Cerca le Santissime Risposte

giovedì 22 settembre 2016

Chi ha ingraiato suor Bernarda? Traviamento o penetrazione quantistica?

«
 Cari esegeti,
Siamo un gruppo di religiose e vi scriviamo dal refettorio del nostro convento in quel di Termoli.
Il sacerdote che passa a darci l’eucaristia tutte le sante domeniche non è, ahimè più in grado di agitare l’aspersorio come quando ero giovane. La Benedittanza del Signore non piove quindi su di noi povere sorelle da lungo tempo e non avvengono più “miracoli” nel nostro convento a rallegrare i tristi inverni fra pianti e vagiti.


Vi confessiamo quindi che non ricordavamo più da decenni la paura di risvegliarci una mattina col pancione e sentire tirare calci.
La nostra era invero una grande struttura, ma ormai siamo rimaste in poche e le nostre preghiere non echeggiano più possenti per la cappella del Signore come quando giovanissima decisi di divenirNe la sposa. Ora le poche nuove sorelle arrivano da paesi lontani e parlano
strane lingue che noi anziane comprendiamo a stento.
Ma la preghiera e la fede ci hanno condotto alfine verso la Luce: era tutto un dono dello Spirito Santo! La Sua Benedittanza era piovuta copiosa sulle nostre teste, eravamo in grado di capire le lingue straniere e la Lieta Novella recataci dalle sorelle forestiere.
Era il segno del miracolo che stava per arrivare!
E infatti il pancione di suor Bernarda, che mai aveva conosciuto uomo,
cominciò a crescere (guardate nella foto come stringe il suo unico e vero Sposo!).
In principio pensammo a qualcosa di brutto, ma invece la vita era dentro di lei, seppure certo vergine e immacolata.
Leggendo i giornali e girando su internet abbiamo scoperto che ultimamente, pur senza l’ausilio di messaggeri del Signore, succedono sempre più frequentemente tali lievitazioni inspiegabili a molte sorelle, sempre forestiere.
Cosa vuol dire tutto questo?
Nel mondo moderno non succedono solo cose spiegabili dalla scienza?
Pregate per noi e aiutateci a capire questo segno.
Le vostre devote sorelle di Termoli
»

Benedette sorelle in Cristo,
dice il Signore: (Atti 2, 1-6) … divennero loro visibili lingue come di fuoco ... una su ciascuno di loro e furono tutti pieni di spirito santo e cominciarono a parlare diverse lingue; (Atti 2, 6) la moltitudine si riunì e fu perplessa, perché ciascuno li udiva parlare nella propria lingua. Tutti i riuniti,
proprio come voi care sorelle con le nuove venute forestiere, miracolosamente si capivano fra loro pur parlando lingue diverse.
Sicuramente un segno del Signore che prelude al più grande miracolo della fecondazione virginale!
"Ma la scienza dice che è impossibile!" dite voi.

