina
    3. tu, tu sei decisamente il migliore ahahahahahahahah mi hai rallegrato la giornata!!!

      Elimina
  29. Non ho mai sentito tante cazzate...Siete stupendi ogni volta mi scompisco dal ridere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. paolo il pentito5 novembre 2013 23:00

      ed in effetti fratello, in te si realizza la profezia di nostro signore gesù cristo: nel vangelo di luca 6:20 leggiamo infatti "Beati voi che ora piangete, perché riderete" e grazie alla comunione cristiana evocata dalle parole di tutti noi fratelli adesso finalmente puoi dire di essere passato dal pianto al riso! sia lodato il signore! e questo è in effetti il più grande dono del signore, infatti troviamo ancora in Isaia 51:11 "felicità perenne sarà sul loro capo; giubilo e felicità li seguiranno; svaniranno afflizioni e sospiri." Isaia 35:10 "gioia e felicità li seguiranno e fuggiranno tristezza e pianto", Quolet 8:15 "Perciò approvo l'allegria, perché l'uomo non ha altra felicità, sotto il sole, che mangiare e bere e stare allegro": Fratello, ridi con noi!, sganasciati e glorifica il signore con la tua felicità perchè è questo ciò che vuole per i suoi figli prediletti! benedittanza come se piovesse a tutti!

      Elimina
  30. AVVISO AI NAVIGANTI :

    Se andate in Giappone ( oppure in un ristorante giapponese ) ed ordinate un " sake' ", state molto attenti a cosa vi porta il cameriere: potreste aver sbagliato la pronuncia...


    RispondiElimina
  31. Volevo fare i complimenti agli autori di questo sito.
    Molti dei dubbi e della confusione che avevo in tema di sessualità sono stati dipanati.
    Avevo sempre pensato che la Chiesa condannasse talune pratiche amorose non finalizzate alla procreazione.
    Ora ho meno senso di colpa e posso condividere finalmente con la mia amata moglie tutte le gioie amorose che Dio ci ha donato.
    Un abbraccio cristiano
    Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi Illuminati siamo molto lieti che il nostro impegno incontri l'apprezzamento di tanti buoni cristiani, tra cui te, caro fratello in Cristo Luca.
      Che Gesù ti guidi sempre lungo la Sua via, insieme alla tua sposa.
      Banedittanza a iosa si riversi su di voi.

      Elimina
  32. Ho un dubbio amletico che mi tormenta: è plausibile praticare il bukkake con un gruppo di uomini che non siano di stirpe nipponica?lo chiedo perchè non mi piacciono molto gli asiatici,ma adoro ingoiare sperma da gruppi numerosi di maschi

    RispondiElimina
  33. Cari Illuminati,mi rivolgo a voi Per un consiglio:mi chiamo Tanya,ho 25 anni e pratico l'incesto con mio padre e mio zio Antonio,di 48 e 49 anni,da circa 2 anni. per la questione del liquido sacro non mi preoccupo in quanto entrambi si scaricano direttamente nella mia gola facendomi ingoiare ogni skizzo del loro caldo sperma. Il fatto è che pratichiamo anche penetrazione,fellatio e spesso mi montano insieme. C'è qualche indicazione nei testi sacri che possa dare indizi a riguardo?grazie di cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile Sig.ra Tanya, se non sono importuno, suo padre e il suo citato zio Antonio sono fratelli o cognati? E sua madre assiste alle vostre riunioni?
      I miei omaggi,
      Prof. Gerri

      Elimina
    2. Paolo il Pentito15 novembre 2013 19:22

      Cara sorella in cristo Tanya, non sono un esegeta, ma essendomi pentito del mio ateismo e da poco accostato alla fede, sto godendo il piacere dello studio delle scritture e perciò mi permetto di anticipare una personale opinione: il Levitico 18,6 dice "Nessuno si accosterà a una sua consanguinea, per scoprire la sua nudità." ed anche 18,7 "Non scoprirai la nudità di tuo padre ...; non scoprirai la sua nudità." e infine 18,14 "Non scoprirai la nudità del fratello di tuo padre". La Bibbia quindi non parla esplicitamente di rapporti, ma di nudità. è infatti la nudità fonte di vergogna per l'uomo e la donna dal momento del peccato originale e non il sesso! prima di peccare la genesi ci dice che 2,25 "Ora tutti e due erano nudi, l'uomo e sua moglie, e non provavano vergogna.", ma dopo aver mangiato la mela Genesi 3,9 e 3,10 "il Signore Dio chiamò l'uomo e gli disse: «Dove sei?». Rispose: «Ho udito la tua voce nel giardino: ho avuto paura, perché sono nudo, e mi sono nascosto». la punizione del Signore è stata la vergogna! quindi ti consiglio di soddisfare tuo padre e tuo zio bendandoli in modo che loro non possano vedere le tue nudità. potresti quindi aggiungere un pizzico di eccitazione legandoli mani e piedi ai quattro angoli del letto. rimane il dubbio che anche tu non debba vedere le loro nudità: in questo caso potresti coinvolgere un'amica che potrebbe bendarvi tutti, legare zio e padre e fornire a te le giuste indicazioni e, già che c'è, fornire un valido contrubuto. benedittanza a te e tutta la tua amorevole famiglia.

      Elimina
    3. Non riesco a capire se scrivete puttanate per divertimento o siete un branco di malati mentali repressi. Attendo una risposta, dio sempre sia insultato. Dio cane.

      Elimina

    4. L'incesto è vietato dalla Bibbia?

      La Bibbia proibisce ogni tipo di rapporto incestuoso:

      "Nessuno si avvicinerà a una sua parente carnale per avere rapporti sessuali con lei. Io sono il Signore" (Levitico 18:6 e seguenti; si veda anche 1 Corinzi 5:1).

      Anche il solo fatto di "scoprire la nudità" di uno dei propri parenti è condannato da Dio (Levitico 18:7-16).

      Elimina
    5. Egregi Sig. Calman e Paolo, sono Tanya,mi scuso innanzitutto per il ritardo con cui vi rispondo e vi ringrazio infinitamente per la vostra premura e i vostri preziosi consigli. Per rispondere a Gerri, mio padre e zio Antonio sono fratelli e mia madre non assiste ai nostri amplessi,essendo allo scuro di tutto. Passando a Paolo, ringrazio moltissimo anche lei,ho seguito il suo consiglio ed ora spesso si unisce ai nostri incontri anche la mia amica Anna,che,oltre ad allietare tutti con passione sfrenata, è un valido aiuto nel direzionare i membri vogliosi di mio padre e zio Antonio all'interno dei miei orifizi,essendo essi e io pure bendati,per impedire di vedere le altrui nudità. Questo è un buon inizio,ma devo confessare che a volte,quando entrambi estraggono dalla patta i loro nerboruti arnesi,fatico a resistere,le mutandine iniziano ad inumidirsi e immancabilmente mi ritrovo ad inghiottire a turno prima l'uno e poi l'altro. Pensate che possa bastare o dovrei eliminare anche le poche occasioni in cui non siamo bendati? Grazie ancora per la comprensione,la disponibilità e l'amore delle vostre parole. TANYA

      Elimina
    6. Lei è una ragazza d'oro, cara Tanya, chiunque andrebbe fiero di una figlia come lei! Abbia sempre cura del suo caro papà, ma mi raccomando, anche in futuro, quando egli sarà anziano e il suo membro si affloscerà e non potrà più penetrarla come si deve.
      Stia bene, le auguro tanta felicità, e mi saluti tanto la sua amica Anna.
      Prof. Gerri

      Elimina
  34. IL SANTO BALSAMO??
    Davvero, siete seri?
    IL SANTO BALSAMO?
    Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

    RispondiElimina
  35. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  36. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È con profondo rammarico che leggo le tue parole di stizza e rabbia. Sto pregando per te, che gli spiriti malefici tentatori ti lascino e pervadino in te, invece, quelli della pietà e della compassione. Caro fratello in Cristo nostro Signore, io sono Giapponese di origine e ti posso garantire che il Bukakke è una certezza storica fatta mallevadore della genuina cultura nipponica è stata poi interpretata da attori, ahimé non nego, in film dal contenuto anche blasfemo a causa dello spreco di cotanto Sacro Balsamo. I miei cari progenitori, essi stessi mi raccontarono storie di Grandi Bukakke, spesso compartecipati da nomi altisonanti, autorità religiose, anche cristiane. Ti chiederei di placare il tuo stato d'animo iracondo, recitare una preghiera, controllare le fonti e scrivere con parole cristiane. Sono sicuro che comprenderai caro Fratello, che la benedittanza ti scorti sul retto sentiero in Cristo. どうもありがとう per avermi dedicato pochi attimi del tuo tempo.

