Cerca le Santissime Risposte

mercoledì 17 ottobre 2012

Una ricetta per amore di Gesù


«
Caro signor Moreno,
sono Egidio, il suo affezionato lettore che le ha scritto già lo scorso mese di giugno, chiedendole istruzioni su come smaltire lo sperma che ormai da quasi un anno tengo conservato in alcune bottiglie. Per darle un'idea della quantità di seme che ho raccolto, le invio una foto con dedica delle mie bottiglie. In ordine di tempo, a sinistra nella foto si vede la bottiglia con lo sperma più vecchio, mentre a destra c'è l'ultima bottiglia, che ho appena iniziato a riempire.
Il motivo per cui la disturbo di nuovo, confidando nella sua pazienza, è che davvero mi manca il cuore di vuotare le mie bottiglie nello scarico, come lei mi ha detto che potrei fare trascorsa una settimana dal completo riempimento.
Il fatto è che mi ci sono affezionato, perché in quelle bottiglie c'è il ricordo di tanti momenti piacevoli e pieni di amore che ho condiviso con la mia ragazza.
Ho pensato perciò, che ci deve essere un utilizzo migliore per tutto questo ben di Dio, piuttosto che gettarlo nello scarico! Visto che, come lei insegna, per scongiurare ogni comportamento peccaminoso il seme va ingerito, ho pensato di utilizzarlo per la preparazione di una torta, che offrirei alla mia ragazza per festeggiare il nostro prossimo anniversario da che stiamo insieme.
Mi rivolgo a lei perciò, per chiederle se può indicarmi una ricetta che sia rispettosa dei precetti della Bibbia nel trattamento del seme, e che permetta di ottenere un dolce gustoso. Ho notato da diversi indizi che lei è anche un fine buongustaio, oltre che un esperto esegeta, e credo che sia la persona più qualificata per darmi un valido consiglio.
La ringrazio in anticipo dell'aiuto che mi vorrà ancora dare, e prego sempre il Signore che conservi in salute di corpo e di spirito tutti gli Illuminati.
Con affetto cristiano,
Egidio
»

Carissimo Egidio, devoto fratello in Cristo, sono contento che tu abbia deciso di scrivermi nuovamente, perché è compito del buon pastore seguire con assiduità le sue pecore in modo che non smarriscano la retta via. E bene hai fatto ad interpellarmi per sapere come utilizzare lo sperma che non hai disperso ma conservato in bottiglie ben chiuse. Così conservato (e spero anche che le bottiglie tu le abbia tenute in frigo), lo sperma rimane commestibile a distanza di molto tempo. Del resto questo è proprio quello che si fa nelle "banche del seme".

Ecco perciò che non è affatto una cattiva idea, quella di impiegarlo nella preparazione di un dolce! Per essere giustamente rispettosi del seme, che è una sostanza sacra, bisogna però osservare alcune regole. Il dolce perciò andrà preparato solo con ingredienti puri, e usando stoviglie assolutamente pulite.
Ma quali sono questi ingredienti puri? Troviamo spiegato con precisione nella Bibbia, al capitolo 11 del Levitico, quali cibi si possono mangiare e quali no, nel rispetto dei precetti del Signore. Ai fini della preparazione del dolce, a noi interessa sapere che la gallina è un animale puro, e perciò le uova di gallina sono pure; e lo stesso dicasi per la mucca, perché ha lo zoccolo spaccato e rumina: Potete mangiare di ogni animale che ha lo zoccolo spaccato e il piede diviso e che rumina. (Lev 11,3). Quindi anche il latte di mucca è consentito. Per i prodotti di origine vegetale non c'è alcuna proibizione.

Valutate queste considerazioni, ti propongo la ricetta della:

"Torta Biblica farcita di Crema Sacra".

Ecco gli ingredienti necessari:

Per il Pan di Spagna
  • 150 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 5 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di sperma
Per la crema
  • ½ litro di latte
  • ½ litro di sperma
  • 150 gr di farina
  • 8 tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • la scorza di un 1 limone
  • 120 gr di torrone bianco
Per la decorazione
  • 125 ml di panna da montare
  • 125 ml di sperma
  • 100 gr di torrone bianco
Per inzuppare
  • 1 bicchierino di Alchermes
  • ½ bicchierino di sperma


Preparerai per primo il Pan di Spagna.
Sbatti le uova e mettile con lo zucchero in un pentolino. Amalgama blandamente con una frusta fino a portarle alla temperatura di 45°.
Arrivate a temperatura, trasferiscile in una planetaria e aggiungi il sale e lo sperma. Questa è la fase più importante per ottenere un buon Pan di Spagna. Bisogna montarle ad una velocità né troppo veloce, né troppo bassa. Nel robot da cucina in una scala da 1 a 6, va bene la velocità 3. In 6/7 minuti si otterrà un composto molto chiaro e spumoso.

Un modo per capire se la montatura è arrivata al punto giusto è quello di annusare il composto: se non si sente più l'odore un po' acre dello sperma vuol dire che è pronto.
A questo punto, aggiungi poco alla volta la farina setacciata e incorporala con delicatezza con una palettina di silicone, facendo attenzione ad amalgamare dal basso verso l’alto per non farla smontare.

Imburra e infarina una tortiera di circa 20 x 25 cm di lato e versaci delicatamente dentro il composto. Distribuisci per bene su tutta la tortiera e non solo dal centro. Per farlo crescere in modo uniforme, passa la palettina di silicone a formare un cerchio concentrico tra il centro e il bordo della tortiera in modo da livellare per bene il composto.

Inforna in forno preriscaldato (non ventilato) a 190° per 20 minuti. La ricetta originale del Pan di Spagna non prevede lievito: è l’aria incorporata nella lavorazione delle uova con lo zucchero che garantisce la morbidezza e la sofficità, perciò non si deve mai aprire il forno durante la cottura, per evitare che il dolce si sgonfi.
Sforna e lascia raffreddare prima di tagliarlo e di procedere nella preparazione.

La fase seguente richiede che il Pan di Spagna sia tagliato in 3 strati.

Nel frattempo preparerai la crema per la farcitura, che è la parte più gustosa e prelibata.
Metti il latte e lo sperma (½ litro) in un pentolino ed aggiungi la scorza di limone grattugiata. Mescola bene, porta ad ebollizione e poi filtra.

A parte in una terrina, unisci lo zucchero ai tuorli fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungi quindi, poco a poco, la farina.

Metti di nuovo il pentolino sul fuoco e aggiungi il composto precedentemente ottenuto, mescolando con una frusta fino a quando la crema non avrà raggiunto la consistenza adeguata. A questo punto puoi aggiungere il torrone macinato.

Ora diluisci il bicchierino di sperma nell'Alchermes e con questa miscela bagna il primo strato di Pan di Spagna. Versaci sopra una parte della crema e ricopri con un altro strato di Pan di Spagna. Bagna il secondo strato con la miscela, versaci la crema rimanente e infine copri con l’ultimo strato che bagnerai di nuovo con la miscela di Alchermes e sperma.

Mescola la panna da montare con l'ultimo quantitativo di sperma (125 ml) e montala con la frusta, poi spalmala sulla superficie e sui lati della torta. Spolvera infine con altro torrone macinato.

La torta si può rifinire con le usuali decorazioni da pasticceria. Come suggerimento, ti mostro la torta che noi fratelli Illuminati abbiamo preparato per festeggiare la nostra ultima riunione:


Dal momento che la preparazione richiede una quantità di sperma complessivamente di circa due terzi di litro, ti rimarrà ancora una provvista di seme sufficiente per diversi altri festeggiamenti.

Tanti auguri a te e alla tua ragazza e che Gesù vi assista sempre,
Moreno

380 commenti:

  1. Chissà che vi colpisca un gavettone di sperma mandato dal nostro Signore e vi rendiate conto di quanto siete malati! Managgia alla sacra sindone e ai re magi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahahahahahaha!!!

      Elimina
    2. io sempre dico: per Gesù Cristo 3 chiodi? Pochi.

      Elimina
    3. Ma davvero fate? Ma che cazzo siete malati forti! Ma che nelle ostie mo ci mettono l'erba? Mi rivolta solo a leggerlo questo blog, nel rispetto e nella decenza di tutti smettetela di scrivere queste stronzate.

      Elimina
    4. no anche nelle ostie c'è sperma...quello del prete...non lo sapevi?

      Elimina
    5. Oppio OPPIO si mette nelle ostie. LO sanno tutti che le religioni sono una droga, che in base alle dosi si ha assuefazione, sino a portare al fanatismo o alla demenza di credere nell'impossibile.

      Elimina
    6. hahahahaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

      Si Si, vengono benedette scrollandosi la Minchia, come un ostensorio.

      per questo LORO vengono in Pace, hahahaaaaaaaa

      Elimina
    7. ad una hanno pure consigliato di bollire il mestruo e berlo per non sprecare nulla!!!

      Elimina
    8. sentite ma voi il cervello ormai non ce lavete +..se non voi sprecà il tuo seme quando ti fa un bocchino la ragazza tua faje ingoià il seme che non cè niente di male e non fa schifo perchè è una cosa naturale come il liquido delle femmine, e calcola che va bene pure per la cellulite e ce poi fa anche i massagi ( lo sai che esiiste la semeterapia?)..tanto tranquillo non verrai punito vivi sereno che la vita è una sola non perde tempo co ste cazzate e tutte sti limiti che te da la religione e poi non di che questo prete pastore o come cazzo se chiama è un buon gustaio perchè stai fori e poi questo è un coglione che te pensi che ste ricette le fa lui e poi mangia tutto queste stronzate che ve sta a di e dai e prima cucina il sangue mestruale e mo lo sperma

      Elimina
    9. Non avete rispetto per Dio, per le Sacre scritture e nemmeno per voi stessi!!! Cercate il Signore mentre si fa trovare e abbandonate questa strada di IMPUDICIZIA e di MENZOGNA!!!

      Elimina
    10. prima vi incu**te a vicenda e poi con quel che ne esce, ci fate le torte... bella gente

      Elimina
  2. ma vi rendete conto come siete ridotti? ma curatevi diobono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco le solite critiche di voi atei! Curatevi, siete pazzi etc etc ... ma noi seguiamo le SACRE SCRITTURE di NOSTRO SIGNORE e voi invece?? Forse quei pazzi che dicono che proveniamo dalle scimmie?? Ma dai ...
      Io prego ogni sera per trovare un nuovo post in questo blog che mi illumini la giornata.
      Chiedo perdono a Moreno se sono stato preso da ira nei confronti dei non credenti, farò penitenza.

      Elimina
    2. Ecco bravo Fabrizio illuminati,datti fuoco..

      Elimina
    3. Si tratta di interpretazioni... C'è chi interpreta la bibbia da idiota, chi la segue modestamente bene e chi non crede... E se non mi sbaglio (anzi ne sono certo) la bibbia dice di trattare con rispetto "tutti"! Non "tutti gli altri credenti"! Quindi tu fatti la tua penitenza, che io non ho nessuno che mi obbliga a seguire certi comportamenti, ma nonostante ciò sono abbastanza maturo da rispettarli di mio!
      La bibbia è una sorta di metodo per insegnare a chi non ne sarebbe capace da solo, certi dogmi... E presumo che voi, senza l'aiuto di un testo non ne sareste capaci...
      Chiamasi ignoranza...

      Elimina
    4. quindi se tua madre mi ciuccia il cazzo e beve lo sperma sta seguendo le sacre scritture?

      Elimina
    5. Tu sei palesemente la prova che proveniamo dalle scimmie, caro Fabrizio

      Elimina
    6. ecco bravo, fai penitenza.. un BUKKAKE PARTY!!

      Elimina
    7. Allora lo ammetti!

      Elimina
    8. x anonimo ore 18.34

      NOO se sua madre ti ciuccia ecc. ecc. non segue le Sacre Scritture bibliche, siccome queste cose sono ammesse solo con il proprio sposo, o promesso sposo, non con il primo viandante che passa;

      altrimenti bisogna rimediare al peccato di fornicazione, facendone penitenza, penitenza che in questi peccati considerati veniali, di solito si espia con 30€ se la donna è matura, 50€ se è sotto i 30 anni, 100€ se è maggiorenne di primo pelo, dai 300€ ai 500€, se è di classe excort, in base al colore e al modello di carrozzeria.