Bestemmia! La scienza non contraddice mai la Parola del Signore.
Quale dovrebbe essere secondo voi il rapporto fra fede e scienza?
Se misteri secolari divenissero eventi banalmente spiegabili, grazie a spiegazioni scientifiche, questo sminuirebbe forse la potenza di Nostro Signore?
Vi sembra possibile che il Signore possa operare i miracoli agendo contro i principi della natura che Egli stesso ha creato? Ma lo sapete che mazzo si è fatto Nostro Signore? Perchè mai Egli avrebbe trascritto in un sol colpo milioni di equazioni matematiche nel Libro della Vita (Sir 50,27) Una dottrina d'intelligenza e di scienza ha condensato in questo libro  per poi trasgredirle agendo contro quella stessa natura da Lui voluta? Non diventerebbe possibile allora ogni demoniaca magia?
No! Il Signore opera i miracoli semplicemente facendo avvenire cose a noi ancora incomprensibili
.
Grave peccato dell’uomo è sforzarsi di capirli invece di accettarli per fede
, ma (Pro 15,2) Le parole dei saggi fanno gustare la scienza: la Bibbia ci dice dunque che una spiegazione scientifica prima o poi arriverà grazie alle parole di qualche saggio, scienziateo e miscredente, per soddisfare il gusto dei figli prediletti del Signore che avranno saputo aspettare con fede senza peccare di presunzione. Il disvelamento di ogni mistero dovrà essere accolto come grazia piovuta dal cielo, cercando però di mantenersi sempre nella più bieca e fottuta ignoranza.
Arriverà forse un giorno in cui tutto sarà spiegato, non ci sarà più nulla da esplorare e Dio si svelerà a noi nella sua interezza?
Certo! È il giorno del giudizio, è lì che ci conduce il cammino della scienza; una lenta evoluzione della nostra conoscenza fino alla totale rivelazione della Verità suprema e disvelazione di ogni mistero: (Ef 3,3)
per rivelazione mi è stato fatto conoscere il mistero. L’importante è mantenere attiva una setta di scienziati miscredenti predestinati alla dannazione eterna col solo scopo di disvelare e rivelare a poco a poco il mistero della grandezza di Dio.
Per esempio, proviamo ad analizzare due atti di fede come la fecondazione virginale e lo stesso parto virginale della Mammina Celeste di Nostro Signore.
Come può seme entrare e fecondare ovulo di donna umana e, soprattutto, come può nascere figlio senza che venga spaccato l’imene della madre?
Ebbene, l’imene è in realtà, come tutto ciò che è nell'universo, composto prevalentemente di vuoto: fra i nuclei e gli elettroni che vi ruotano attorno troviamo infatti distanze incommensurabili, se paragonate alla dimensione dell’elettrone stesso.

Ma nonostante fra le particelle sia il vuoto, tale vuoto è permeato di campi di forze che lo rendono apparentemente impenetrabile: il campo virginale è quindi una vera e propria barriera e, se un insieme di particelle, sia esso una minchia o un fiotto di seme, tenta di passare oltre, la fisica classica ci dice può solo sventrarlo.
Secondo la fisica quantistica però le particelle (fotoni, protoni, neutroni, elettroni, quark di ogni gusto e sapore) non hanno una posizione precisa: esiste invece un'onda di probabilità.

La probabilità che l'insieme di particelle si trovi in alcune zone è infinitamente più alta che in altre: l'onda di probabilità diviene rada come una nuvola all'allonanarsi dal punto più probabile, ma esiste sempre la remota possibilità che una delle particelle, nell'appoggiarsi ad un barriera di campo di potenziale virginale, si trovi dall'altra parte senza sfondarlo!
Ora, scopriamo che se l’imene è proprio una barriera di potenziale virginale, allo stesso tempo la posizione delle particelle spermatiche, per il teorema di indeterminazione di Heisenberg (dannato in eterno dal Signore, ma premiato in vita dagli umani con un Nobel Price), non è perfettamente nota. Esiste un "onda di probabilità": proprio come quell'onda che consentì la separazione delle acque di fronte agli Ebrei in fuga dall'Egitto, (Es 14,21) Allora Mosè stese la mano sul mare. … le acque si divisero, così l'onda fecondante del Signore realizzò la remota probabilità di essere al di là della barriera dell'imene virginale della Madre di Cristo (Mt 1,20-23) il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo ... , la vergine concepirà e darà alla luce un figlio.

Esiste la probabilità che un'onda spermatica attraversi una barriera imenoidale senza sfondarla

La minchia degli umani non conosce la fisica quantistica e spacca fiche a raffica per la continuità della specie prediletta del Signore.
La testa della minchia di Dio però la fisica quantistica se l'è inventata e la conosce alla grande: la particella (lo spermatozoo di Nostro Signore), diviene dunque onda probabilistica (vera e propria sborrata di seme divino) e oltrepassa, senza sverginarLa, la barriera
del Santissimo Imene della Madonna Immacolata irrorandone utero e ovaie di Santa Benedittanza!
Si tratta del cosiddetto effetto tunnel quantistico scoperto da un altro grande premio Nobel per la fisica, Gamow, purtroppo oramai anch'egli dannato da tempo per questa sua arrogante e presuntuosa scoperta.