      Elimina
    2. Non è peccato scrivere parolacce? Comunque mi dispiace informarti che non servono blog di questo tipo per ''attaccare la cristianità'', la Chiesa fa già abbastanza da secoli.

      Elimina
    3. Le mie fonti sul Bukkake sono di un certo sito a voi alquanto sconosciuto: Wikipedia.
      Non mi aspetto di convertire nessuno in nulla. Parlare in certi termini con certe persone è uno speco di tempo. Il doppio messaggio è dovuto al fatto che sul cellulare non mi era stato notificato il primo invio, dunque pensando di non aver inviato ho cercato di reinviare il suddetto messaggio ampliato. Questo spiega la duplicità del messaggio in questione. Non ho altro da aggiungere, se non che stamane per fatti miei ero alquanto arrabbiato e voi siete stati un'ottima valvola di sfogo. Non penso che la conversazione si inoltrerà oltre, per lo meno da parte mia.

      Elimina
    4. Come non detto. Ribadisco senza turpiloquio in ogni caso che questo blog è un completo insulto a qualsiasi buon senso. A mio giudizio non dovrebbe esistere. Come ho detto nel commento eliminato sopra Il Bukkake non ha nulla a che fare con la cultura tradizionale giapponese dato che è una ributtante trovata della pornografia degli anni 80. Palesemente criticabile dal punto di vista religioso dal momento che è un doppio peccato mortale, stento a credere che qualche cretino possa figurare come sensati i vostri malati giri di parole "sacre" a riguardo. Quando l'ironia in questa società diventa stupidità diventa a sua volta virale. Voi ne siete l'esempio.

      Elimina
    5. Forse non sai che la fonte Wikipedia la può scrivere chiunque.. Detto questo, per favore astieniti dal compilare voci in suddetto sito please.
      Benedittanza a te.

      Elimina
    6. Ringrazio ma preferisco wikipedia come fonte, non la vostra deviata dalla stupidità.

      Elimina
  37. Lasciate in pace i Cristiani per favore.

    RispondiElimina
  38. Dirant cerca di recuperarti un cervello vai. E' meglio, non per noi, per te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora di certo andrò a piangere dalla mamma.

      Elimina
  39. MA STATE SCHERZANDO?! AHAHAHAHAHAH oddio trovatevi un passatempo non so cosa, ma poi vorrei proprio conoscerli questi "esperti" lol

    RispondiElimina
  40. Ma io dico ma voi tizi che ponete determinate domande siamo sicuri che siete cattolici? ???
    Poi tu signor professore che rispondi a questi quesiti idioti conosci solo il vecchio testamento???? A chi volete incantare siete solo falsi profeti !!!! Gesù insegna che c'è ne saranno molti e infatti si vede.
    Mi vergogno per voi che vi spacciate per tali e soprattutto per teologi o uomini di fede.

    RispondiElimina
  41. Ma quale antica pratica, ma quale usanza folkloristica... Si tratta di un tipo di pornografia cinematografica che è iniziato in Giappone nel 1980.
    Dai, diteci la verità, questo è un blog di genere statirico/umoristico!
    Fabio (dovendo pubblicare come anonimo, mi firmo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nello specifico è un blog per culturalmente ritardati. Anche loro hanno il diritto di parola purtroppo...

      Elimina
  42. Ciao sono un servitore di Dio onnipotente creatore della terra di tutte le cose visibili e invisibili e discepolo del suo figlio Altissimo Gesu Cristo Salvatore e redentore...
    Abito a Soresina nel condominio Israele e ultimamente la famiglia del pianerottolo sopra al nostro puntualmente fa rumori assordanti tutti i giorni. io da stimatore del buon samaritano un bel di, mi precipito alla loro porta e chiedo se hanno bisogno di un aiuto o di una parabola conciliatoria.
    al che mi aprono questi due omoni di cultura panpaniscuista, devoti al dio Bonobo, tutti sudati e malconci che mi contano su che loro praticano questo bukkake ogni giorno per ringraziare e il loro dio Bonobo che ha reso lo sperma dei suoi seguaci simile alla crema nivea ringiovanente. secondo te ho peccato accettando di ricevere sul mio viso lo sperma di loro 2 e, l'indomani, di tutta la confraternita panpaniscuista?? in fondo cito dalla Bibbia

    1Samuele 17,45

    Allora Davide rispose al Filisteo: «Tu vieni verso di me con la spada, con la lancia e con il giavellotto; ma io vengo verso di te nel nome del Signore degli eserciti, del Dio delle schiere d'Israele che tu hai insultate.

    grazie
    Luca

    RispondiElimina
  43. Ho letto con vero disgusto quanto esposto ... E' DEMONIACO dalla Prima all'ultima riga... Lei è un vero satanista Sig. Profundo Martinez, queste pratiche ( bukkake) vengono fatte nei culti o riti satanici ...Tra l'altro cita impropiamente il Cantico dei cantici ed OFFENDE CRISTO (o meglio lo bestemmia ) in modo palese chiamando lo Sperma ACQUA VIVA o Balsamo e lo mette sullo stesso piano di Cristo !
    Senza contare che la Bibbia CONDANNA il mostrare la nudità di chicchessia o peggio ancora il Voyeurismo, per di più il rapporto sessuale non deve mai esser ne orale ne anale ne omosex !... inoltre nella Bibbia è detto anche questo :

    Gen 38:9 Ma Onan, sapendo che quella discendenza non sarebbe stata sua, quando si univa alla moglie di suo fratello, disperdeva il suo seme per terra, per non dare discendenza al fratello.10 Ciò che egli faceva dispiacque al SIGNORE, il quale fece morire anche lui.....
    é MORTO per Eiaculare.... ossia si è masturbato !!! PRATICA CONDANNATA NELLA BIBBIA!!....
    Cosa dice la Bibbia circa l'erotismo e la pornografia (riviste, internet, calendari, film, teatro, spettacoli) ? (vedi anche Immagine da lei mostrata sopra)

    Gesù disse:

    "Ma io vi dico che chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore" (Matteo 5:28).

    "Se il tuo occhio ti fa cadere in peccato, cavalo e gettalo via da te; meglio è per te entrare nella vita con un occhio solo, che aver due occhi ed essere gettato nella geenna del fuoco" (Matteo 18:9).

    "Ognuno è tentato dalla propria concupiscenza [cioè il desiderio illecito, soprattutto quello carnale, ndr] che lo attrae e lo seduce. Poi la concupiscenza, quando ha concepito, partorisce il peccato; e il peccato, quando è compiuto, produce la morte" (Giacomo 1:14-15)

    La Bibbia non menziona mai specificamente la masturbazione né afferma se essa sia un peccato. Non c’è dubbio, però, che le azioni che inducono alla masturbazione siano peccaminose. La masturbazione è il risultato finale di pensieri libidinosi, di stimolazione sessuale e/o di immagini pornografiche. Sono questi i problemi che devono essere affrontati. Se i peccati di concupiscenza e pornografia vengono abbandonati e vinti, il problema della masturbazione non sarà più tale.