      Te capì CIULLA!!!!?

      Elimina
    9. a fabrizio, zozzone!!! quante bottiglie ne hai riempito tu di sperma??? guarda che nella bibbia, in nessun posto in nessun momento Gesù fa una torta di sperma!!! e tu vieni qua per trovare l'inspirazione??? vai bella pecorella, goditi la torta

      Elimina
    10. Mha, ne ho perso il conto ormai, saranno centinaia!
      Se è per questo non mi pare Gesù abbia mai fatto neppure una torta al cioccolato!

      Elimina
    11. Posso avere la ricetta del Gelato? Ci ho provato, ma lo sperma con il latte forma dei grumi. E' considerato un peccato usare il frullatore?

      Grazie per la cortese risposta.

      Che Dio signore, padrone dell'universo e di tutte le cose visibili e invisibili vi protegga nel Cristo.

      Elimina
    12. Ma cominciate a vivere in nome di Odino!!! Almeno nelle torte mettete il sangue dei vostri nemici!!! No lo sperma XDXD

      Elimina
    13. giustamente è una cosa civile preparare una torta con un certo tipo di fluidi corporei( non vorrei essere volgare mannaggiacristo) e farla passare per una cosa normale.... allora premetto che la religione è una cagata pazzesca.... fabrizio o sei un bambino oppure sei talmente fuso che non distingui una lampadina da un coglione di mulo...inoltre ritornando alla religione.... è una stronzata perchè? Perchè la religione non è altro che un credo momentaneo per estranearsi dalla realtà... la realtà è che le teorie scientifiche sono esatte... e soprattutto la scienza non solo sputtana la religione ma la supera... è ridicolo come vedere un giocoliere che prende per il culo il pubblico... e il pubblico siete voi religiosi che vi imboccate tutto quello che vi dice la chiesa come tanti beoti che non hanno identità!
      mi raccomando continuate a credere quello che vi dice un pirla che non è mai esistito oppure a seguire gli scritti di un libro apparso dal nulla che si dice sia stato scritto da nonsoquante persone... e mi raccomando continuate a pregare e sprecare la vostra vita per qualcosa di intangibile e astratto e alla fine già che ci siete ficcatevi una scopa nel culo e pulite il pavimento per l'altissimo stronzo .... sveglia coglioni ;)

      Elimina
    14. pensavo che con le guerre, gli omicidi e le torture psicologiche avevamo toccato il fondo della deficienza umana.. ma è proprio vero che la stupidità umana non ha limiti. seguite una dottrina religiosa che ha le sue regole, ma trovate tutti i modi per aggirarle e vi convincete che sia il modo giusto. non potete sprecare lo sperma?? bene, abbiate solo rapporti completi! e magari lo sperma dei vostri padri fosse andato sprecato.. così non ci sarebbero tutti sti coglioni pecore imbecilli in circolazione!
      probabilmente io ho la stessa età di molti di voi.. e pensare che c'è, nascosta, una mandria di giovani frustrati ..mi spaventa, mi fa passare la voglia di procreare e di mettere al mondo altre persone che si troveranno davanti delle facce di merda come voi.
      io faccio l'amore ogni volta che voglio. ingoio sperma quando mi va e quando voglio far godere il mio partner, ma molte volte mi faccio venire sulla pancia, sulla schiena, sulla faccia, sul seno.. e poi MI LAVO! e mi sento.. SANA!

      immagino che tutti questi dubbi e questi pensieri vi creino frustrazioni, angosce, paure di cadere nel peccato... ma mannaggia al clero.. na bella scopata mai??? una scopata di quelle che finisci e lì davvero ringrazi il cielo che ESISTA l'amore, IN TUTTE LE SUE CAZZO DI FORME.

      Elimina
  3. Ma è bellissimo, il tuo blog: ho dato una scorsa veloce, ma quel poco che ho visto è geniale. Grazie delle risate serali che mi hai regalato. A presto, credo.
    Michele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Michele, vedo che segui con attenzione il nostro modesto blog. Ti ringrazio anche a nome degli altri Illuminati per l'interesse che dimostri verso i nostri insegnamenti. Se volessi scriverci (cristiane.risposte@gmail.com), potremmo approfondire la conoscenza scambiando qualche ragionamento nel merito dell'esegesi biblica. A presto.

      Elimina
    2. eh già, proprio grasse risate.

      Elimina
  4. Risposte
    1. No.. tranquillo, c'è gente abbastanza malata per fare qualcosa del genere senza essere troll..

      Elimina
  5. ma mica siete seri, no, non ci credo, è uno scherzo

    RispondiElimina
  6. Uffa, e come la mettiamo con lo sperma che è venuto a contatto con la saliva prima di essere conservato nelle bottiglie? Non è che essendo diluito fa impazzire la crema e sgonfia l'impasto? Non è che devo buttarlo e procedere alla raccolta a mano, affinchè risulti più puro e non contaminato? Se la torta non venisse,il fatto di avere sprecato tutto quel ben di Dio mi farebbe sentire peccatrice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica, i tuoi dubbi sono legittimi, ma da Cristiano devoto oltre che Chimico vorrei rassicurarti.

      Analizziamo la composizione della saliva.
      Essa è composta in gran parte di acqua (98%), sali minerali e glicoproteine che ne danno al consistenza viscosa.
      Questi elementi, anche se in percentuali differenti, sono presenti anche nello sperma, quindi nessun problema di compatibilità.

      I problemi potrebbero esserci con gli enzimi.
      La saliva contiene lisozima, che è un antibatterico.
      Questo potrebbe essere positivo nella conservazione dello sperma (che però deve essere assolutamente NON ESPOSTO ALL'ARIA, altrimenti la spermina si ossida dando un odore sgradevole).
      La ptialina invece può trasformare i carboidrati in zuccheri più semplici, ma nello sperma non ci sono zuccheri complessi ma solo glucosio, quindi neanche qui nessun problema.
      La lipasi invece , essendo in grado di effettuare l'idrolisi dei lipidi, potrebbe dare problemi con l'emulsione per la crema.
      Ma calcolando la quantità di grassi presente nel latte rispetto alla minuscola quantità di enzima della saliva, e tenendo anche conto della lecitina del tuorlo d'uovo che è un ottimo agente emulsionante, credo che non ci sia alcun problema.

      Quindi cara Monica, non aver timore, la tua torta verrà comunque bene.
      Da tuo fratello in Cristo però, mi permetto di farti un appunto: Perchè sputare e conservare dello sperma? Una volta in bocca, sarebbe bene ingoiarlo! Fresco è sicuramente il modo migliore di fruirne, sia per il corpo che per la mente.

      Che il Signore sia con te

      Elimina
    2. Ma infatti , cara Monica , tutto questo sbattimento e anche la preoccupazione che ti viene male la torta, la conservazione in frigorifero.
      Se devi fare una cosa falla per bene , fino in fondo !
      Invece della torta ti bevi un bel succo !

      Elimina
  7. Mettiamola così: a me i cattolici rompono i coglioni, in mille modi.

    I miei figli perdono due ore a scuola ogni settimana perchè, essendo gli unici che non si avvalgono dell'IRC, devono fare puttanate inutili (con insegnanti infastiditi) anzichè andare a una lezione vera o a leggere Topolino sui materassoni della palestra.

    Non posso discutere con un cattolico perchè non sono in grado di sostenere una discussione o di rispondere a una domanda e la sola cosa che sanno fare è lamentarsi dell'odio anticattolico (ma dove? Ma quando?).

    Mi tocca pagare gli indottrinatori pubblici scelti dal vescovo, mentre in Germania ognuno si paga la sua Chiesa e bona l'è.

    Stanno sempre lì a menarla con i valori non negoziabili e poi non fanno un cazzo - ribadisco: un cazzo - per almeno dare un senso concreto, non so, al valore della famiglia: io ho tre figli, mi sveno per mantenerli decentemente, ma in quanto ad agevolazioni, sgravi e politiche familiari, un bel par di maroni.

    La maggior parte dei cattolici votano una destra schifosa, che è l'unica vera responsabile - sostenitrice com'è del consumismo più compulsivo - del c.d. relativismo morale: per evitare il comunismo inventato da padron Silvio si sono buttati nella braccia di Mammona, 'sti furboni. Mica l'hanno capito che votare un miliardario ateo, massone, materialista e che fa i miliardi con la pubblicità non è propriamente evangelico.

    La chiesa e i preti si succhiano risorse pubbliche come idrovore fameliche e stanno sempre lì a piangere merenda e a gridare all'emarginazione (come per la faccenda di Buttiglione alla Commissione europea, o quella del papa alla Sapienza, due episodi di normale dialettica democratica trasformati dai cattolici in sedicenti persecuzioni religiose).

    Politicamente e amministrativamente, discriminano gli omosessuali, negando loro non dico l'adozione (sulla quale ho idee confuse e contrastanti), ma i diritti minimi di due conviventi.

    Accendi la radio (pubblica) e senti sempre un servizio sul papa e sul fatto che Bertone è favorevole al Monti bis (ma non potrebbero lasciare qualcosina a Cesare, invece di impicciarsi dei cazzi dei cittadini...).

    Insomma, a me i cattolici mi scassano i maroni in continuazione, quindi è sacrosanto rendere loro la pariglia. Loro se ne fottono dei miei valori di miscredente anticlericale? Bene, io li sfotto sul punto più sensibile, la loro fede.

    Ovviamente, se al posto dei cattolici ci fosse qualsiasi altro invasato (indù, musulmano, adoratore di Manitù, ateo o devoto di Satana) il trattamento sarebbe identico: come disse (pare) il compagno Pertini, a brigante, brigante e mezzo.

    Ciao, grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehi michele!
      stai attento!
      stai criticando gente seria!
      gente che fa le torte di sperma!
      non puoi mica sputare sentenze qua e la',sai.
      non puoi permetterti di parlar male di gente che sborra sulle torte!

      Elimina
    2. personalmente ritengo la tua risposta piuttosto generalista e qualunquista, anche se, in molti punti condivisibile...
      detto ciò, e premesso che io sono angostico (in breve, non me ne frega un cazzo che dio esista o no), non trovo giusto accusare in questo modo la chiesa, in svariati punti da te descritti..
      ad esempio, dove dici che i tuoi figli non usufruiscono dell'ora di Irc...per l'amor del cielo, liberissimo di fare questa scielta, ma per quanto riguarda la mia esperienza scolastica, nell'ora di religione abbiamo sempre studiato tanto il cristianesimo, quanto le altre religioni; che, considerata la situazione politico-sociale di questi anni, la ritengo una cosa fondamentale.

      per quanto riguarda il tuo secondo punto...personalmente ritengo quantomeno pretenzioso, se non del tutto stupido, criticare una cosa di cui tu stesso ammetti di non avere nessuna capacità di dibattito!... poi tu dici che i cristiani mettono sempre la fede come spiegazione o che altro, beh, io non ci credo a questo, e infatti, da non credente, cerco di risponderti nel modo più pragmatico possibile!...
      poi parli dell'odio anticattolico e dici "ma dove? ma quando?" ... beh, il tuo cos'è?... una dichiarazione d'amore?
      ...il fatto è che la tolleranza cattolica alle critiche, permette a chiunque di dargli addosso...prova a immaginare se questo blog fosse rivolto all'islam... il sig.r fabrizio dovrebbe esser contento di morire di morte indolore, senza che lo torturino!!...

      poi scrivi:

      "Mi tocca pagare gli indottrinatori pubblici scelti dal vescovo, mentre in Germania ognuno si paga la sua Chiesa e bona l'è.

      Stanno sempre lì a menarla con i valori non negoziabili e poi non fanno un cazzo - ribadisco: un cazzo - per almeno dare un senso concreto, non so, al valore della famiglia: io ho tre figli, mi sveno per mantenerli decentemente, ma in quanto ad agevolazioni, sgravi e politiche familiari, un bel par di maroni.