La particella di sperma umano conosce solo la fisica classica e rimbalza sull'imeme,
ma l'onda spermatica divina conosce la fisica quantistica 
e attraversa l'imene a palle basse senza sventrarlo!

Lo stesso può ovviamente essere affermato per Nostro Signore stesso, Bambin Gesù: Egli, onda di pura energia nell’Utero Benedetto della Mammina Celeste, oltrepassa la barriera imenica materializzando, grazie alla rarità statistica dell'evento, l'onda in particelle al di là della Santa Gnocca senza spaccarLa! Non più dunque Mistero della Fede, ma oggi finalmente verità svelata e rivelata a noi dalla scienza per volontà del Signore, infatti è scritto che le cose (Pro 8,9) sono tutte chiare per chi le comprende e rette per chi possiede la scienza. 

Alice lancia il corpo di Gesù oltre la barriera imenica, ma Einstein, miscredente, non crede all'entanglement quantistico e marcisce fra le fiamme della Geeenna

Ecco quindi scientificamente spiegata la verginità perpetua della Madonna!
La probabilità statistica che questo si possa verificare per tutte le particelle che compongono un bambino è ovviamente praticamente nulla ed il fatto che, fino a poco fa questo sia accaduto solo per la nascita di Nostro Signore in tutto l'universo, ne è la prova evidente.
 

Le sorelle del convento portano sempre con se il loro sposo!
 
Ma, come notate, care sorelle, ultimamente, la cosa sembra accadere sempre più spesso, proprio alle Spose di Cristo, le nostre suorine sante e benedette: come può essere ciò? Sono quindi i loro bambini fratelli di Nostro Signore Gesù?


Suorina santa e benedetta che mai ha conosciuto uomo 

Certo che no!
Qualcosa di apocalittico probabilmente si sta preparando nell'indifferenza e nella distrazione generale, ma attenti perchè (2 Pietro 3:9-10) il giorno del Signore verrà come un ladro di notte.
Nostro Signore tenta di comunicarci qualcosa!
In men che non si dica, uno strappo nello spazio/tempo, un’irregolarità statistica anomala provocata probabilmente dalle appena scoperte onde gravitazionali e zacchete, sarà fatta e non ci sarà più tempo per pentirsi!
Tali eventi preludono alla condanna dell'empietà distrutta da una nuova e copiosa venuta di Cristo e soffocata dal soffio del Suo alito reso pesante dal sapore disgustoso dei vostri peccati: (2 Ts 2,8) l'empio sarà rivelato e il Signore Gesù lo distruggerà con il soffio della sua bocca e lo annienterà con lo splendore della sua venuta.
Pentitevi quindi, e studiate, deliziandovi delle sapienti scoperte della scienza che rapidamente arriveranno a coprire tutto lo scibile, infatti è scritto che (Pro 2,10)
la sapienza entrerà nel tuo cuore e la scienza delizierà il tuo animo, altrimenti tante menti geniali saranno state dannate inutilmente!

Benedittanza a tutti voi


Quanta le particelle esplose dal Signore nel grande botto della creazione
Quanta i miracoli incompresi dagli uomini santamente ottenebrati dalla fede
Quanta i misteri disvelati dagli scienziati destinati alla Geenna a gloria imperitura di Nostro Signore 

Tancredi

16 commenti:

  1. Può darsi che tra le buone suorine nuove venute dal sud america ve ne sia una con il batacchio, e le pie ma anzianotte e sopratutto miopi non siano in grado di capire da dove vengano questi nuovi schizzi di benedittanza......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello Anonimo in Cristo, Le sorelle dotate dal Signore di Aspersorio naturale possono ambire direttamente al ruolo di Sacerdote, perchè rinunciarvi?
      Benedittanza!