    RispondiElimina
  44. La Bibbia ci dice di evitare perfino ogni specie di immoralità sessuale (Efesini 5:3). Io non vedo come masturbarsi possa superare questa specifica prova. Talvolta una buona prova per sapere se qualcosa sia peccato o meno è se potresti essere orgoglioso/a di dire agli altri quello che hai appena fatto. Se è qualcosa per cui proveresti imbarazzo o vergogna se gli altri lo scoprissero, è molto probabile che sia un peccato. Un’altra buona prova è stabilire se potresti in tutta onestà, in buona coscienza, chiedere a Dio di benedire e usare quella particolare attività per i Suoi buoni propositi. Io non penso che la masturbazione abbia i requisiti per rientrare fra quelle cose di cui poter andare "fieri" o di cui poter davvero ringraziare Dio.

    La Bibbia c’insegna questo: "Sia dunque che mangiate, sia che beviate, sia che facciate qualche altra cosa, fate tutto alla gloria di Dio" (1 Corinzi 10:31). Se c’è spazio per il dubbio che una certa cosa piaccia a Dio, allora è meglio sospenderla. Rispetto alla masturbazione, non c’è sicuramente spazio per il dubbio: "Tutto quello che non viene da fede è peccato" (Romani 14:23). Io non vedo come, secondo la Bibbia, si potrebbe pensare che la masturbazione glorifichi Dio. Inoltre, dobbiamo ricordare che il nostro corpo, così come la nostra anima, è stato redento e appartiene a Dio: "Non sapete che il vostro corpo è il tempio dello Spirito Santo che è in voi e che avete ricevuto da Dio? Quindi non appartenete a voi stessi. Poiché siete stati comprati a caro prezzo. Glorificate dunque Dio nel vostro corpo" (1 Corinzi 6:19-20). Questa grande verità dovrebbe avere una reale ripercussione su cosa facciamo col nostro corpo e dove lo portiamo. Perciò, alla luce di questi princìpi, dovrei dire certamente che, secondo la Bibbia, la masturbazione è un peccato. Io non credo che la masturbazione sia gradita a Dio, eviti ogni specie d’immoralità o superi la prova del fatto che il nostro corpo appartiene a Dio.

    SI VERGOGNI di definirsi Cristiano è le auguro di conoscere il VERO DIO della Bibbia al fine che lei si possa CONVERTIRE AL VERO CRISTIANESIMO !...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... In verità in verità vi dico, non avrei mai creduto che potessero esistere menti talmente ottuse, da opporsi con sì forte foga e convinzione a questo Glorifico Blog. Ma si sa che le Vie di Nostro Signore sono infinite ed imperscrutabili e magari, nel Suo Disegno, esiste un motivo ed un perché... Pentitevi e cercate di utilizzare il dono che vi è stato concesso, il vostro corpo, per goderne appieno anziché lasciarlo marcire inutilizzato... incluso il cervello senza dubbio.

      Elimina
    2. Il nostro corpo DEVE glorificare DIO ...e Dio YHWH ha date tutte le norme necessarie x un SANA SESSUALITA ' e NON depravata e MALATA Come quella esposta in questo Blog..che è satanica!......



      Cosa insegna la Bibbia riguardo al matrimonio?

      "L'uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie, e i due diverranno una sola carne" (Efesini 5:31).

      "Il matrimonio sia tenuto in onore da tutti e il letto coniugale non sia macchiato da infedeltà; poiché Dio giudicherà i fornicatori e gli adùlteri" (Ebrei 13:4).

      "Non privatevi l'uno dell'altro, se non di comune accordo, per un tempo, per dedicarvi alla preghiera; e poi ritornate insieme, perché Satana non vi tenti a motivo della vostra incontinenza" (1 Corinzi 7:5).


      E riguardo al divorzio e all'adulterio?
      Gesù disse: "Chiunque manda via la moglie e ne sposa un’altra, commette adulterio; e chiunque sposa una donna mandata via dal marito, commette adulterio" (Luca 16:18).

      "La moglie è vincolata per tutto il tempo che vive suo marito; ma, se il marito muore, ella è libera di maritarsi a chi vuole, purché sia nel Signore" (1 Corinzi 7:39).

      "Poiché Io odio il ripudio, dice il Signore... chi ripudia copre di violenza la sua veste" (Malachia 2:16).

      (vedere anche questa pagina sul divorzio)


      E riguardo ai rapporti sessuali al di fuori del matrimonio (fornicazione) ?

      "Fuggite la fornicazione. Ogni altro peccato che l'uomo commetta, è fuori del corpo; ma il fornicatore pecca contro il proprio corpo" (1 Corinzi 6:18).

      "Né fornicazione, né impurità, né avarizia, sia neppure nominata tra di voi; né oscenità, né parole sciocche o volgari... Perché, sappiatelo bene, nessun fornicatore o impuro o avaro - che è un idolatra - ha eredità nel regno di Cristo e di Dio" (Efesini 5:3-5).

      "Questa è la volontà di Dio: che vi santifichiate, che vi asteniate dalla fornicazione, che ciascuno di voi sappia possedere il proprio corpo in santità e onore, senza abbandonarsi a passioni disordinate" (1 Tessalonicesi 4:3-5).

      "Ora le opere della carne sono manifeste, e sono: fornicazione, impurità, dissolutezza, idolatria, stregoneria, inimicizie, discordia, gelosia, ire, contese, divisioni, sètte, invidie, ubriachezze, orge e altre simili cose; circa le quali, come vi ho già detto, vi preavviso: chi fa tali cose non erediterà il regno di Dio" (Galati 5:19-21).

      "Beati quelli che lavano le loro vesti per aver diritto all'albero della vita e per entrare per le porte della città! Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna. Io, Gesù, ho mandato il mio angelo per attestarvi queste cose in seno alle chiese" (Apocalisse 22:13-15).


      Cosa dice la Bibbia circa l'omosessualità?

      "Non v'ingannate: né i fornicatori, né gli idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né gli omosessuali, né i ladri, né gli avari, né gli ubriaconi, né gli oltraggiatori, né i rapinatori erediteranno il regno di Dio" (1 Corinzi 6:9-10, cf. Lev. 18:22).

      "Perciò Dio li ha abbandonati a passioni infami: infatti le loro donne hanno cambiato l'uso naturale in quello che è contro natura; similmente anche gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono infiammati nella loro libidine gli uni per gli altri commettendo uomini con uomini atti infami, ricevendo in loro stessi la meritata ricompensa del proprio traviamento" (Romani 1:26-27).

      Gesù offre però la possibilità, a chiunque vuole, di ricevere perdono e liberazione:

      "E tali eravate alcuni di voi; ma siete stati lavati, siete stati santificati, siete stati giustificati nel nome del Signore Gesù Cristo e mediante lo Spirito del nostro Dio" (1 Corinzi 6:11).

      "Ravvedetevi dunque e convertitevi, perché i vostri peccati siano cancellati" (Atti 3:19).

      Elimina
    3. E riguardo al vestirsi da donna, e ai transessuali?

      "La donna non si vestirà da uomo, e l'uomo non si vestirà da donna poiché il Signore, il tuo Dio, detesta chiunque fa tali cose" (Deut. 22:5).


      L'incesto è vietato dalla Bibbia?

      La Bibbia proibisce ogni tipo di rapporto incestuoso:

      "Nessuno si avvicinerà a una sua parente carnale per avere rapporti sessuali con lei. Io sono il Signore" (Levitico 18:6 e seguenti; si veda anche 1 Corinzi 5:1).

      Anche il solo fatto di "scoprire la nudità" di uno dei propri parenti è condannato da Dio (Levitico 18:7-16).


      La Bibbia dice qualcosa riguardo a rapporti con minori, pedofilia, scandali familiari...?