      La maggior parte dei cattolici votano una destra schifosa, che è l'unica vera responsabile - sostenitrice com'è del consumismo più compulsivo - del c.d. relativismo morale: per evitare il comunismo inventato da padron Silvio si sono buttati nella braccia di Mammona, 'sti furboni. Mica l'hanno capito che votare un miliardario ateo, massone, materialista e che fa i miliardi con la pubblicità non è propriamente evangelico."

      allora, ammetto che di questo primo punto non capisco proprio cosa intendi... quindi, se risponderai, ti chiedo gentilmente se potresti informarmi al riguardo;
      nel secondo punto invece dici una sacrosanta realtà, le politiche verso la famiglia in italia sono pari a zero, e lo so perchè in casa mia siamo 4 fratelli, ma tu vuoi che la chiesa si occupi di politica oppure no?!?!
      la chiesa non è nel parlamento, e questa è una questione politica, non clericale...quindi, scegli se vuoi che la chiesa faccia politica oppure no!... (e qua mi riferisco anche a dove parli di omosessualità o del capo di governo).

      l'ultima parte che ho citato del tuo commento poi... beh, che berlusconi sia un coglione è un dato di fatto, se poi la maggior parte di quelli che l'hanno votato siano cristiani, quello non centra cmq con la chiesa in se.

      da ultimo, vorrei chiederti di quali sovvenzioni statali usufruirebbero i preti e in generale la chiesa, dato che a me, veramente, non sembra che ce ne siano... l'8x1000 è una "tassa" volontaria, a cui le persone possono aderire oppure no, a loro discrezione, e non c'entra con lo stato...

      detto ciò, ti saluto, e attendo la tua risposta.
      ciao!!


      Elimina
    3. Quanto ti stimo! Sono daccordo con ogni parola che hai detto

      Elimina
    4. Se non fosse per il fatto di essere esentati dall'IMU e che chi sceglie "nessuna preferenza" sul modulo dell'8x1000 lo da in proporzione a quello che hanno scelto gli altri.

      Elimina
    5. Ciao Michele, sn una ragazza di 24 anni e credo fermamente nella fede!non ti nego che anche a me leggere ste boiate fanno impazzire...la fede nn è questa!La vera fede non è l'oro che regna nei conti di alcuni relgiosi(preti,vescovi ecc), nn è rappresentata dai religiosi pedofili, da coloro che scalno il successo e lo usano anche per fare dei favoritismi..purtroppo tutto qst danneggia la vera fede.
      E mio caro Michele, non è vero che votiamo tutti la destra e che siamo contro gli omosessuali, loro si amano e cosa c'è di + bello se nn l'amore!? (certo sul problema dell'adozione aprirei una nuova discussione...)credo ancora nelle frase di Papa Paolo VI "la Politica resta la più alta forma di carità” vorrei che fosse il motto di ogni politico, ma soprattutto di ogni cittadino!
      Accetto le tue idee da anticlericale,di certo non le condivido, e non mi spaventa avere un dibattito, non saprò la bibbia a memoria, ma conosco la mia fede, la vera fede quella che parte dal cuore, quella che sceglierò ogni giorno!
      E per quanto riguarda a Moreno e ad Egidio spero veramente che vi stavate raccontando delle barzellette!
      Con affetto

      Elimina
    6. MICHELE o Michele;

      quanto livore ti rende cieco??

      ma sei veramente convinto di stare su un sito religioso??? Meno odio bestiale, e più apertura mentale, rileggi i vari post, e capirai che..in altro modo qui si pratica la frase del grande Pertini; A Brigante, Brigante e mezzo.

      Elimina
    7. Vera_mente spera o giovine donna di 24 anni, di seguire i consigli che gli esegeti di Risposte Cristiane danno, afinche Tu in futuro non abbia danno e rimorsi, per aver rinunciato delle divine grazie e gioie, che il nostro Signore e Creatore, donandoci l'aspetto a sua somiglianza, ha abbinato con la conoscenza, che richiede anche una ricerca di conoscerci come siamo, e come sentiamo il nostro corpo;

      Se si rinuncia alla scoperta di esso, SI NEGA la stessa volontà del Creatore, ponendone una limitazione alla Sua stessa Creazione.

      Non sono Barzellette, sono semplici spiegazioni di come saper ri_conoscersi nelle parole del Divino. Il resto e solo Pura Follia interpretativa, per la paura di essere liberi di amare, come da Creazione, nell'evoluzione Umana si dispone.

      FATE ALL'AMORE invece di solo predicare AMORE.

      Elimina
    8. Sig Bertoli l'8X1000 non è volontario perchè anche chi non esprime una preferenza lo paga, la CC nella sua immensa bontà, trsferisce appena un 20% dei miliardi che riceve alle opere di "carità" il resto va per gli stipendi dei chierici e alla propaganda cattolica, una buona parte lo investe anche in immobili, e pare anche in una fabbrica di armi, per non citare la IOR, immobili molti adibiti a case del pellegrino, alberghi al centro a 5 stelle, dove non paga ne le tasse ne l'imu, su case che affitta a prezzi da capogiro e da dove ultimamenete ha sfrattato gli vecchi inquilini.
      Paghiamo in'oltre i chierici che vanno negli ospedali, i professori di religione indicati dalla curia e che hanno più diritti degli altri professori e sono inamovibili, e i cappellani militari che dopo qualche anno vanno in pensione come generali a 6 o 7 mila euro al mese.
      Vogliamo parlare della corrente, dell'acqua della depurazione delle fogne che a Roma il vaticano non paga da decenni accollandola ai cittadini!!
      Di tutte le elargizioni che fano i comuni le regioni e le provincie alle varie curie!!
      Mescalito

      Elimina
    9. All'anonima di 24 anni:
      Se non conosci la bibbia non capisco cosa ti possa portare a credere in un'istituzione come la chiesa, che come dogma ha proprio quel libro? È come dire che io guido ma non credo nel codice della strada...se in una cosa ci credo è fino in fondo. O tutto o niente. Tutte le vie di mezzo sono soluzioni di comodo!

      Elimina
    10. è facile dire quello che dite da un blog, dichiararsi atei o agnostici senza conoscenza, incolpare GESU' delle vostre perversioni, ma credo che sta zozzeria che avete scritto la potete fare solo qua in Italia, poichè i veri Cristiani non perdono tempo con le porcherie che scrivete voi e non è proprio vero che se fosse Allah il trattamento sarebbe lo stesso, poichè le vostre teste sarebbero state già staccate dal loro collo.è facile dirlo, prova a farlo se hai il coraggio e vedrai se non ti vengono ha prendere fin dentro casa e farti saltere le cervella, che veramente DIO possa avere pietà di voi e delle sconcerie che scrivete. ricordati che anche se non credi, verrà il giorno in cui "ogni ginocchio si piegherà ed ogni lingua confesserà che GESU' E'IL SIGNORE" , voglio vedere se poi fai il buffone come adesso.

      Elimina
  8. ma voi siete veramente fuori di testa e non in senso buono!seriamente chi scrive queste cose farebbe meglio a rivolgersi a uno psichiatra

    RispondiElimina
  9. Grazie, anche io la proverò il prima possibile.

    RispondiElimina
  10. mi viene il vomito

    RispondiElimina
  11. Ma non sarà... peccato di gola?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La migliore!

      Elimina
    2. Se la gola è PROFONDA Nooooooo;

      diviene solo esigenza di riempire un vuoto, è una legge fisica della stessa Natura, opera del Creatore;Tutti gli spazi anche quelli profondi vanno riempiti su questa TERRA, o con i solidi o con i liquidi.

      Elimina
  12. Le banche del seme, caro il mio prete disturbato, servono per mantenere intatta la capacità che possiedono gli spermatozoi di fecondare gli ovuli; pertanto è improbabile che tali strutture siano nate allo scopo di far aprire ristoranti a pervertiti e maniaci! Siete malati "che il Signore curi le vostre anime" perché ne avete bisogno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pasqualina!!!

      sei solo invidiosa, siccome per la torta Pasqualina, non si possono adoperare, gli INGREDIENTI DIVINI.

      Elimina
  13. mi chiedo: ma le decorazioni sulla torta si possono fare con sperma fresco ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sconsigliabile.

      Quando lo sperma è esposto per un periodo abbastanza lungo all'aria le poliammine presenti (spermina e spermidina) iniziano ad ossidarsi e altre proteine presenti a degradarsi in putresceina e cadaverina, che sono le stesse molecole che danno l'odore nausebando alla carne in putrefazione.
      Ciò non accade invece con la cottura, che denatura termicamente le proteine e gli amminoacidi.

      Ma questo vale per tante altre sostanze come ad esempio l'albume dell'uovo, con cui ne condivide in effetti le modalità di conservazione (in frigo, o previa cottura).

      Ah, per utilizzarlo nei dolci, consiglio di aggiungere allo sperma un aroma di vaniglia, ci sta davvero bene!

      Elimina
  14. secondo me la conservazione in frigo non è indispensabile, è sufficiente una cantina ben refrigerata o un luogo comunque non esposto al sole. complimenti in ogni caso per la ricetta, l'ho segnalata alla redazione del 'novissimo artusi, milleepiù ricette per gustare di tutto, di più'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esiste già un intero ricettario dedicato: http://www.lulu.com/it/it/shop/fotie-photenhauer/natural-harvest-a-collection-of-semen-based-recipes/paperback/product-20052760.html

      Elimina
  15. ma venire in bocca alla tua fidanzata no???
    e se non sa mandare giù insegnaglielo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo! Con la cottura si perdono le proprietà organolettiche del seme.
      Andrebbe bevuto fresco come si fa con la frutta e la verdura!

      Elimina
  16. Questa è pura follia, cioè non va bene "disperdere" il frutto della vita, ma va bene mangiarlo??? cioè mi state dicendo che: lo sperma è vita (quindi già dei futuri bambini), non va buttato (perchè equivale a gettare una vita innocente), che è giusto conservarlo e se non è possibile fecondarci una donna allora lo usiamo per il pan di spagna e la crema???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no , qui c'è un equivoco!
      Quella di "spermatozoo=bambino" è un'interpretazione errata frutto di disinformazione e ignoranza.
      Uno spermatozoo è una cellula contenente informazione genetica, nient'altro.
      Questa informazione genetica, però , insieme ad altra informazione genetica (l'ovulo), può creare l'embrione, che è la base per la vita.
      La vita è sacra. Lo sperma è capace di creare vita. LO SPERMA E' SACRO!
      Per questo nelle Sacre Scritture c'è scritto che non bisogna assolutamente disperderlo in terra.
      Non va sprecato, sarebbe un affronto verso la sacralità della vita. Ma non si è mai detto che gettare via lo sperma è gettare via una vita innocente, altrimenti mangiarlo sarebbe cannibalismo!!!
      Nel momento in cui lo sperma non viene utilizzato per la fecondazione, la cosa più rispettosa verso questa sacralità è l'utilizzarlo come nutrimento per il corpo, perchè anche il corpo e ciò che lo nutre (quindi il cibo) sono sacri.

      Che la pace sia con te, Sorella.

      Elimina
    2. Disperdere il seme non credo che debba essere interpretato come mangiarlo ma più semplicemente di non andare in giro a fecondare donne le quali avranno un figlio che morirà di fame

      Elimina
  17. Ci siete proprio rimasti HAHAHAHHAHAHAHA XD

    RispondiElimina
  18. Mirando l'Obbiettivo18 ottobre 2012 20:42

    Ho letto con interesse il Post ed i commenti illuminati di MONICA e sopratutto di Walter che ci dice che la saliva, di fatto, non altera il valore ed il sapore dei cibi, Di questo sono felice perché da cattolico osservante e praticante dovevo frenarmi perché il Pizzaiolo sotto casa, che mi odia in quanto io uomo probo e timorato di Dio lui invece uomo miscredente peccatore e peccaminoso, per pura invidia ho idea che MI SPUTI SEMPRE NELLA PIZZA, anche se non posso dimostrarlo ma il sapore ed il suo risolino è sempre quello poi una volta il cameriere mi ha accennato qualcosa in proposito, ma non ho prove.
    In ogni caso, ora che Walter mi ha rassicurato mangerò lo stesso senza problemi!!!
    Grazie Mirando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo chiedo per favore: dimmi che stai trollando! Altrimenti da adesso in poi avrò paura che ogni persona che incontro sia un pazzo come quello della ricetta o un ritardato come te.