      Elimina
  2. cari fratelli in Cristo, vorrei occuparmi dell'argomento ameno delle suore incinte e del mistero che sta dietro di loro, ma ben altro problema mi assilla.Poichè sono stato esortato da fratel Tancredi a leggere la bibbia per poter imparare, vi ho letto numerosi passi, di cui sinceramente non ero a conoscenza, in cui il Dio di Israele ordina di scannare, ammazzare, stuprare, saccheggiare. Mi chiedo a questo punto: far finta di niente e continuare a pensare a Dio come l'essere portatore dell'amore, ma come fare a non vedere la contraddizione?, o rivedere il mio giudizio e considerarlo piu' efferato dell'Ankor di Pol Pot?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello in Cristo Nino, l'amore di Dio è per il Suo popolo eletto. Prima che Cristo venisse sommergendoci di benedittanza, il popolo eletto erano i soli Ebrei che per compiacere il Signore dovevano farsi sbucciare il pisello, ma poi, dopo l'irrorazione di benedittanza donataci dal sacrificio di Cristo tutti i gentili sono stati accolti da San Pietro e fanno parte del popolo eletto, ma solo e unicamente se accettano Cristo come Salvatore. Coloro che continuano a perseverare nel male e rifiutano di essere salvati, non fanno parte del prossimo da amare, non lontani non solo geograficamente ma lontani dal cuore! è di loro che ci parla il buon Dio che non è cambiato dall'antico al nuovo Testamento. Scannare ammazzare e stuprare va fatto contro gli infedeli mentre, allo stesso tempo, dobbiamo porgere l'altra guancia ai nostri fratelli, al nostro "prossimo", chi ci è vicino geograficamente e nei sentimenti.
      Grandissima la sorella in Cristo Killary Rodham che ha recepito il messaggio di Nostro Signore e manda in giro per il pianeta i messaggeri del Signore a esportare la democrazia della vera fede e sopprimere i capi degli stati canaglia, i malfattori che rifiutano la rendenzione.
      Traditore della fede il bieco parrucchinato aranciotinto che invece pensa solo ad arricchirsi portando nel tempio del Signore le sue sporche mercanzie e fare cassa trascurando scannamenti e stupri a maggiore gloria di Dio!
      Che Killary segua l'esempio di Pol Pot sarebbe cosa buona e giusta per il Signore!
      preghiamo perchè la futura presidenta degli Stati Uniti non si faccia fuorviare dal bieco ecumenismo di papa Ciccio e segua le profonde esegesi di Benedetto XVI, l'unico vero Papa, come risultato anche dai nostri sondaggi!
      Benedittanza!

      Elimina
  3. Siete da NOBEL dell'intelligenza creativa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello in Cristo Edoardo, l'umiltà è il sentimento che meglio si addice a un buon esegeta.
      Certo però, se un premio possiamo aspettarci, piuttosto che un volgare premio terreno usualmente ricevuto da scienziatei destinati all'eterna dannazione, la beatificazione ci sarebbe maggiormente grata.
      Che il Signore ti asperga di Benedittanza dalla punta dei capelli fino alle unghie dei piedi!

      Elimina
  4. cari fratelli, so che siete molto occupati nell'esegesi della parola del Signore, ma,dopo ciò che ha risposto fratel Tancredi alla mia domanda, è opportuno dire che:
    Le crociate così bistrattate dalla storiografia, furono giuste e sante, perchè fatte nel nome del Signore contro gli infedeli?
    Gli eretici furono giustamente puniti per i loro peccati?
    Gli indios furono giustamente eliminati perchè incapaci di ricevere la parola del Signore?