      Gesù disse: "Ma chi avrà scandalizzato uno di questi piccoli che credono in Me, meglio per lui sarebbe che gli fosse appesa al collo una macina da mulino e fosse gettato in fondo al mare.
      Guai al mondo per gli scandali! Perché è necessario che avvengano degli scandali; ma guai all'uomo per cui lo scandalo avviene" (Matteo 18:6-7).

      "Guardatevi dal disprezzare uno di questi piccoli; perché vi dico che gli angeli loro, nei cieli, vedono continuamente la faccia del Padre mio che è nei cieli" (Matteo 18:10).


      È vero che i vescovi o altri servitori del Signore non possono sposarsi?

      No. Nel Nuovo Testamento è scritto:

      "Bisogna dunque che il vescovo sia irreprensibile, marito di una sola moglie" (1 Timoteo 3:2).

      Inoltre, Pietro e anche altri apostoli erano sposati (si vedano Matteo 8:14 e 1 Corinzi 9:5).

      (per approfondimenti, vedere qui)


      Cosa dice la Bibbia circa l'erotismo e la pornografia (riviste, internet, calendari, film, teatro, spettacoli) ?

      Elimina
    4. Gesù disse:

      "Ma io vi dico che chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore" (Matteo 5:28).

      "Se il tuo occhio ti fa cadere in peccato, cavalo e gettalo via da te; meglio è per te entrare nella vita con un occhio solo, che aver due occhi ed essere gettato nella geenna del fuoco" (Matteo 18:9).

      "La lampada del corpo è l'occhio. Se dunque il tuo occhio è limpido, tutto il tuo corpo sarà illuminato; ma se il tuo occhio è malvagio, tutto il tuo corpo sarà nelle tenebre. Se dunque la luce che è in te è tenebre, quanto grandi saranno le tenebre!" (Matteo 6:22-23).

      "Poiché dal cuore vengono pensieri malvagi, omicidi, adultèri, fornicazioni, furti, false testimonianze, diffamazioni. Queste sono le cose che contaminano l'uomo" (Matteo 15:19-20).

      "Ognuno è tentato dalla propria concupiscenza [cioè il desiderio illecito, soprattutto quello carnale, ndr] che lo attrae e lo seduce. Poi la concupiscenza, quando ha concepito, partorisce il peccato; e il peccato, quando è compiuto, produce la morte" (Giacomo 1:14-15).


      E riguardo al vestirsi in modo provocante?

      "Similmente le donne si vestano in modo decoroso, con verecondia e modestia e non di trecce o d'oro, o di perle o di abiti costosi, ma di buone opere, come conviene a donne che fanno professione di pietà" (1 Timoteo 2:9-10).

      "Mogli, siate sottomesse ai vostri mariti affinché, anche se ve ne sono alcuni che non ubbidiscono alla parola, siano guadagnati senza parola dalla condotta delle loro mogli, quando vedranno la vostra casta condotta accompagnata da timore. Il vostro ornamento non sia quello esteriore: intrecciare i capelli, portare i gioielli d'oro o indossare belle vesti ma l'essere nascosto nel cuore con un'incorrotta purezza di uno spirito dolce e pacifico, che è di grande valore davanti a Dio" (1 Pietro 3:1-5).


      Ma queste cose ormai sono considerate normali nel mondo, non possono essere sbagliate...

      Gesù disse: "Non amate il mondo, né le cose che sono nel mondo. Se uno ama il mondo, l'amore del Padre non è in lui. Perché tutto ciò che è nel mondo, la concupiscenza della carne, la concupiscenza degli occhi e l'orgoglio della vita, non viene dal Padre, ma dal mondo. E il mondo passa con la sua concupiscenza; ma chi fa la volontà di Dio rimane in eterno" (1 Giovanni 2:16-17).

      "Tutto il mondo giace nel maligno" (1 Giovanni 5:19).

      "In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, neppure un iota o un apice della legge [di Dio] passerà" (Matteo 5:18).

      Dei credenti, la Bibbia dice: "Egli ha vivificato anche voi, che eravate morti nei falli e nei peccati, nei quali già camminaste, seguendo il corso di questo mondo, secondo il principe della potestà dell'aria, dello spirito che al presente opera nei figli della disubbidienza, fra i quali anche noi tutti un tempo vivemmo nelle concupiscenze della nostra carne, adempiendo i desideri della carne e della mente, ed eravamo per natura figli d'ira, come anche gli altri" (Efesini 2:1-3).

      "Non conformatevi alle concupiscenze del tempo passato, quando eravate nell'ignoranza, ma come Colui che vi ha chiamati è santo, voi pure siate santi in tutta la vostra condotta, poiché sta scritto: Siate santi, perché Io sono santo.
      ... E se invocate come Padre colui che senza favoritismi di persona giudica secondo l'opera di ciascuno, conducetevi con timore per tutto il tempo del vostro pellegrinaggio, sapendo che non con cose corruttibili, come argento od oro, siete stati riscattati dal vostro vano modo di vivere tramandatovi dai padri, ma col prezioso sangue di Cristo, come di Agnello senza difetto e senza macchia" (1 Pietro 1:14-16,17-19).


      Elimina
  45. ma andate a fanculo servitori di dio e preti bastardi.....

    RispondiElimina
  46. "...Prendete e bevetene tutti, questo è il mio seme offerto dall'orifizio per voi..."
    Ogni volta che leggo questo passo mi commuovo e una lagrima bianca sgorga dai miei occhi.
    Benedetto sia questo blog e tutti i suoi partecipanti.
    Che la parola di Dio possa illuminare il vostro cammino, oppure camminate di giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puffo di Satana... DIO non ha mai detto le bestialià che dici tu! NON far dire a Cristo queste BLASFEME Parole che sono di satana come te!! VERGOGNATI!!!!

      Elimina
    2. Spett. Anonimo 22 novembre 2013 12.06, il Sig. Puffo Cristiano non può certo 'far dire' a Cristo proprio niente di niente! Egli semplicemente riporta ciò che Cristo disse, o si pensa abbia detto! Lei è forse a conoscenza di tutte le frasi pronunciate da Dio? Può escludere al 100% che non abbia mai pronunciato tale frase? Io sono sicuro di no, quindi, per cortesia, taccia, e si alleni ad usare il cervello!
      Prof. Gerri

      Elimina
  47. no vabè ragazzi ma voi pensate che queste siano risposte vere... oh, sveglia! è tutto un fake questo sito proprio per buttare fango sui cristiani. non serve un genio per accorgersene

    RispondiElimina
  48. ah vabè, se dovete anche confermarmelo finisce che non passerà mai. grazie, bravi. bella libertà. ora scrivo a blogspot a vedere se vi bannano il sito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come la vecchina che fa ciacciare bocca di rosa da sant'ilario perchè non avendone mai preso è invisiosa dei suoi successi, gli sfigati incapaci possono godere solo nel rompere le cose degli altri.
      spero per te che grazie a questo possa raggiungere la prima polluzione della tua vita.

      Elimina
    2. hello? io avrei scritto una risposta due volte qua già da due giorni

      Elimina
    3. okay okay, allora la posto di nuovo, era ancora in cache :)

      quante parole sagge paolo -.-''

      ritiro quello che ho detto nel secondo post.. mi ha sorpreso che i commenti siano passati.. più che altro perchè qua sembra che quasi tutti davvero ci credano a quello che viene scritto e facciano commenti seri.. quando è ovvio che si tratta di cose create apposta per buttare fango sul cristianesimo.
      ritiro il secondo post, ma non il primo.

      io sono cristiano, studio la Bibbia, cerco di vivere la mia vita con Dio.... ma questa è una relazione con Dio, una scelta di vita profonda...non è vivendo normalmente e trovando applicazioni assurde a precetti presi in un versetto o due della Bibbia che si è cristiani.
      tutte le cose scritte in questo sito non c'entrano proprio nulla con il cristianesimo. ma nemmeno nulla con la Bibbia. anzi sono semplici provocazioni che le tante persone che non hanno conoscenza biblica prendono come esempio per dire "ecco, questo pensano i cristiani". un po come il codice da vinci che tutti hanno preso dicendo "ahh vedi la Bibbia sbaglia, Dan Brown ha svelato la verità..." si, la verità in un romanzo?

      tristezza. spero che l'autore(i) di questo blog possa(no) stancarsi presto di usare un tipo di sarcasmo tanto dannoso, offensivo, che crea confusione, divisione, discriminazione. un post è divertente, 2 anche. un intero blog con tante visite non più.