      Elimina
    2. S.Mirando; sono il Suo pizzaiolo sotto casa,

      la voglio assicurare che, IO non sputo sulle pizze dei clienti,e sapendo che lei è un fervente credente osservante cattolico,le faccio le pizze usando solo ingredienti naturali, e poi le benedico con una S_minchiata di sperma, proprio per evitare di disperdere il Mio seme, nel rispetto della sua fede. il Mio risolino che Lei male interpreta, è solo di riconoscenza per un affezionato cliente, che non mi fa sprecare nemmeno una goccia di sperma.

      Non sarò un credente come lei, ma ho rispetto per chi crede, specialmente se è anche un buon cliente.
      Alla prossima pizza, ora la saluto che devo consegnare altre pizze anche al Parroco.

      Elimina
  19. Chi è l'ideatore di questa ricetta?Albert Fish?Jeffrey Dahmer? Tesori miei, considerate l'omosessualità una deviazione/malattia. Questa cos'è?Spero seriamente sia una presa in giro..
    Ma non perdo nemmeno tempo ad iniziare discussioni. Discutere con un catto-milite-integralista è come discutere con un bambino. Inizia a battere i piedi per terra e urlare fino a quando non gli si da la ragione.
    Con affetto
    Un deviato-malato-finocchio-checca-succhia cazzi o come volete meglio definirmi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Bibbia dice chiaramente, nel levitico (mi pare), che non si possono fare le cose con gli uomini come che con le donne (però può darsi pure che sia solo per motivi anatomici, boh, non sono un esegeta). Mentre non dice di non poter fare le torte con lo sperma.
      Però il papa dice che i gay sono contro la famiglia e lo ha detto pure formigoni (mi pare), mentre sulle torte di sperma non ha mai detto niente nessuno.
      Io per carità, rispetto tutti, anche gli uominisessuali, anzi mi dispiace per loro e spero che guariscano perchè spesso sono delle brave persone.

      Elimina
    2. tu sei un grande!

      Elimina
  20. Voi siete delle persone malate!!!io ho paura di voi!!!

    RispondiElimina
  21. Consiglio in tema col post: se riuscite a trovare gli albi, leggete le avventure di suor Dentona, la suora bocchinara creata da Filippo Scòzzari. In due parole, la suora raccoglieva l'anima dei moribondi tramite fellatio (da cui il nome "animorra": anima + sborra) e poi la inviava in cielo sotto forma di scorreggia. Uno dei fumetti più (e qui ci vorrebbe un aggettivo che non esiste in natura) di Scòzzari, genio assoluto. Sulla torta allo sperma dovrebbe esserci il copyright del buon Fili'... E se volete leggere tutta la storia, altro consiglio gratis: "Prima leggere, poi pagare", sempre di Scòzzari. Che è anch'essa un libro cui attribuire l'aggettivo inesistente di cui sopra. Ciao, grazie dell'ospitalità e auguri.

    RispondiElimina
  22. Ma scopate e riproducetevi massa di capre!

    RispondiElimina
  23. Io ho bevuto lo Spermawasser.Avendo bevuto sperma mescolato con alcool ho peccato?

    RispondiElimina
  24. Dio vi ha fottuto il cervello e ci ha lasciato il suo Seme.

    RispondiElimina
  25. Io da Ateo dico che questo non è essere credenti ma essere malati di mente. Avete bisogno di cure, seriamente.

    RispondiElimina
  26. hahahahhhahaha trolloni che non siete altro!

    RispondiElimina
  27. Ci terrei a ricordarvi che la Bibbia è un libro come tutti gli altri e non esiste alcun "nostro signore". Perché? E' ovvio!
    Così come è ormai evidente che i cristiani sono la parte marcia della nostra società, talmente dogmatici da dare retta a delle favolette scritte cinquemila anni fa dai popoli mesopotamici, poi copiate dagli ebrei e in seguito manipolate dalla classe sacerdotale al fine di sottomettere la popolazione e dominare sul mondo creando dal nulla il proprio potere.
    Le pecore hanno bisogno di un pastore, non gli esseri umani!

    RispondiElimina
  28. Ammetto che anche io seguo sporadicamente questo forum, ed ho incominciato ad imbottigliare il mio seme. Ma, ahimè, non sono stato così scrupoloso come il sig. Egidio, e mi sono arrangiato a modo mio per evitare di gettare il mio seme: una volta riempita una bottiglietta ci verso dentro dell'idrolitina, metto il tutto in frigorifero, e consumo il risultato a merenda. Si può considerare un'alternativa pura, oppure devo incominciare anche io a preparare delle torte (di cui effettivamente vado ghiotto)?

    RispondiElimina
  29. VI PREGO NE VOGLIO UNA AL MIO PROSSIMO COMPLEANNO. deve ESSERE COSI. AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA IL BOSS DELLE TORTE VE SPICCIA CASA

    RispondiElimina
  30. Chiediamoci da dove arriva lo sperma.. A me vien in mente una parola chiamata masturbazione.. chissà se è vietata dalla religione cattolica lol

    RispondiElimina
  31. Ma questo dopo che si è scopato la ragazzo viene nelle bottiglie ??? OCCRISTO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se sbaglia a prendere la mira.... e' uno spreco! D:

      Elimina
  32. Avevo voglia di una torta, ora non più, la mia bilancia vi ringrazia.
    Ma dai, state scherzando vero? la "torta allo sperma"... ma quando mai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è mica una novità, da tempo è stato sdoganato come ingrediente di alta cucina:
      http://www.cookingwithcum.com/

      Elimina
    2. io la preparavo anche prima di conoscere Risposte Cristiane, è buona, anche se magari uno prima di provare non se l'aspetta, ma è davvero deliziosa!
      Purtroppo il mio ragazzo non ne fa molte bottiglie, ma noi facciamo delle torte piccole tanto le mangiamo solo in due

      Elimina
    3. io quelle volte che l'ho mangiato...l'ho preferito fresco e bevuto direttamente dal rubinetto principale....se si fredda npn m piace più che vi devo dire questione di gusti....ma sapete io sono "deviato"XD

      Elimina
  33. E poi io, LESBICA, sarei malata? Ma vi rendete conto di che razza di malati siete? Dovete solo vergognarvi quando giudicate negativamente delle persone solo perché si amano pur essendo dello stesso sesso. FATEVI UNA VITA SOCIALE. Siete degli ipocriti assurdi, fate i conservatori di sperma e poi dite di ingerire il contenuto delle bottiglie? Ci sono persone, coppie, che aspettano lunghi periodi alle banche del seme e voi invece di donarlo, lo mangiate? Ma sbaglio o Dio dice di procreare? E poi, appena un omosessuale rivela la propria sessualità, si sente dire che in una coppia homo l'insegnamento e la natura di Dio viene violata. Siete l'incoerenza pura. VERGOGNA.

    RispondiElimina
  34. Mannaggiacristo ma siete delgi inflippati di merda della religione cattolica, se per garantirvi un posto accanto a questo fantomatico vostro signore bisognerebbe vendere il culo voi sareste capaci di farlo, e tutto per segiure la fantomatica parola di un personaggio di cui nessuno sa della sua reale esistenza e che è disceso in terra magicamente dopo che la sua madre è stata ingravidata da un mistico spirito santo... ma la smettiamo di credere ma soprattutto divulgare queste favolette? Queste scemenze?

    E poi la chiesa, la chiesa è più di ogni altra cosa un baluardo di una cultura razzista e genocida, in nome della quale sono stati commessi atti di omicidio, violenza e violenza psicologica verso chiunque la pensasse diversamente da quello che la chiesa divulgava e che ancora oggi non riesce a tollerare certe cose come l'omosessualità, ma che protegge tutti i pedopreti che sono dei depravati mentalmente sottosviluppati e turbati che violentano e abusano dei poveri bambini.. Voi siete insistentemente attaccati a questo baluardo di cultura che in una società moderna come la nostra non può vivere, non ne ha il diritto! La chiesa rappresenta cio chè di più marcio esiste al mondo.

    Ma non vi vergognate? Cristiani dimmerda! Porcoddio! Lobotomizzati del cazzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa più divertente sono quelli che si indignano.
      AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

      Elimina
  35. Diocan ma come state messi? A questo punto preferisco essere come dite voi "Ateo e ignorante", fate schifo, primitivi.

    RispondiElimina
  36. Ma dai, di cosa vi lamentate! Tutto è più buono con una spruzzatina di sperma su! Mi segno subito la ricetta, e vado a proporla al mio parroco di fiducia!
    Ok, basta con le stronzate, ma vi rendete conto di essere malati cronici? Spero per voi che siate dei trolloni, sennò, sul serio, dovreste chiedervi un secondo se è più malato un omosessuale, oppure voi fedeli dei miei coglioni.
    Egidio, amico mio, la prossima volta, tutto quello sperma, mettilo in un secchio, infilaci la testa dentro, e muori asfissiato.

    RispondiElimina
  37. io sono un cuoco e trovo questa ricetta fantastica, già domani provvederò a fare la mia torta di sperma ma io userò anche il cioccolato.....che Cristo nostro signore sia con voi

    RispondiElimina
  38. E già che ci siete... Perché non farvi anche un bel tortino di Mer.a!? ... Davvero siete convinti che siamo peggiori noi ad essere atei, di voi che vi cucinate LO SPERMA a mo di FETTA AL LATTE!?!? I veri malati siete voi.. E la cosa triste è che utilizzate la religione come scusante alla vostra GRAVE malattia, rigirandovela come vi pare e piace! Fatevi vedere da uno bravo che vi rimetta a posto quel grammo sano (se c'è rimasto) di cervello in zucca... Fate VERAMENTE SCHIFO al genere umano.

    RispondiElimina
  39. Una cosa è veramente sicura.............che Egidio è il capo dei segaioli!!! Hahahahaha!!!

    RispondiElimina
  40. Gentile Moreno,
    vorrei sottoporle una questione che angustia il mio animo di credente nella Santa Romana Chiesa Cattolica & Apostolica.
    A me lo sperma proprio non piace: anche baciare una donna dopo un pompino con ingoio mi inquieta non poco. Ovviamente mi fa impazzire che la donna giochi col mio sperma, ma però basta che esso non venga a contatto con le mie papille gustative. Sono egoista? Ipocrita? Ippocrate?
    Naturalmente degusto e libo come un vino prezioso gli umori vaginali femminili: ci starei anche venti minuti lì tra le cosce a farmi irrorare pelle e mucose da quei rivoletti olezzosi.
    Ma lo sperma proprio non mi va giù; mi viene fuori ma non mi va giù.
    Quindi ringrazio comunque l'ottimo Moreno che il consiglio che sicuramente qualcuno, pochi o molti apprezzeranno, ma io questo giro mi chiamo fuori.
    Che poi il seme vivifero e vivifico (e viviparo, che ci sta bene) non sia sprecato, è volontà di Dio e quindi non si discute: ma se ella non volesse ingurgitare il frutto dei miei lombi, che si fa? Non credo tollererei l'impiego del Sacro Frutto Vischioso nemmeno in fricassea, stufato o in pinzimonio che si voglia: proprio la stessa idea di poter percepire in bocca quel sapore acre e dolciastro mi impedisce l'uso consigliato.
    Domanda: non lo posso utilizzare come concime per le begonie? O per il ranuncolo puntuto? O per rafforzare l'apparato fogliare dell'oleandro che abbellisce il fianco est della mia magione? In fin dei conti, lo utilizzerei per far comunque crescere meglio una vita, quella delle sorelle piante, nel caso specifico.
    E darlo al gatto, spacciandolo per latte? Non ho un gatto, ma se è per evitare di commettere peccato mortale che poi finisco nella Gehenna assieme ad Arturo (un testa di cazzo da competizione che conosco e che non vorrei trovarmi anche dell'Aldilà), me ne compro una mandria, di gatti.
    O "mandria" si usa solo per gli armenti?
    Ma questa è un'altra domanda e mi pare se ne possa porre una alla volta.
    Quindi: la domanda sulla mandria la porrò una prossima volta; per ora gradirei avere ragguagli sulla liceità dell'impiego dello sperma in argicoltura e orticoltura (ci ho anche del basilico che stenta).
    Ti ringrazio, fratello nella Fede e fidato figlio del Papa.
    Michele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne consiglierei l'uso, per i cavoli;
      Che se accompagnato l'uso anche da fervide preghiere, ogni tanto potrebbero anche nascere dei bambini, sotto il cavolo,
      oppure se usati come nutrimento, favoriscono la crescita, delle teste di cavolo.
      Che il buon Dio, ti dia un'abbondante raccolto,

      Elimina
  41. Ehm...posso vomitare??passi lo sperma "fresco" che magari per qualcuno può anche essere piacevole da bere etc etc...ma cazzo quello di sinistra avrà almeno credo 1 anno...Ma ci rendiamo conto??Ma per piacere buttalo nello scarico idiota che non sei altro....omfg

    RispondiElimina
  42. Che iddio mi dia fuoco se adesso non mi appunto questa ricettona!
    Ho sempre avuto il problema d farmi tante,troppe pippe,ma porcodio ora so cosa farmene della mia sborra!
    Comincerò subito ad imbottigliarla e a conservarla in frigo.
    Spero che la mia ragazza non faccia troppe domande,perchè ne è ghiotta e non me lo lascerebbe tenere in frigo senza assaggiarne neanche un po'...anche se in fondo è per uno scopo molto più profondo.
    Le voglio fare una sorpresa....una saker alla sborra!
    Ma mi sorge una domanda:posso fare assaggiare la mia torta alla sborra ai miei genitori e parenti o è peccato?
    Che il signore sia sborrato...emm lodato,volevo dire lodato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti voglio bene!!! ;D
      P.S. Mi sto uccidendo dalle risate!!!