    RispondiElimina
  5. nota bene:
    ma come interpretare però l'atteggiamento dei preti cattolici durante la seconda guerra mondiale, i quali benedicevano gli ustascia croati, che andavano ad ammazzare i serbi ortodossi, loro fratelli in Cristo?

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Giusta raccomandazione, è un metodo contraccettivo sempre validissimo.

      Elimina
  7. Avrei bisogno di essere asperso di benedittanza dalla testa ai piedi e, genuflesso, adorare e baciare l'aspersorio della beatitudine divina. Attendo il mio turno.

    RispondiElimina
  8. In verità in verità che andrete tutti all'inferno, razza di infedeli che non siete altro.
    Vi siete meritati una location in cui sgorga lava incandescente e piovono saette di fuoco, PERENNEMENTE! Avete capito? E non c'è nessuna benedittanza di sto casio che vi possa salvare. Io perego per le vostre anime perdute affincheè possiate ritrovare la strada di casa e quindi andare serenamente a fare in culo. Siete una branca di paraculi fortissimi, mi piacete un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello in Cristo Antonio, la razza è un puccioso animaletto marino benedetto dal Signore: se ti capita di passare dall'acquario di Genova, potrai avvicinarti e coccolare le razze che si avvicinano al bordo della vasca per farsi accarezzare! il paragone con la razza ci riempie quindi di gioia e apre tutti i nostri orifizi alla Spirito Santo.
      la bilocazione quantistica ci consentirà poi di godere del magnifico panorama vulcanico che ci consigli e le fresche nuvole del paradiso con un tonificante effetto doccia scozzese.
      benedittanza!

      Elimina
  9. Tancredi e compagnia, io vengo qui in veste di messaggero. Fai attenzione a come sparli e sbeffeggi Cristo e la sua Chiesa con questo tuo volgare sito porno-comico vestito con la talare, perché posso assicurarti che ti arriverà una batosta dal cielo e che ricorderai per un bel pezzo. Raddrizza le tue vie e smetti di infangare le dottrine del Signore e dei suoi consacrati con disgustose metafore e pratiche sessuali. Tu ancora non ti rendi conto della responsabilità che hai con queste tue eresie comiche e pornografiche.

    "Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare. Guai al mondo per gli scandali! È inevitabile che avvengano scandali, ma guai all'uomo per colpa del quale avviene lo scandalo!" Matteo 18:6-7

    Questo avvertimento non è solo per i pedofili dentro la chiesa, ma anche per quelli come te che sbeffeggiano la dottrine di Cristo e della sua chiesa con queste parodie sessuali.

    Benedittanze!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello Anonimo in Cristo, Nulla di disgustoso è nella creazione di Nostro Signore! Nostro Signore ha donato la Sua Parola a tutti gli uomini e tutti vi possono leggere la Sua grandezza e la Sua generosità. nessuno ha alcun diritto di prelazione su un dono fatto a tutti.
      La luce che Egli ci dona, ci fa comprendere l'immensità e la potenza di Dio.
      Questo possiamo farlo noi, come i cattolici, come i protestanti, come gli ortodossi perchè tutti crediamo a ciò che dice la Parola.
      Sicuramente a volte chiunque può scambiare l'alogena del vicino per l'illuminazione di Dio e prendere lucciole per lanterne.
      Ma tutti lo facciamo nella più assoluta buonafede, il sacerdote che inchiappetta il bambino, il vescovo che benedice gli eserciti, i Papi che hanno demolito il colosseo, noi che pensiamo che gli scienziatei andranno all'inferno per avere preteso di capire.
      Ma Dio è buono e saprà riconoscere la buonafede dei giusti dalla malafede dei malvagi.
      Benedittanza anche a te!

      Elimina

Cari fratelli e sorelle in Cristo, i commenti saranno moderati per evitare che eventuali intemperanze possano offendere i nostri lettori più sensibili. Sappiatevi regolare.