      Elimina
    4. Caro fratello, forse è la bibbia (e forse anche diverse "minchiate"del nuovo testamento) che non c'entrano con cristo o meglio con un vero spirito cristiano.
      nell'antico testamento troviamo sia che se una moglie ti ha stufato basta cacciarla via consegnandole un libello di ripudio, sia che a dio non piace il ripudio; troviamo un S.Paolo che freud considerebbe sicuramente persona con grossi problemi nella sfera sessuale che il cantico dei cantici, troviamo un cristo che ama tutti, ma maledice e fa seccare un povero albero di fico.
      perchè devo considerare che essere un transessuale sia peccato quando la scienza mi dice che tramite risonansa funzionale è possibile dimostrare che i veri transessuali hanno una immagine mentale del proprio corpo differente da quella reale (come l'arto fantasma al contrario per spiegarsi), perchè lo dice la bibbia? ma allora è altrettanto grave mangiare crostacei e tatuarsi! allora o vale o non vale, oppure la regola è: vale quello che mi piace quindi lasciamo che gli americani si tatuino sul petto il loro odio per i gay mentre io mi tatuerò il mio odio per i gamberetti (sono allergico ...). ma se la regola è vale quello che mi pare, se la regola è che un capo di un gruppo di cristiani (uno dei tanti gruppi, quello con sede a roma) autodecide la sua infallibilità senza neanche che nulla nelle scritture glielo consenta, e da allora la sua opinione diventa verità e supera anche il libro, non c'è più scampo è come giocare a scacchi e poter dire che il mio pedone in quest'istante può fare la mossa del cavallo! personalmente ritengo che i cattolici sinceri come te dovrebbero preoccuparsi di più di considerare un troll l'infalibilità del papa che non questo blog. dovrebbero chiedersi perchè mangiano carne di maiale vietata dalla bibbia mentre subiscono la vergogna della nudità che nasce col peccato originale dopo aver mangiato la mela proibita, anche se cristo è morto per noi per toglierci il peccato originale. forse i nudisti sono veramente gli unici battezzati su cui la crocifissione ha avuto effetto?
      oppure forse la bibbia ha bisogno di esegeti che guidino il volgo ad un'interpretazione adeguata ai tempi, che dicano quali affermazioni sono superate e quali no (maiale si, gamberetti no, tataggio si, omosessualità si, matrimonio dei preti si, pedofilia no, incesto no, ad esempio): allora sinceramente preferisco Moreno e Profundo Martinez che danno indicazioni per una vita gioiosa (mi piace pensare invece che tutto questo no sia un troll, magari la mia ragazza impara ad ingoiare) al bacchettone che più sopra ci indica la via della tristezza e mortificazione della carne, o a un papa che fingendo modernità scomunica il medico che fa abortire una bambina incinta violentata dal padre.
      benedittanza a iosa a tutti voi amati fratelli

      Elimina
    5. Paolo, un paio di precisazioni:
      non sono cattolico, anzi sono d'accordo con te riguardo a quello che dici sul papa, sull'infalliblità e tutte quelle cose. d'altra parte, quando parliamo di cattolicesimo parliamo di una religione... religione come possono essere l'islam, l'ebraismo...i testimoni di Geova, Mormoni, ecc.
      una religione ha bisogno di un istituzione di controllo, di fare dichiarazioni incontestabili, e tutto il resto... una religione è creata dall'uomo e presenta pattern simili a tutte le altre religioni:
      - regole per comunicare con Dio (pregare santi/madonna, inginocchiarsi verso la Mecca 5 volte al giorno, ecc.)
      - opere da seguire per ottenere salvezza (sacramenti, confessione, no a certi cibi, andare casa per casa per dire che il mondo finisce domani, ...)
      - sofferenza terrena per ottenere felicità nella prossima vita
      - e altre...
      pattern simili proprio perchè sono create dall'uomo ...e l'uomo in qualche modo ragiona sempre in modo simile.
      insomma, per farla breve: non sono cattolico, ne religioso, non mi piacciono le religioni.

      per il resto, nel tuo post hai scritto tante cose sulla Bibbia, ma davvero, mi dispiace, un po alla rinfusa...un po come se io dovessi spiegarti ora l'Otello di Shakespeare di cui conosco poco e niente.
      non sto a risponderti riga per riga, ma considera semplicemente che:
      - la Bibbia è stata scritta durante un periodo di migliaia di anni, e migliaia di anni fa. questo significa cambi immensi di cultura tra i vari scritti e tanto più culture diverse dal giorno d'oggi: se leggiamo le cose nell'ottica della nostra cultura capiremo sempre l'8 per il 18 e vedremmo contraddizioni come quele che dici tu (gli scritti di Paolo e la Torah sono sempre i più facili da interpretare male).
      - Dio si è rivelato progressivamente durante quelle migliaia di anni, se ci guardi bene non dicendo cose diverse ma approfondendole e trasformando la cultura un popolo prima, e poi un pianeta.
      - il concetto biblico di "peccato" è talmente diverso da quello insegnatoci dalla nostra cultura religiosa che non saprei nemmeno dove iniziare a spiegartelo
      - tutto il discorso omosessuali e transessuali e totalmente diverso, più ampio e iperinflazionato: mai scritto che è peccato esserlo, mai scritto che è giusto discriminarli ne tanto meno odiarli -.-'' ma piuttosto che il praticarlo (come praticare altre cose) è spesso conseguenza di traumi o relazioni negative e, esattamente come tante altre cose, ci allontana dalla vita per cui siamo stati creati
      - il messaggio contenuto nella Bibbia è talmente più profondo, vivo ed attuale di quanto ci facciano credere.. per capirlo basta leggerla (es. Gesù non è assolutamente morto per toglierci il peccato originario: mai scritto questo sulla Bibbia... quel gesto ha compiuto profezie vecchie di migliaia di anni, in un modo inaspettato dalla gente, per portare qualcosa di altrettanto inaspettato e incompreso dai più! incompreso proprio perchè va fuori da quegli schemi e quei pattern religiosi di cui scrivevo prima.)

      Elimina
    6. non esistono regole, ne opere abbastanza buone per avvicinarsi a Dio: ma stiamo scherzando? che senso ha? soltanto l'uomo, nella sua limitatezza potrebbe ideare qualcosa di simile. se Dio esiste, deve un essere talmente immenso, irraggiungibile, potente... che mettere regole e buoni comportamenti per poterci avvicinare a Lui sembra più una barzelletta che altro.
      (..........tanto più regole su come aggirare quelle regole, come quelle scritte in questo blog!!)

      non esistono autorità terrene che possano schematizzare e convogliare "la volonta di Dio" su di loro. di nuovo: ma stiamo scherzando?? è come dire che un bambino di 2 mesi possa mettersi a fare il lavoro di Einstein.

      se Dio è Dio, l'unico che può rappresentarlo è se stesso. l'unico modo che abbiamo di raggiungerlo, è che Lui raggiunga noi. l'unica opera che possiamo fare è il riconoscere che non possiamo farne nessuna. l'unica regola che ha senso seguire, è di amarlo.

      il Dio che io conosco non è in una religione, ne chiuso in un libro, ne in regole schematiche. non comunica tramite un istituzione. ma direttamente a noi. è il Dio di cui parlava Gesù. è lo stesso che si era presentato nell'antico testamento. è lo stesso che si presenta nella mia vita.

      non è sofferenza e sacrificio, ma libertà e verità..... (e parlo di vera libertà...non quella che la società postmoderna ci propone, che sappiamo tutti ci porta a legami e dipendenze collaterali)

      non è descritto da dogmi e dottrine, ma è vivo e spezza qualsiasi schema creato dall'uomo e dalle religioni.

      vorrei potertelo descrivere meglio, ma tramite un post è impossibile. è come se dovessi descriverti una sinfonia o un opera d'arte meravigliosa, è impossibile esprimerla a parole.
      l'unico modo è di cercarlo, riconoscerlo tale, e iniziare a viverlo.