      Elimina
  43. quoto l'anonimo e aggiungo che le sacre scrtture sono opera di uomini i quali sono stati tradotti(male) reiscritte e re interptate da ipoctriti come voi che predicate bene e razzolate male.e'evidente che il tale che conserva lo sperma non e' sposato quindi reo seconfo i vostri dogmi clericali,ma, sopratutto dove caxzo Gesu'Cristo ha drtto simili stronzate? Sono le intepretazioni di *uomini porci* che servono a fare i propri porci comodi ,altro che rispetto dei dogmi.Siete liberi di bervi i litri di qualunque cocosa o bevanda schigosa MA piantatela di nascondervi dietro la tonaca di Cristo Semmai scendesse sulla terra vi ingliggerebbe tutte le due sofferenze che:a quanto payre sono sesolo er titare su uomini dozzi e perversi Mi piacerebbe sentire con le mie orecchie e vederlo con i miei occhi questo prete che dispenza simili consigli culinari,o forse c'e che la patola *culinari evoca ben altro ,eh Pseudo monsignore dei miei stivali....

    firmato:credente che non vi crede-vonscia che siete ballisti consvi di esserlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. X GabryB..ecc.ecc.
      O Madonna; Ma ci credi in quello che dici?? Prendersela con degli esegeti Laici (non essendo ne preti ne monsignori)i quali usano parecchio tempo del loro breve tempo di vita, nello studio significativo, non nell'interpretazione dei sacri testi religiosi;
      Se tu sei credente, stai con il tuo modo di parlare, interpretando i sacri testi, dove c'e scritto ama il prossimo Tuo, chi è senza peccato scagli la prima Pietra, Perdona a loro perchè non sanno quello che fanno, e tanti altri pensieri della vera fede, che con il tuo modo d'agire, mi sa che non hai ancora saputo comprendere;

      Perciò lasciati guidare da coloro che, con il loro studio ne sanno più di Te, segui i loro benemeriti consigli,e praticali piena-mente, ritrovandoti nella grazia del divino maestro, senza più il bisogno di intermediari clericali.

      che il signore Idio ti accompagni, anche ai corsi serali di Italiano.

      Elimina
  44. i commenti qui,sono soggetti a moderaxione perche'siete pavidi e avete paura di qurl che u.o pensa nei vostri confronti

    RispondiElimina
  45. Ditemi che tutto questo è uno scherzo.
    Vi prego.

    RispondiElimina
  46. Io sono credente, e non c'è niente che mi faccia incazzare di più di chi rovina una cosa meravigliosa e autentica come la Fede facendosi seghe mentali (e non solo, a quanto pare) su dogmi che non hanno niente, niente da spartire con il vero rapporto tra l'uomo e Dio. Siete vergognosi. E, visto i "manicaretti" che vi trangugiate, mi fate anche un po' schifo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro fratello El Kabong;
      Segui esclusiva_mente la tua fede nel tuo Dio, e non irarti per dei piccoli o grandi Uomini senza fede, tu segui solo ciò che ci dice nostro Signore figlio di Dio;
      Porgi l'altra guancia, afinchè il Tuo nemico si stanchi, a prenderti a sberle.

      Elimina
  47. Non so, vorrei dire qualcosa ma penso che questo sia troppo anche per me... Mi hanno dato del pazzo perché ho tentato il suicidio, ma dopo questo articolo e certi commenti, mi rendo conto di essere fin troppo sano di mente e che non sono io quello che si deve far curare... Torta di... no non ce la faccio è troppo... Certa gente andrebbe STERMINATA per preservare la sanità mentale dell'intero genere umano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fratello non preoccuparti non c'è nulla di male nella pazzia! spero che tu adesso abbia ritrovato la gioia di vivere!

      Elimina
  48. Torta alla sborra x tutti! Facciamo uno sborra party ?

    RispondiElimina
  49. INGINOCCHIODATE19 ottobre 2012 12:42

    Gentile Sig. Moreno, dopo aver letto la Sua deliziosa ricetta sono rimasto un po' perplesso. Il mio vicino di casa, anche lui fervente cattolico e assiduo lettore del suo sito, per le feste parrocchiali, compleanni e festivita varie prepara fantastiche torte che tutti apprezziamo molto simili a quella sopra. Quello che mi chiedo e' se abbia usato la Sua ricetta. Dato che a me piace e ne mangio tante fette ogni volta (di nascosto... ma lo ho confessato al parroco!) se lui avesse usato il suo sperma ora io sono uomosessuale? E dato che mi e' piaciuta tantissimo devo confessarlo al parroco? Ma il parroco la ha mangiata anche lui! E poi ...un ultima domanda... se io volessi preparla con il suo liquido seminale (secondo me e' piu buono del mio) posso mungere il mio vicino o sarebbe peccato? La ringrazio sentitamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile Signor Inginocchiodate,

      mi sentirei di rassicurarla: mangiare sperma non significa essere omosessuali, dato che l'omosessualità consiste nell'avere rapporti sessuali con persone del proprio stesso sesso.

      Immaginiamo che lei, dopo aver eiaculato nel vaso debito (per i non teologi: dopo essere venuto nella vagina) di sua moglie, lecchi la vagina medesima mentre da quest'ultima cola il consueto e familiare miscuglio di sperma e umori vaginali post coitum, scoprendo che il gusto del cocktail le piace; e che soprattutto le aggrada l'ingrediente maschile. A questo punto, se lei ripete l'assunzione spermatico-umorale dopo ogni rapporto, stando bene attento a suggere solo quello che fuoriesce naturalmente dall'orifizio vaginale o anale (perchè se frapponesse ostacoli all'ordinario percorso dello sperma commetterebbe peccato), non infrangerà alcuna legge naturale o divina e nemmeno dovrà concludere di essere omosessuale: sarà soltanto una persona cui piace lo sperma.

      Nel caso concreto che lei sottopone, poi, parrebbero mancare la volontarietà, la piena avvertenza e il deliberato consenso (lo sperma era nelle torte a sua insaputa): per cui a maggior ragione tenderei a escludere dalla sua condotta ogni profilo peccanimoso - si tratti del peccato onanistico o di quello sodomitico.

      Si tranquillizzi, dunque, e rimanga fedele all'eterno insegnamento di Santa Madre Chiesa, che in ogni caso mai si è sognata di proibire l'assunzione orale del liquido seminale.

      La abbraccio nell'unica vera fede.

      Michele

      Elimina
    2. hahahahahaha

      Mungi mungi, ma devi tenerlo per le corna, vacca boia.jajaajajajaaaaaaaaaaa

      Elimina
  50. credo che Moreno in realtà sia il Mago Otelma

    RispondiElimina
  51. ...mi pento per tutto il BendiDio che ho disperso invano!

    RispondiElimina
  52. Ma porco di quel dio maiale assassino affogato nello sperma!! ...qui siamo oltre i limiti del ricovero psichiatrico, si è oltrepassato il famoso punto di non ritorno.
    Inutile anche solo cercare di rendervi conscienti della vostra immane apocalittica follia ...l'unica cosa sensata sarebbe pregare per la vostra estinzione.

    RispondiElimina
  53. Suggerirei per mantenere puro il seme la fellatio della moglie con ingoio. Ahahahahaaaaa la torta che schifoooooo

    RispondiElimina
  54. http://www.youtube.com/watch?v=-lTDZuXzMcI commento con questo video.. non ci sono speranze in questo cazzo di mondo! la vita non la si porta avanti con il cristo o dio. cristo non mi da quei mille euro in più al mese per vivere.

    RispondiElimina
  55. Ma che cazzo, voi siete malati! Non siete pervertiti se chiedono! Egidio sborra e ingoia!

    RispondiElimina
  56. dio porco, dio canaia, no ghe pi vita qua... madonna lupa

    RispondiElimina
  57. non mi è ancora ben chiaro come fate a conoscere cosi bene la Bibbia da citarla a vostro vantaggio,l'avete studiata di proposito???
    nonostante la vostra blasfemia devo ammettere k questo è il level migliore che abbia mai visto su internet

    RispondiElimina
  58. E QUALCUNO CREO'

    Le scimmie, poi le modificò in Uomini, poi li lasciò alla loro evoluzione.

    ORA CI GUARDA, sconquassando l'universo dalle risate, vedendone il risultato ottenuto, come accade in questo sito, in cui sia i Credenti che gli Atei, credono veramente nella loro visione di parte, incazzandosi per ciò che dimostra ciò che è l'essere dell'Umanità;
    Il farsi Atee seghe mentali, dove invece si deve ridere delle religiose masturbazioni mentali. Gloria agli esegeti di RISPOSTE CRISTIANE, per aver aperto le porte dell'ipocrisia Umana.

    RI_LEGGETEVI per favore, siete più divertenti come commentatori che, come Atei o Credenti.
    Ma questa è la vostra evoluzione.!!!!!

    RispondiElimina
  59. Ringraziate che non esiste alcun Dio, altrimenti dovreste rendergli conto di tutte le troiate che dite alla gente. Porca Madonna!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. codio verissimo !!! auhauhauauha

      Elimina
  60. wow questo Egidio è un grande! ed io che mi sentivo orgoglioso di aver riempito una bottiglia da mezzo litro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhé, dipende da quanto tempo ci hai impiegato, per riempire la bottiglia da mezzo. Egidio sta riempiendo bottiglie da un anno, ha preso un bel vantaggio... ;)

      Elimina
  61. Caro Signor Moreno,
    sono rimasto piacevolmente sopreso di questa innovativa ricetta, che farebbe sbiancare qualsiasi pasticcere, comunque non è per questo che la interpello, ma per chiederle una curiosità, dove è scritto nelle sacre scritture che lo sperma va conservato poi mangiato? Perchè ho provato di cercare, ho chiesto aiuto al mio buon signor parroco, che tra parentesi mi ha mandato a quel paese, ma proprio non riesco a trovare il punto in cui si accenna al tieni il seme e mettilo nella torta...mah mi sento proprio ignorante...la prego mi aiuti.

    RispondiElimina
  62. Benedetto e caro Moreno;
    Solo da pochissimo tempo, dopo assidue e costanti preghiere, e insistenti richieste alla TIM, abbiamo anche qui in monastero la linea adsl;
    Leggendo il vostro (sono certa ispirato da Dio) vostro sito di Risposte Cristiane, e specialmente questo vostro ultimo post con seguente ricetta per fare le torte, però non capisco il significato di Sperma, che ingrediente è???
    Ma tonando alla ricetta della torta, volevo mettere a vostra conoscenza il fattore di uguaglianza di una stessa ricetta che, qui al monastero si usa ormai da decenni, e che rallegra la nostra mensa tutte le domeniche,uguale uguale,solo l'ingrediente Sperma che non conosco, viene sostituito con una crema che, ogni Sabato pomeriggio, un vecchio contadino a fianco del nostro piccolo monastero di clausura, ci lascia davanti alla porta, e con quella crema usata come ingrediente, al pari di quello che voi nella ricetta chiamate Sperma, prepariamo il nostro dolce della Domenica;

    Essendo Io una giovane novizia, cresciuta sempre negli istituti religiosi, siccome mi dicono che mio padre è Dio, ma mia madre una che passeggia per le strade del mondo,(non come la Santa Madonna, la quale stava sempre a casa con Gesù e con il marito Giuseppe), del Santo Glande misericordioso. Per questo ora mi ritrovo a scriverle in un ameno posto sparso fra i monti del Cuneese,dove siamo 5 consorelle di cui 4 ormai anziane, (diciamo ormai vecchie e rimbambite)(Scusami dello sfogo) a cui faccio da assistenza e pulizia o altri lavori necessari, che loro le vecchiarde non sono più in grado di fare, ma se il nostro beneamato signore Gesù, a voluto per me questa croce, la porto anche se con sofferenza sino al destinato calvario,sapendo che poi avrò anche Io la mia resurrezione. Scusami la divagazione,
    Ma tornando alla ricetta della torta ed ai suoi ingredienti, come stavo dicendo, solo quel piccolo particolare dell'ingrediente Sperma, varia dalla stessa ricetta che usiamo qui in monastero, E così sono andata dalla vecchia suor Epaminonda, per chiedergli come si chiama l'ingrediente cremoso che ogni sabato pomeriggio,il vecchio contadino nostro vicino ci porta; Suor Epaminonda mi dice che,la prima volta che il vecchio contadino, che però a quei tempi era ancora giovane, portò quella crema, la chiamava mungitura di BELINO, alle richieste di spiegazione da parte della allora giovane consorella, il baldo contadino le disse che,era un suo personale animale, che andava munto con delicatezza, accarezzato e baciato in ogni sua parte,per dare una certa quantità produttiva, ma che purtroppo più di una bottiglia a settimana, non riusciva a produrre; Poi mi confidò che di nascosto dalle altre consorelle, qualche volta era stata lei stessa a mungere quello strano animale, proprio come voleva il baldo contadino, usando baci e carezze e ritmo manuale, ma solo la saggezza e l'esperienza del contadino, impediva che la crema munta, fosse sputata lontano o in faccia, ponendone un bicchiere nel momento dell'uscita.

    ma poi mi disse ancora che, quello che non era mai riuscita a capire, e come mai il baldo contadino, quella strana bestia personale, la portava sempre dentro ai pantaloni, facendone uscire solo la testa e un lungo grosso collo quando andava munta, forse temeva che la rubassero? Certo che Mi ha incuriosito!!!!, e volevo chiederle caro Moreno, essendo ancora poco pratica all'uso del PC,lei o chiunque altro.

    Continua alla parte 2°

    RispondiElimina
  63. EMANUELLE; Parte 2°

    Ma tornando alla ricetta della torta ed ai suoi ingredienti, come stavo dicendo, solo quel piccolo particolare dell'ingrediente Sperma, varia dalla stessa ricetta che usiamo qui in monastero, E così sono andata dalla vecchia suor Epaminonda, per chiedergli come si chiama l'ingrediente cremoso che ogni sabato pomeriggio,il vecchio contadino nostro vicino ci porta; Suor Epaminonda mi dice che,la prima volta che il vecchio contadino, che però a quei tempi era ancora giovane, portò quella crema, la chiamava mungitura di BELINO, alle richieste di spiegazione da parte della allora giovane consorella, il baldo contadino le disse che,era un suo personale animale, che andava munto con delicatezza, accarezzato e baciato in ogni sua parte,per dare una certa quantità produttiva, ma che purtroppo più di una bottiglia a settimana, non riusciva a produrre; Poi mi confidò che di nascosto dalle altre consorelle, qualche volta era stata lei stessa a mungere quello strano animale, proprio come voleva il baldo contadino, usando baci e carezze e ritmo manuale, ma solo la saggezza e l'esperienza del contadino, impediva che la crema munta, fosse sputata lontano o in faccia, ponendone un bicchiere nel momento dell'uscita.

    ma poi mi disse ancora che, quello che non era mai riuscita a capire, e come mai il baldo contadino, quella strana bestia personale, la portava sempre dentro ai pantaloni, facendone uscire solo la testa e un lungo grosso collo quando andava munta, forse temeva che la rubassero? Certo che Mi ha incuriosito!!!!, e volevo chiederle caro Moreno, essendo ancora poco pratica all'uso del PC,lei o chiunque altro, gentilmente mi può mandare anche una foto di quello strano animale chiamato BELINO, che se parlo con il vescovo, chiedo di finanziarne un piccolo allevamento, afinchè possa mungere Io stessa la deliziosa crema che produce, siccome temo che ormai il vecchio contadino, incominci a non essere più in grado di garantire il prodotto, ultimamente la bottiglia che consegna mi pare un po annacquata e ne manca un bel bicchiere; Così facendone un piccolo allevamento di BELINI, non dobbiamo rinunciare al nostro delizioso dolce domenicale, anzi potremmo anche donarne qualche volta, delle fette anche a Don Gesualdo, quando viene a dire la messa per Noi suore qui al monastero.

    Che il nostro Creatore, continui a tenerti illuminato e saggio, afinchè Io possa seguire i Tuoi Saggi consigli, e spero altre deliziose ricette, mi raccomando la foto del BELINO se la potete mandare, vi spedirò la prima torta che farò, con la mungitura dell'allevamento se riuscirò ad avviarlo, ora vi lascio devo andare a dire il Rosario, c'è quella vecchia stronza di suor Crocefissa che mi sta chiamando; Poi stanotte leggerò un altro vostro post, che sarà per me come la parola di DIO, la quale è l'unico insegnamento a cui affidarsi. Che il Signore sia con voi sempre.

    La novizia EMANUELLE.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero sia uno scherzo altrimenti ciò significherebbe che siete dei fottuti malati di mente, feticisti e viscidi. Fecero bene i vichinghi nel lontano 793 a Lindisfarne!

      Elimina
  64. Io volevo solo aggiungere "Porco dio se siete malati"
    grazie

    RispondiElimina
  65. da prete vi rispondo che probabilmente questo sito è di integralisti cattolici. Di quelli che rovinano la Chiesa. Non vi preoccupate: non siamo tutti cosi. ciao. don fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahooo, è poprio perché nun siete tutti così, che ce dovemo da preoccupà!

      Elimina
    2. Gentile don Fabio,
      secondo il mio modesto parere, la Chiesa cattolica ha cominciato ad andare a puttane (in senso figurato) da quando i credenti non sono più stati integralisti, cioè da quando hanno cominciato ad adeguarsi al mondo, mentre invece la Chiesa è durata duemila anni perchè ha sempre giustamente preseso che fosse il mondo ad adeguarsi al suo insegnamento. Che tutto sia iniziato con Concilio vaticano II è un luogo comune che, come tutti i luoghi comuni, contiene una parte di verità. Il cattolico, in altri termini, o è integralista o non è. Ovviamente occorre intendersi sul termine "integralismo": che direi è un sistema di credenze con cui si miri alla costituzione di un sistema omogeneo in cui non esista pluralità di ideologie e programmi (o conciliando e unificando tutte le posizioni esistenti o rigettando e delegittimando tutte le posizioni diverse dalla propria, e rifiutando qualunque compromesso affinché quest'ultima prevalga su tutte le altre.
      Finchè eravate così, eravate egemoni. Poi avete iniziato a seminare dubbi e a legittimare un certo dissenso e siete crollati. Voglio dire: non potete dire "nì" al divorzio o ritenere che anche le altre religioni possano contenere una traccia di verità: in questo modo spargete relativismo a piene mani.
      Altro che chitarre in chiesa, preti operai e liturgia in italiano: vi siete giocati il senso del mistero, che in una religione è tutto. Il mondo vi ha chiamato e voi, sventurati, avete risposto, invece di mandarlo a fare in culo come avrebbe meritato. Una religione istituzionale nella quale si mina alle base l'istituzione stessa: questo è un comportamento suicida. Il cattolico o è quello del Sillabo o non è cattolico.
      Ma direi che ve la siete cercata, e ben vi sta.
      Che poi questo sia un sito di integralisti cattolici mi pare un'affermazione insensata: a me i gestori del sito paiono quelli che una volta si chiamavano "liberi pensatori" che si sono rotti i coglioni della montante arroganza e invadenza clericale e si comportano nell'unico modo possibile per un libero pensatore: pigliervi per il culo e mostrare come sia semplice dimostrare l'assurdita di una religione organizzata.
      Todo aquì, reverendo.
      E secondo me Dio, nella sua infinita impensabilità, si diverte a leggere della torta allo sperma.
      Ma la Chiesa, si ricordi, non l'hanno rovinata gli integralisti: gli integralisti hanno solo cercato di opporsi all'inevitabile declino che è proprio di ogni cosa umana, Chiesa compresa. Perchè non crederà mica che Dio, qualunque cosa sia, approvi un'istituzione psicopatogena come la sua Chiesa?
      Fratel Martinello

      Elimina
  66. dio di quel cane maledetto. ma affogarci nello sburro no?

    RispondiElimina
  67. fate veramente schifo!

    RispondiElimina
  68. auhahahahah ma puttana la madonna e chi la prega... come cazzo fate a fare na roba del genere... dire che fate schifo è poco

    RispondiElimina
  69. Festival del trolling! Geniale xD

    RispondiElimina
  70. Moreno ho seguito la ricetta, ma permane un retrogusto amaro e non so come eliminarlo
    Puoi aiutarmi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo ragazzo deve smettere di fumare/bere caffè/Alcolici e mangiare tanta frutta e verdura. Con questi accorgimenti il suo seme diverrà dolce e vellutato togliendo il retrogusto amarognolo e quel senso di "tannico".

      Elimina
  71. Grazie Moreno molti di noi fratelli in Cristo ci poniamo sempre delle domande per non peccare e seguire con perfezione i dettami della bibbia, anche questa volta grazie alle scritture è possibile non peccare anche se il peccato di gola potrebbe essere in agguato (attendo risposte a proposito il diavolo è sempre dietro l'angolo) una buona torta con ingredienti puri non puo che far gioire Cristo e lo Spirito Santo, un dilemma mi coglie, quando bisogna usare il colino per preparare le torte il colino rimane sporco di sperma uova o farina, come fare a non buttare via quello che rimane attaccato nel colino per non peccare? Se lo lavo il tutto finisce nelle tubature e po va a terra sicuramente e ciò non è chiaramente permesso anche con la lingua non si riesce a pulire tutto per bene, siccome lo sperma è se stesso sia in parte che nel totale, la parte piu piccola non puo essere sprecata come la parte piu grande in quanto partecipa della stessa purezza. Poi vorrei rivolgermi a tutti quegli atei e cristiani della domenica che non hanno mai letto la bibbia e non hanno mai capito niente di Dio di redimersi pregare la Madonna e convertisi prima di finire all'inferno. Io non riesco a produrre tutte le bottiglie che produce Egidio e non essendo in grado di fare le torte di volta in volta metto lo sperma nello yogurt e poi la mattina di prima della preghiera lo bevo. Cosi rimango puro e pecco e sono in comunione con i santi. Salute fratelli in Cristo. W il rosario.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro fratello Barnaba,

      spero che mi permetterai di riprenderti fraternamente e cordialmente, dacché come si legge in Mt 18,15-20, la correzione è compito del buon cristiano e anche opera di carità spirituale.