      Elimina
    7. Caro Davide,
      mi piace scrivere in modo scoordinato, così come le cose mi vengono in mente (anche perché non ho tempo per fare meglio).
      riassumo con mie parole quello che mi arriva del tuo pensiero eliminando i chiaroscuri e semplificando tutto in bianco o nero:
      le chiese in quanto istituzioni e non pensano alla felicità e alla salvezza (che non sono incompatibili) delle anime della gente ma al potere, quindi non sono da tenere in conto da parte di chi crede veramente (se ho capito giusto, siamo in due a pensarlo).
      il sentimento che esista un creatore, quindi un progetto universale, che noi di questo progetto facciamo parte, che di conseguenza esista una morale ci viene da dentro (alcuni ritengono che sia dio a infonderci questi pensieri, altri pensano che si tratti di strutture mentali che, a seguito dell'evoluzione della coscienza di se, nascono per giustificare i fenomeni non spiegabili in modo logico; ritengo che tu sia nel primo gruppo e comunque io sono in dubbio).
      su fatto che un vecchio libro che mischia la storia di un popolo antico (per altro minore e un po’ sfigato) alla mitologia di quel popolo, a pensieri forse dettati da dio a qualche profeta, a pensieri propri del profeta, a leggi dell’epoca, a rituali superstiziosi di purificazione, a divieti sensati e divieti ridicoli, a divieti che ancora oggi ad alcuni sembrano sensati ed ad altri ridicoli, possa essere lo strumento per avvicinare a dio ho qualche dubbio (teoricamente il dubbio si trasmette alle altre scritture diffuse nel pianeta, ma quelle non lo ho mai neanche sfogliate quindi non entro in merito, immagino che, statisticamente, alcune siano migliori, altre peggiori).
      comunque posso accettare in generale che un libro di massime opportunamente filtrato possa aiutare a consolidare quello che per noi è spirito cristiano e, lo dico senza presa in giro, può aiutare a riflettere e prendere decisioni (non predire il futuro!) corrette esattamente come possono farlo i tarocchi messi in mano ad una persona intelligente che delle carte girate sul tavolo accetta lo spunto iniziale come origine per una riflessione. Tutto ciò esattamente per gli stessi motivi per cui un dubbio interiore, se spiegato a una persona che ti ascolta, spesso si risolve nell'esporlo (le moderne neuroscienze spiegano i meccanismi che nel cervello attivano diverse aree cerebrali a seconda del modo in cui si pensa).
      Dici: il dio che tu conosci non è il dio dei libri, ma tramite i libri ti si presenta. È vero, anche a me piace il cristo come ci viene raccontato. Poi se vai a leggere frase per frase i vangeli, scopri che sono molte le cose che scarti. Effettivamente, dici che occorre interpretare e siccome i bambini di due anni, aggiungo io, sono il 99% della popolazione, occorre anche una guida per interpretare e, mi sembra di capire che, visto che non accetti la guida del papa o dei preti in genere, ma una guida ci vuole probabilmente accetti quella di qualche papa (papa Giovanni?) o di qualche prete (Don Gallo?) e, probabilmente, anche di te stesso. occorre capire il criterio di scelta della guida perché se il criterio non c'è (ovvero è solo un sentimento di affinità morale) siamo d'accordo, se c'è andiamo a fondare una nuova chiesa e siamo d’accapo ...
      (continua)

      Elimina
    8. A questo punto riprendo il vecchio tono e provocatoriamente (perché questa casa che ospita la nostra discussione vuole essere provocazione) di dico: chi sono io per giudicare che Moreno, Joseph o Profundo Martinez, non possano essere guide quando non poche persone (che peraltro si beccano diverse porte in faccia) hanno scelto gente come Joseph Smith? Perché il loro metodo è decontestualizzare citazioni per dimostrare un assunto? Il giudizio sul metodo è morale? O perché gli assunti da dimostrare vanno contro la tua morale innata? In fondo gli assunti qui trattati non sono così importanti e spaventosi, mi sembrano abbastanza leggeri (riassumendo: viva la libertà sessuale), non si parla né di aborto, né di eutanasia che mi sembrano argomenti sicuramente più critici per una visione morale, quindi immagino che si tratti del metodo.
      Ritorno non provocatorio per affermare che la mia impressione morale è che gli esegeti di questo blog, per quello che traspare, siano persone che sento moralmente positive, che comunicano gioia di vivere, che cercano di fare dire alle scritture cose che forse potrebbero non avere molto senso (non solo alle scritture: hai letto ‘l’interessatissimo dibattito sull’eliocentrismo?), come d’altra parte hanno fatto tanti altri cristiani nel corso dei secoli.
      Benedittanza a te fratello Davide


      Elimina
    9. si hai ragione, è bello scrivere senza troppi schemi e potersi esprimere liberamente ;) io spesso finisco per schematizzare, sarà deformazione professionale ^_^''
      e si, hai capito bene buona parte di quello che intendevo... io capisco quello che dici sulla bibbia, il tuo punto di vista e capisco anche da dove prendi le cose che dici (divieti, rituali,

      mitologia, ecc. mischiati tra loro) e potremmo sicuramente parlarne per ore della cosa dove io ti spiegherei perchè per me non sono tali, il filo logico che li accomuna e quant'altro, mentre

      tu mi spiegheresti perchè per te lo sono... ma dico soltanto di nuovo che secondo me questo che dici è proprio quello che ci viene fatto vedere dalla società in cui viviamo: da una parte

      abbiamo la religione che si fa "portavoce" maggiore di quel libro in Italia che lo contraddice lei stessa con alcuni suoi dogmi, lo rende mistico (...e lo mistifica), non lo vive ma lo impone

      comunque, e pensa che persino ne vietava la lettura fino a 50 anni fa! Mentre l'altra stragrande maggioranza della società è atea e prende ogni pretesto per ridicolizzarla (mi viene in mente

      Zeitgeist ora... quanto successo ha fatto, ma quante inesattezze ed errori grossolani, uno su tutti, per stare in tema, quello di far coincidere l'istituzione cattolica con il cristianesimo

      ...un po come far coincidere la popolazione di Roma con i parlamentari o.O)
      per me però, così come per tante persone e tanti studiosi ed esegeti (quelli veri che la studiano onestamente XD) ha tutto un altro senso: non solo non si contraddice, ma è estremamente

      attuale...anzi è viva, e porta vita. Lo è se ne vivi il messaggio, altrimenti rimane un libro vecchio e basta.

      Elimina
    10. Sulle profezie, so che molte sono un po' "oscure", ma anche solo parlando di quelle chiare possiamo tirarne fuori alcune semplici tipo:
      - Isaia 53, che parla piuttosto chiaramente di Gesù, ed è stato scritto centinaia di anni prima (a Qumran ne è stata scoperta una versione datata mi sembra intorno al 100-150 a.C.),
      - oppure prendi le profezie che parlano della dispersione di Israele, della sua persecuzione, ricostituzione, guerra, finta pace, ricostruzione del tempio, accerchiamento delle potenze mondiali, etc. (alcuni di questi già avvenuti, ad altri stiamo pian piano assistendo ;) )
      - per non parlare dei futuri "governo mondiale", "marchio" indispensabile per comprare e vendere, decadenza dell'america ed emergere dell'oriente, ecc.
      Ce ne sono di parecchio chiare. Ma di nuovo, come dicevo prima: parlare in modo razionale della Bibbia è giusto e va benissimo, ma il suo vero valore viene fuori soltanto quando iniziamo a "viverla", o meglio a vivere con quello che la ha ispirata...tutto prende molto, molto più senso, ti ritrovi a vivere le stesse cose scritte li, a capirene più profondamente il significato. (o potremmo anche parlare delle cose inspiegabili che io stesso ho vissuto, o guarigioni, sogni ed esperienze che amici hanno avuto... ma non farebbero altro che confermare che il libro prende significato quando lo vivi.)

      Comunque, per l'interpretazione: questo è quello che accetto per interpretarla -- viverla. In pratica Dio è quello che me la "spiega". Quale altra autorità dovrei accettare se no? Tante, tante persone al mondo fanno così, e tutti arriviamo piu o meno allo stesso punto. Non accetterei la guida da chi si dichiara capo della chiesa o di chi si interpone tra l'uomo e Dio o.O personalmente li reputo due concetti alquanto assurdi da 2000 anni a questa parte. Sono queste persone (o anche persone peggiori) che fanno dire alle scritture cose che non hanno senso.. Le persone nella storia che lo hanno fatto, io non le chiamerei cristiane.. ma "falsi cristiani" o "credenti nel cristianesimo". Il termine "Cristiani" è nato nel primo secolo d.C. come sinonimo di "discepoli di Cristo"...quello è il vero senso. Un discepolo segue il maestro in modo radicale con la sua vita, è morto a se stesso e vive con Dio (come nel discorso di Gesù con Nicodemo), segue la voce del pastore (come in Giovanni 10)... ma non gli fa dire cose diverse, non aggiunge e non toglie, non lo fa per profitto, ne per potere -- di quelli la Bibbia stessa ne profetizza e li condanna.

      Ci sono persone che però ovviamente ascolto, di cui condivido in parte o molto: a partire da Agostino, fino a personaggi più attuali come Watchman Nee, Spurgeon, Ravi Zacharias, e tanti altri.Persone che vivono o hanno vissuto il suo messaggio, e dall'esperienza e dall'azione di Dio in loro ne parlano. Ma qua entriamo in concetti un po troppo complessi, mi fermo che sto scrivendo troppo... è davvero ora che mi metto a lavorare!! XD

      Elimina
    11. Anzi :D solo un altro paio di cose: se hai il dubbio della sua esistenza, cercalo, seriamente, al di fuori degli schemi religiosi... e si farà trovare. Anzi sarà lui stesso a raggiungerti... (si, sembra una frase da Matrix, ma in realtà è il film che ha preso spunto dal concetto biblico XD nonchè dalla realtà )

      E per tornare al tema del blog :D si, hai trovato la parola giusta: è proprio il metodo quello che mi sembra sbagliato. Alcuni temi sono anche divertenti e la "satira" non fa mai male, ma credo che per farlo nel modo giusto si dovrebbe semplicemente specificare che si tratta di tale, altrimenti finisce solo per provocare, il più delle persone ci casca e finisce per creare più confusione e discriminazione. ed ho l'impressione che questo in realtà sia un obittivo degli autori (o dell'autore).
      (a proposito di "satira cristiana", se capisci bene l'inglese Tim Hawkins fa ridere e a mio avviso nel modo giusto -- "hand raising church" o "atheist camp" sono tra i miei preferiti)

      A proposito del tuo saluto e di temi divertenti, forse quello sulla fisica della conduttività spirituale è il mio preferito qua sopra ;)
      Tanta benedittanza anche a te :P

      Elimina
  49. Sono sicura al mille per mille che questo sito è più falso e finto dei nuovi capelli di Sandro Mayer xD Comunque chiunque voi siate, seri o fake mi fate spaccare xD

    RispondiElimina
  50. Mi fate semplicemente schifo!!! Siete una massa di pecore ignoranti che farebbero qyalsuasi grandissima stronzata stia scritta su quel fottutissimo libro pieno di cazzate!!!! Il "santo balsamo" ma fatevi il piacere!!! Spaccimma è, e spaccimma rimarrà sempre!! E voi che sprecate energie nello scrivere e pebsare qst cazzate....andate a fare un lavoro serio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Paolo -- vedi? un altro che ci crede seriamente XD e poi, tanto per simpatia, offende pure qualcosa che non esiste -.-''''''

      Morenoooo, per piacere...se sei in buona coscienza, scrivicelo sopra da qualche parte in piccolo qualcosa tipo:

      ***AVVISO PER I CREDULONI DI TURNO, I CONTENUTI DI QUESTO SITO SONO DA INTENDERE IN MODO SARCASTICO***

      Elimina
    2. in fondo a questa pagina si legge fra le regole del blog " .... Sono tollerate bestemmie solo se contestualizzate. ..." e prima di scrivere in blog bisognerebbe leggerne le regole.

      comunque la cosa fa parte del "gioco" ... anche su lercio, il fallo quotidiano, ansia press trovi gente che abbocca alle notizie ed è la parte migliore.

      a proposito!
      http://www.lercio.it/preghiere-non-esaudite-vaticano-ritira-dal-mercato-milioni-di-santini-difettos/

      un segno di pace a tutti i fratelli e le sorelle, anche a quelli incazzati che ci odiano: noi con spirito da nuovo testamento (che invece il vecchio insegna a conquistare le terre di chi adora altri dei, distruggerli, scannare tutti i maschi, stuprare e ingravidare le femmine) amiamo tutti, specie quelli che non ci amano e soprattutto, fra questi, i poveri di spirito che magari un po' più di spirito in compagnia farebbero bene a consumarlo che magari gli spunta un sorriso.
      benedittanza!

      Elimina
    3. ahahahahahah, i santini difettosi, allora mi sa che devono toglierli tutti quanti, sostituirli con il nulla, venderli su ebay e i soldi recuperati regalarli alla fascia piu povera della popolazione. allora vedrai quante preghiere troveranno risposta!

      non conoscevo questi siti! XD
      ci sono degli articoli geniali...sono fatti davvero bene.

      però di nuovo, almeno li si capisce dal nome che sono sarcastici, bisogna davvero essere rintronati per non arrivarci "oh, ho letto su Lercio, che introdurranno un altro mese, undicembre..." XD e poi le notizie riguardano tante cose diverse... Qua invece soltanto un gruppo di persone e in modo molto più ambiguo...a partire dal nome.

      vabè oh, questa è la mia opinione. a me piace la satira, la accetto e ci rido, però credo ci siano sempre dei limiti da rispettare ;)
      e qua, credo siamo andati oltre.



      (per la cosa dell'antico/nuovo testamento, ripeto contestualizza un attimo storicamente: a quei tempi barbarie e ingiustizie enormi, erano all'ordine del giorno. mica esistevano i sindacati. Dio a quel tempo inizia ad introdurre leggi che erano già rivoluzionarie, mantenevano al sicuro il suo popolo, introducevano diritti, e tanto altro. leggi, tra l'altro, che sono alle fondamenta della nostra società tutt'ora. in più, il "giudizio" di Dio, non è mai stato leggero, ne lo è ora. nonostante la società buonista e relativista in cui ci troviamo, in cui c'è del bene nel male e del male nel bene..e alla fine tutti sono giustificabili... lui ha fissato giudizi radicali e assoluti, al di fuori della nostra cultura, che alla nostra società sembrano facilmente esagerati)

      Elimina
  51. Siete veramente dei matti!!! Ma dove le prendete stè frasi? Grandi vi stimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paolo il Pentito13 dicembre 2013 18:05

      Caro fratello in cristo,
      ciò che ti sembra follia è semplicemente l'effetto della luce divina. le frasi non sono dei nostri esegeti, è nostro signore che le detta loro all'apice l'iluminazione; pensa d'altra parte all'antico testamento ed ai profeti a cui è stato dettato il libro da nostro signore e pensa a quello che perderemmo oggi se i nostri esegeti fossero dei vili che temono per la loro sorte: oggi purtroppo se uno si inginocchia per strada e dice di sentire la voce di dio arriva la neuro e se lo porta.
      Gloria in terra e nie cieli ai nostri esegeti nei secoli dei secoli per il coraggio con cui ci riferiscono la parola e la volontà del signore senza tema di finire con in camicia di forza! non pochi sono oggi i santi che sono costretti a glorificare il signore fra 4 mura imbottite, pensa alla povera donna americana, reclusa perchè come Abramo con Isacco voleva uccidere il foglio per obbedire a nostri signore! sicuramente al momento opportuno l'angelo avrebbe fermato la sua mano, ma gli infermieri e la polizia atei e miscredenti mandati dal demonio, non le hanno creduto e l'anno fermata prima che nostro signore portasse a termine il suo disegno miracoloso!
      preghiamo perchè il signore protegga sempre i nostri esegeti dagli atei e dai miscredenti indemoniati!
      mettiamo i ceci nelle scarpe e corriamo intorno alla statua della madonna in processione perchè interceda per la salvezza dei nostri illuminati!
      benedittanza a tutti i fratelli e le sorelle (solo quelle che ingoiano)!