      Ti voglio dire che non puoi riferirti alla preparazione della santa ricetta con le parole "il colino rimane sporco di sperma uova o farina", perchè nulla di tutto ciò è sporco (niente di quello che è stato creato è "sporco"), ma è un dono che Dio ci fa. Potrai scrivere "nel colino rimangono tracce di sperma uova o farina", in modo da non profanare, nemmeno con parole ingiuste e inique, quello che il Signore ha voluto fosse per noi un modo di gustare la Sua creazione.

      Detto questo, ti suggerisco alcuni modi per ovviare al problema (reale e non di poco momento) che hai voluto esporre.

      Puoi immergere il colino, dopo l'uso, in un pentolino d'acqua calda, in modo che ogni traccia commestibile si sciolga: potrai poi bere il liquido senza che vadano persi gli ingredienti rimasti appicicati sul colini.

      Oppure puoi usare un setaccio o un colino fatto con l'amido del granoturco, che puoi mangiare (il colino, proprio!) una volta usato: se ne trovano in commercio di parecchi tipi.

      Come vedi, il Signore - nella sua incommensurabile e ineffabile bontà - ci ha dato gli strumenti necessari alla realizzazione comunque della Sua volontà, anche quando ciò appare impossibile.

      Dunque, impasta e cola, fratello: non una stilla andrà sprecata.

      Ti abbraccio nel Signore. W il Rosario e, se mi permetti, W pure la Rosaria.

      Michele

      Elimina
  72. ma porcaccio dio! voi state malissimo!!!

    RispondiElimina
  73. Siete anche dotti riguardo alla Kasherut... Sempre sia suinamente lodato!

    RispondiElimina
  74. Non so se è più malato quello che conserva il proprio sperma, la ragazza di questo che assiste al tutto o il mentecatto che descrive la ricetta... Pazzi schizzati!!!

    RispondiElimina
  75. per i più tardi di comprendonio:
    è uno scherzo
    un joke
    o come cazzo si chiama
    gli anticlericali fateli nella vita reale no qui ar pc

    RispondiElimina
  76. Cavoli! Dal colore del liquido nelle bottiglie avrei detto che era succo di pompelmo. Invece da quello che scrivete risulta essere succo di pompino. :-D

    RispondiElimina
  77. Caro Fratello in Cristo Michele, Grazie per avermi redarguito, Satana come ho detto mette sempre lo zampino e mi ha fatto peccare senza accorgemene, ma la nostra Santa Comunità sà come difendersi e se un peccato scappa ad uno di noi di certo un'altro di noi sa riconoscerlo ed aiutare chi si rende impuro. Penso anche che la tua risposta sia di aiuto a molti di noi che facendo torte possono aver peccato sprecando il seme nelle tubature (non sapevo dei colini commestibili) le tue sante parole possono essere di salvezza e pregherò per te e per la tua santa e apostolica missione terrena. Sappi che ho fatto penitenza e mi sono recato nella prima chiesa disponibile a confessarmi. Sento che Dio mi ha capito e Gesù anche essendo al suo fianco saprà della questione che è accaduta. Gioia e Cristo a tutti voi, vostro Fratello In Cristo Barnaba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Fratello nella Chiesa Barnaba, in comunione con tutti i Santi da Sant'Abbiocco da Carugate a san Zutraglio martire, passando per la J di santa Jubilea vergine per un pelo, ti abbraccio nella fraternità che ci accomuna come viandanti peccatori nel cammino per queste terre desolate nell'attesa che venga il Regno che ci vedrà ansiosamente frementi nel Giudizio Universale, se dopo questa premessa sei ancora qui direi che l'abbraccio è durato abbastanza e mi ritiro.
      Ti ringrazio per il senso di gioia e di fratellanza che traspare dalle tue parole ispirate dal Cielo: e ti ringrazio soprattutto per avere percepito che la correzione che ti ho rivolto è prima di tutto correzione della mia superbia, affinchè non mi senta Maestro, perchè uno solo è il Maestro (Mt. 23,8) e noi siamo tutti fratelli e sorelle in cammino verso la Meta Finale che ci attende in Gloria e Carità.
      Ho gioito e goduto con te nell'apprendere della tua penitenza rigeneratrice: anch'io penso che Gesù saprà della questione, non solo perchè è al fianco di Dio nel cammino di diuturna redenzione, ma anche perchè è Lui che mi ha inviato in sogno un Angelo per una dimostrazione di colini in amido di granoturco di cui Egli ha l'esclusiva per la Bitinia, la Cappadocia, Efeso, Smirne, la Laodicea e la Lidia- escluso però Pergamo. E inoltre lo sa perchè glielo ha detto lo Spirito Santo, che è uno che in queste cose ci sguazza,
      Caro Fratello nell'Ecclesia Barnaba, confido che la nostra comune fede ci farà ancora incontrare ancora nel cammino (se ti sembra che insista un po' troppo nell'impiegare il termine "cammino" fammelo sapere, ché cercherò un sinonimo nel dizionario) di comunione fraterna che ci mena dritti verso la Salvezza, almeno si spera.
      Io pure sono di ritorno dalla funzione serale nella Chiesa di Santa Abrasa, dove mi sono comunicato direttamente dalle mani di don Tiracca, che il quartiere adiacente ci invidia per santità, eloquio e dirittura morale.
      Spero che la notte imminente (no, è già imminuta, a scriverti ho perso la cognizione del tempo) ti sia grata e serena, e che le torme degli angeli e dei santi ti facciano da corona attorno al tuo intaminato capezzale.
      In fede, speranza e carità.
      Fratel Michele

      Elimina
  78. Ma boia dio , lo sboro (x gli ignoranti sperma) secondo le sacre scritture va riversa nella propria cappella , se questo processo non va a buon fine il seme andrebbe spalmato sulle sacre scritture , possibilmente sul vangelo di Paolo , così da consacrale definitivamente

    RispondiElimina
  79. hahahah porco dio! :D

    RispondiElimina
  80. E' finto... vero?
    Ditemi che è tutto finto... vi prego, ditemelo... DITEMELO!!!

    Claudio

    RispondiElimina
  81. Io sono un ragazzo che ha fede. E come ragazzo con fede in Cristo e nella Chiesa apprezzo chiunque dica che questo blog fa' schifo e che è gestito da dei Troll il quale scopo è di fomentare discussioni per lo più inutili su un tema che, se stimolato a dovere, crea molto movimento. Non mi lascio prendere dalla tentazione di andare sul "flame" sia per l'inutilità della cosa che per quanto sia palese ciò che ho scritto prima riguardo alla natura di questo blog e di chi lo gestisce... E mi basta una sola citazione per dar valore al mio intervento.

    "I commenti sono soggetti a moderazione. Non è ammesso un eccessivo e ingiustificato turpiloquio né le offese gratuite. Sono tollerate bestemmie solo se contestualizzate. Ogni commento inappropriato oppure contenente istigazione alla pedofilia, alla violenza o all'odio sarà cancellato."

    SONO TOLLERATE BESTEMMIE??????????
    Non fatemi ridere!! ahahahah!! Ci siete riusciti!!

    A parte questo io prego che la gente non creda a queste cose come fondamentali del messaggio cristiano o anche solo associabili o assimilabili...

    Pace e Bene a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Luca, giovane fratello in Cristo, comprendo la tua perplessità quando obietti che la bestemmia dovrebbe essere sempre evitata. Ma è anche necessario essere aperti al confronto e non limitare la libertà di espressione del proprio interlocutore, anche quando egli usa modalità d'espressione particolari. Ecco perciò la necessità di ammettere la bestemmia ove essa sia contestualizzata, ossia funzionale alla maieutica o alla semiotica del discorso (qualora non sia contestualizzata, la censuriamo). In ciò seguiamo l'autorevole opinione di Mons. Fisichella, il quale, commentando le parole di un celebre personaggio politico, che aveva pronunciato pubblicamente una bestemmia, ha detto: “Bisogna sempre in questi momenti saper contestualizzare le cose e, certamente, non bisogna da un lato diminuire la nostra attenzione, quando siamo persone pubbliche, a non venir meno a quello che è il nostro linguaggio e la nostra condizione; dall’altra credo che in Italia dobbiamo essere capaci di non creare delle burrasche ogni giorno per strumentalizzare situazioni politiche che hanno già un loro valore piuttosto delicato”.
      Se vuoi approfondire ulteriormente l'argomento, ti suggerisco di leggere l'articolo di fratello Joseph: http://rispostecristiane.blogspot.it/2012/10/bestemmie-peccato-o-forma-darte.html dove è spiegata molto bene la questione sotto ogni aspetto.
      Aggiungo solo che mi spiace che anche tu, che sei un fedele, ti unisca al coro dei denigratori di "Risposte Cristiane". Noi esegeti profondiamo molta cura e moltissimo studio nel dare le risposte a chi ci interpella, e, sebbene ogni intervento sia da noi accettato, anche quelli più negativi, con serena pazienza cristiana, facciamo fatica a capire perché, se i contenuti del blog non interessano, qualcuno si debba sentire in dovere di venirlo a manifestare. Ci sono tante altre risorse in rete, a cui dedicare la propria attenzione.
      Che Gesù ti illumini.

      Elimina
    2. Caro e amato fratello Luca credo che tu non sappia leggere la bibbia a dovere o peggio che tu sia uno di quei Cristiani che mai l'hanno letta, questo agli occhi di Dio è la più grande BESTEMMIA. Nel caso tu l'avessi letta con attenzione sapresti che questo è l'unico luogo dove le parole del Signore sono seguite alla lettera e infatti Gesù e lo Spirito Santo ci sono vicini per questo. MA nella sua misericordia Iddio ti ha fatto inciampare in questo illuminatissimo sito dove potrai trovare conferme alla tua Fede, che a quanto pare è più vicina a un malvagio bigottismo che fede vera e propria nella parola del Signore. Satana si traveste da pecorella per accoppiarsi con le pecore cosi Satana fa finta di leggere la bibbia per accoppiarsi coi cristiani. Che Dio ti protegga e che la sua scure non si abbatta mai nei tuoi terribili peccati. Fratello in Cristo Barnaba

      Elimina
  82. Quante stronzate dio can

    RispondiElimina
  83. Cari fratelli e sorelle, sono Lucia. Avrei una domanda: mio marito a volte sparge il suo seme sacro su di me, per esempio sui glutei o sul ventre. Io non posso assumerlo dentro di me, quindi secondo me dovrebbe essere lui, in quei casi, a berlo, ma avevamo qualche dubbio a riguardo: un uomo può bere il proprio seme, o questo gesto è condannato, nella Bibbia? Non vorrei che berlo possa instillare idee di omosessualità in un uomo.
    Potete chiarirci questi dubbi?

    Grazie, Lucia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lucia, devota sorella in Cristo, tuo marito sbaglia perché bagnare la pelle con il seme la rende impura fino alla sera. Bene farebbe invece ad ingerirlo, come ho già discusso in questo post:
      http://rispostecristiane.blogspot.it/2011/10/e-lecito-ingoiare-il-proprio-seme.html
      Che Gesù vi segua e vi protegga sempre.

      Elimina
    2. La ringrazio, lo dirò a mio marito. Intanto leggo altre utilissime ed illuminate risposte cristiane.

      Lucia

      Elimina
    3. Fatti curare bella mia tu e tuo marito siete due malati.

      Elimina
    4. comprati una cannuccia zia!

      666

      Elimina
  84. Mi sembra chiaro che tutto il blog sia una presa in giro...sarebbe preoccupante il contrario!

    RispondiElimina
  85. Gent.mo sig. Moreno ma non c'è il rischio di forte acidità?

    RispondiElimina
  86. Questo è un blog ironico, vero?
    Lo spero, almeno.
    Più che altro perché non capisco cosa importi a Gesù o a Dio che la povera ragazza di questo tipo mangi un dolce allo Sperma.
    Lo trovo ridicolo.
    Voi cristiani credete che il sesso vada fatto solo in funzione della procreazione: non sono d'accordo, ma lo capisco.
    Questa conservazione del seme, e la volontà dell'uomo di farla ingerire alla donna mi sembra invece una perversione malata, un pericoloso maschilismo, e una masturbazione psicologica ben lontana dalla volontà procreativa.