      Elimina
  52. Mi sego ogni volta che vi leggo

    RispondiElimina
  53. Un secondo un secondo un secondo. Cio significa che quando il mio ragazzo si fa una sega o quando gliela.faccio io, dovrei raccorgliere il suo "sacro balsamo" in un calice e bermelo??? Ma poi, sacro balsamo, cosè mi ci devo lavare i capelli????? Ho fatto davvero bene a diventare atea...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paolo il pentito30 dicembre 2013 14:55

      Cara sorella in cristo, non diventare atea pentiti come me! nostro signore ha sempre tutte le risposte! per esempio, il quesito che poni è di particolare interesse; ovviamente trattandosi di balsamo sicuramente non intendevi dire "lavare" i capelli, ma intendevi dire "trattarli" con un prodotto adatto alla loro salute dopo un accurato lavaggio. è bene capire se questo ci viene consentito dalle sacre scritture. purtroppo nulla viene esplicitamente detto sulle spargimento del seme se non che la cosa non è gradite a nostro signore che per tale colpa fece morire Onan. come è stato già detto viene erroneamente indicata tale pagina come prova che un'inesistente peccato di masturbazione sia odioso al signore, nostro signore invece voleva solo che il seme fosse ricevuto dalla moglie del fratello di Onan; Onan infatti non si masturbava, ma praticava con lei vigorosi rapporti concludendoli però col cosiddetto salto del coniglio.
      Al contrario, riguardo alla masturbazione (sega come tu dici più prosaicamente) la bibbia ci dice Quolet 11, 6 "La mattina semina il tuo seme e la sera non dar riposo alle tue mani", segno che per nostro signore è bene alternare le due pratiche, ed anche Numeri 24, 7 "Fluirà l'acqua dalle sue secchie e il suo seme come acqua copiosa." per cui è bene che il seme scorra sempre e abbondante.
      la questione è solo se sia possibile spargerlo sui capelli.
      possiamo quindi affidarci ad un'analogia e pensare di considerare il seme versato come il sangue mestruale. a questo proposito si dice Levitico 15, 28-29 "… conterà sette giorni e poi sarà monda. L'ottavo giorno prenderà due tortore o due colombi e li porterà al sacerdote all'ingresso della tenda del convegno. Il sacerdote ne offrirà uno come sacrificio espiatorio e l'altro come olocausto e farà per lei il rito espiatorio, davanti al Signore, per il flusso che la rendeva immonda.".
      se quindi vorrai usare come balsamo il "sacro balsamo" non potrai lavare i capelli (pena la dispersione del seme) per sette giorni; dopo tale periodo si può considerare che il benefico effetto apportato alle tue chiome sia concluso e infatti potrai considerarti "monda".
      prima di lavare i capelli però dovrai procedere al sacrificio ed olocausto di due uccelli. per evitare di fare del male a due poveri pennuti ti consiglio di produrre come uccelli per il sacrificio quello del tuo fidanzato e quello di un amico che sarà felice di sacrificarsi per te: ovviamente i tempi sono cambiati per cui puoi evitare di mozzarli e arrostirli sulla brace; sarà sufficiente che tu pratichi loro una bella e lunga sega interrompendo proprio sul più bello in modo da poter dedicare a nostro signore il meraviglioso colpo di ariete che il loro "seme come acqua copiosa" defluendo al contrario provocherà nelle loro "secchie" di povere vittime predestinate alla gioia dei tuoi capelli.
      peraltro un bel film di ispirazione religiosa che narra di un gruppo di pazzamente devoti del culto mariano (mi pare intitolato infatti "tutti pazzi per Mary") mostra in una scena proprio la stessa Maria che pratica l'atto di usare il seme come balsamo per i capelli.
      benedittanza a te sorella e alla tua splendida chioma fortificata dal sacro balsamo.
      una nota per il fratello che "si sega" ogni volta che ci legge: mi raccomando, non spargere il seme: fai inginocchiare la fidanzata di fronte a te (che lo lei lo consideri un atto di devozione al signore, può se le aggrada pensare al tuo "piccione" come rappresentazione simbolica dello spirito santo) che lei ingoi il sacro balsamo e che tu innondi la sua chioma, ella farà comunque la gioia di nostro signore e potrà considerarsi benedetta nei secoli dei secoli.


      Elimina
    2. andatevi a rinchiudere! e che buttino la chiave! siete pazzi da legare!

      Elimina
  54. Siete proprio la sfaccimma del pecorume umano.........................però devo dire che avete costruito un ingegnoso metodo per prendere per culo i credenti. Lo fate in modo intelligente ma siete sempre la latrina dell'umanità !!!

    RispondiElimina
  55. Caro Moreno vorrei dirti una cosa,te dici Noi Illuminati.di cosa? di satana?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro fratello in Cristo, Se vuoi una risposta alla tua domanda, oggi c'è anche una nuova opportunità: il forum dei lettori di Risposte Cristiane. Se desideri stabilire un contatto più diretto, non solo con noi ma anche con altri lettori e lettrici, puoi iscriverti al forum e postare in piena libertà le tue opinioni. A differenza di altri forum religiosi, da noi non c'è censura, purché ci si attenga alle semplici regole di buona educazione del forum - e si evitino le bestemmie non contestualizzate.
      Sul forum potrai anche interloquire in modo molto più pratico ed efficiente con tutti gli Illuminati, nel caso tu avessi dei quesiti ai quali non trovi risposta nella dottrina tradizionale.

      http://rispostecristiane.forumattivo.it/

      Ti aspettiamo!

      Elimina
  56. Caro Moreno vorrei sapere una cosa da te queste parole che continui a dire Noi Illuminati. di cosa di satana?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://rispostecristiane.blogspot.it/2012/08/intervista-moreno.html

      Elimina
  57. https://www.youtube.com/watch?v=cQajn6WljvE

    RispondiElimina
  58. ma fatevi venire in faccia da un gruppo di senegalese che vende borse LV finte hahahahahah

    RispondiElimina
  59. AH!..AH!..IO SONO UN MASCHIETTO E DI SBORRA NE BERREI A LITRI. ANZI...SE AVETE LE PALLE PIENE...APRO LA BOCCAAAAA..

    RispondiElimina
  60. ADORO L'INGOIO DI SBORRA CHE IL MIO SPOSO NON MI FA MAI MANCARE
    PAOLA

    RispondiElimina
  61. Fratelli illuminati di dio boia,sono qui per chiedere...dio cane o dio maiale? Perchè offendere questi due magnfici animali che allietano il nostro vivere associando il nome dio? Infine...dio merda
    Un abbraccio,adam

    RispondiElimina

Cari fratelli e sorelle in Cristo, i commenti saranno moderati per evitare che eventuali intemperanze possano offendere i nostri lettori più sensibili. Sappiatevi regolare.