    RispondiElimina
  87. Che dire... tornerò di certo su questo illuminatissimo sito!! Ma non certo per le ricette, preferisco il succo appena spremuto, sapete, conserva meglio le proprietà organolettiche.
    Grazie delle risate! Vorrei vedere le facce di quei bigotti mentre leggono questi post... ahahahhahah!!!

    RispondiElimina
  88. Ragazzi datevi tutti una svegliata, cristiani e non cristiani! Una persona che scrive queste cose non è certo un'esegeta, è solo uno sfigato che si diverte a trollare le persone! TUTTO quello che scrive è volto a ridicolizzare il mondo cristiano..QUEST'UOMO NON E' UN CRISTIANO, E' UNA PERSONA CHE REMA CONTRO IL CRISTIANESIMO ma non ha abbastanza sale in zucca da mettere su una critica fondata! E' per questo che scrive queste cose, per creare dell'assurdo e buttare merda sul mondo cristiano! Le bestemmie sono tollerate proprio perché vuole creare un clima anticristiano.. non ci vuole molto a capirlo! Mi stupisco che una disinformazione simile sia letta da oltre 800'000 persone! Se voleva raggiungere questo scopo l'ha raggiunto..

    RispondiElimina
  89. Successful troll is successful

    RispondiElimina
  90. franca paola garlaschella11 novembre 2012 20:33

    Gentilissimo Moreno,
    ho un problema urgente da proporle, confido in una Sua illuminata risposta.
    Come da Lei consigliato io conservo da diverso tempo lil frutto dell'amore del mio fidanzato, che imbottiglio con regolarità e congelo nello sportello del frigorifero adibito al mantenimento dei surgelati.
    La Sua ricetta è stata una vera manna dal cielo (mi perdoni l'insolenza) ed avendo circa un litro di sperma ho immediatamente provveduto a realizzare la torta che (mi scusi ancora l'insolenza) è venuta divinamente.
    Arrivo al cuore del problema: nei giorni scorsi ho ricevuto la visita di mie due cugine e avendo sfornato la torta da poche ore, ho pensato di far cosa loro gradita offrendo loro una fetta a testa. Non Le dico i complimenti! Subito si sono servite una seconda fetta, e mi hanno chiesto come avessi realizzato una torta così buona: non appena ho confessato loro l'ingrediente principale..oh Moreno! Non so per quale motivo mi hanno vomitato entrambe sul tavolo! Colta dal panico, ho raccolto i loro rigetti ed ho provveduto a ricongelarli, poiché colta dal dubbio che in questo modo il seme presente nelle fette rivomitate andasse sprecato!
    Come debbo comportarmi? Debbo forse obbligare le due cugine a rimangiare il loro stesso vomito, posso buttarlo? O magari conviene riutilizzarlo per la creazione di un altro dolce? Magari un tiramisù?
    certa di una Sua risposta, porgo i miei saluti.
    Sua umile sorella in Cristo,
    Franca Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Franca Paola, devota sorella in Cristo, comprendo benissimo il tuo disappunto per l'ingloriosa fine che ha subito il dolce che avevi preparato con tanto amore.
      È molto strano in effetti che le tue cugine abbiano rigettato la torta dopo averne persino chiesta un'altra porzione, ma si sa che la gola è un peccato capitale, e può essere che Dio abbia voluto dare loro un segnale, comminando una piccola punizione per correggere la loro ingordigia. Questi "segni" che a volte il Signore ci manda, non devono essere trascurati o peggio ignorati, ma devono essere considerati come dei buffetti, intesi a farci capire che ci stiamo allontanando dalla Via del Signore, e che ci conviene tornare subito sulla retta via, prima che sia troppo tardi.
      Detto questo, riguardo al tuo dubbio su cosa fare della torta rigettata, ti rimando al post di giugno in cui rispondevo ad Egidio, chiarendo che, una volta che il seme non è più vitale, può essere gettato senza problemi nello scarico o nella spazzatura. Dopo la cottura, non c'è dubbio che esso non sia più vitale, perciò puoi gettare gli avanzi di torta - nell'umido, mi raccomando! - senza timore di commettere alcun peccato.
      Che Gesù ti protegga, pace e bene.

      Elimina
    2. Ragazzi una parola sola: PSICHIATRA!

      Elimina
  91. Ovviamente a nessuno viene il dubbio che questo blog vi prenda per il culo, vero?....

    RispondiElimina
  92. La Bibbia dice che il sesto giorno Dio creò l'uomo, io penso che il primo giorno l'uomo abbia creato Dio, e che Abramo fosse solo un vecchio rimbambito affetto da allucinazioni.

    RispondiElimina
  93. aspetto con trepidazione la ricetta del budino

    RispondiElimina
  94. Il fanatismo religioso!!!!!!!!!!! Una cosa che ha sempre portato male nel mondo: DA SEMPRE!!! Ragazzi, spero che tutto questo blog sia solo uno scherzo divertente, perchè se così non fosse...ci sarebbe da far intervenire degli abili psichiatri. Credere in Dio non è leggere un libro a detta di massa "sacro" o farsi dei dolci con mestruo e sborra. Le malattie psicologiche vanno curate, ragazzi, parlatene con amici, familiari, medici ed esperti. Fatelo per voi stessi!! Uno che conserva la sborra in bottiglie e un'altro che gli dice mangiatela......beh, traete le vostre conclusioni!! Penso che MALATI sia riduttivo, IDIOTI un'offesa per gli idioti. PENSATECI!!! Alesaandro M da Milano

    RispondiElimina
  95. Caro Sig. Moreno se vuole rendere la sua torta ancora più gustosa le consiglio di bere per un mese almeno ogni giorno un litro di succo d'ananas che renderá il suo sperma ancora piú dolce e amabile. Io ho provato con la mia ragazza che n'é rimasta piacevolmente colpita

    RispondiElimina
  96. Guardate che a lungo andare non fa proprio bene bene alla salute. L'autocolonizzazione è il del tutto negativo. Il seme è pieno di ormoni. Il mio consiglio è - visto che siete stati così bravi a non disperdere. Mettete le bottiglie in una scatola, portatele nella chiesa più vicina e lasciatele lì. Si sa che in chiesa non fa mai caldo proprio per questa funzione. Quando il prete le troverà - lui è un professionista - saprà come smaltirle.

    RispondiElimina
  97. Gentile Sig. Moreno,
    Sono curioso e vorrei chiederle, sempre per rimanere in tema, se si può conservare e poi riutilizzare il mestruo femminile, contenente l'uovo base della Vita e quindi venerabile? Per esempio, non si potrebbe usarlo per farne del sanguinaccio?
    Grazie per l'attenzione e per l'eventuale risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro fratello in Cristo, l'argomento è stato già trattato ed è uno degli articoli più seguiti dai nostri gentili lettori:
      http://rispostecristiane.blogspot.it/2012/07/sangue-mestruale-come-evitare-di.html

      Ogni pace e bene.

      Elimina
    2. SI,AVOIA METTECE PURE 2/3 ETTI DE MERDA, 6 KG DE SABBIA, 3 PELI DE UNICORNO E LA RICETTA PE TRASFORMATTE IN STRONZO è PRONTA!

      Elimina
  98. Caro Moreno,
    il nostro fratello Egidio, non potrebbe più semplicemente donare le bottiglie del suo Sacro Seme alla fedele che tanto lo ama? Farebbe del bene a una nostra sorella, recandole grande piacere e senza sprecare l'"acqua viva" così caramente accudita. Mi riferisco alla sorella in Cristo Antonella ( http://rispostecristiane.blogspot.it/2012/08/divina-fellatio.html ).

    RispondiElimina
  99. fatevi una vita psicopatici del cazzo che avete anche il tempo di scrivere questa marea di puttanate..andate a trovare lavoro in mezzo ai campi..servono braccianti..ed è già tanto se vi danno una pala in mano visto il vostro quoziente intellettivo pari a quello di un topo..

    RispondiElimina
  100. PORCO DIOOOOOOOOOOOOOOO,VE MAGNATE MEZZO LITRO DE SBURRO,MA QUANDO CACATE FATE LE BOLLE??
    DOVETE SOLO CHE MORì VOI RELIGIOSI SCHIFOSI BIGOTTI MAGNASBURRO!
    GESù BABBANO
    DIO CHIRURGO
    MADONNA MIETITREBBIA
    I RE MAGI SE SCOPANO IL BUE E L'ASINELLO
    PREGATE,PREGATE CHE IN PARADISO COR CAZZO CHE CE ARRIVATE
    SPERO DI AVERVI ALMENO OFFESO, TANTO LO SO CHE PENSERETE CHE DIO ORA ME PUNISCE,MA DIO è SOLO FRUTTO DELLA VOSTRA MALATA FANTASIA!
    SATANICI SALUTI CHE ER DIAVOLO VE SE INCULASSE A TUTTI A PASSETTO, CHE TANTO VE PIACE PURE,MERDEEEEEEEEEEEEEEEE

    RispondiElimina
  101. ma la domanda piuttosto è: come si raccoglie? come si fa? raccogli quello che cola dalla vagina?

    RispondiElimina
  102. NOOOOOOOOOOOOOOOOOO, non ci voglio credere, oltre alla torta allo sperma pure il sanguinaccio al sangue mestruale? MA STATE MALE CAZZO! Ma lasciate che il sangue mestruale se ne vada nell'assorbente dioccan, cazzo lo volete usare per la cucina! ma riprendetevi!

    RispondiElimina
  103. "Chi scandalizza uno di questi piccoli che credono, è meglio per lui che gli si metta una macina da asino al collo e venga gettato in mare. Se la tua mano ti scandalizza, tagliala: è meglio per te entrare nella vita monco, che con due mani nella Geenna, nel fuoco inestinguibile. Se il tuo piede ti scandalizza, taglialo, è meglio per te entrare nella vita zoppo, che essere gettato con due piedi nella Geenna. Se il tuo occhio ti scandalizza, càvalo: è meglio per te entrare nel regno di Dio con un occhio solo che essere gettato con due occhi 'nella Geenna, dove il loro verme non muore e il fuoco non si estingue". (Mc. 9, 37-47)
    La Parola di Dio davvero scombina le nostre posizioni, in un tempo, oggi, in cui – è incredibile ed assurdo - 'fare scandalo è di moda', è diventato come un modo di affermarsi.

    RispondiElimina
  104. Secondo voi se la facessi preparare con tutti i "santi semi" delle persone a cui faccio pompini, cambierebbe sapore?

    RispondiElimina
  105. ma la crema sacra è sborra di gesu' cane o di gesu' porco?

    RispondiElimina
  106. di sicuro non verrò qui a chiedere la ricetta per i profiteroles

    RispondiElimina
  107. Tutto questo è uno scherzo... Deve esserlo! :'D

    RispondiElimina
  108. Solo persone disturbate possono creare un sito di questo genere..e credo sappiano di esserlo ! Sicuramente chi lo gestisce è una persona che ha sofferto e mi dispiace per lui, sinceramente .

    RispondiElimina
  109. Fermate il mondo e fate scendere questa gente......se volete fare qualcosa di buono, fatelo ,non serve interpretare,non serve pregare.Liberate la mente per un attimo.

    RispondiElimina
  110. ahahahahahahahah siete i migliori, mi fate morire!!! E' trollata migliore di tutti i tempi

    RispondiElimina
  111. Perfetto per una puntata con Andrew Zimmern? Ovviamente cucinerà Gordon Ramsay e la cucina la pulirà Mike Rowe.
    (S.O.)

    RispondiElimina
  112. Ma lo sapete che bere lo sperma è un rituale della chiesa di satana (di UNA chiesa di satana, perlomeno)? quindi due sono le cose: o contravvenire al precetto biblico, o accomunarsi ai satanisti... beh, credo che la seconda ipotesi vi potrerebbe un po' di credibilità

    RispondiElimina
  113. Come è possibile che quancuno possa immaginare che esista anche solo il più labile collegamento tra i contenuti di questo post e la fede cristiana?
    Tutto questo sembra solo una offesa all'intelligenza e al buon gusto.

    RispondiElimina

Cari fratelli e sorelle in Cristo, i commenti saranno moderati per evitare che eventuali intemperanze possano offendere i nostri lettori più sensibili. Sappiatevi regolare.