Cerca le Santissime Risposte

martedì 12 aprile 2016

Fisting o preghiera? Come sturare il culo in caso di stitichezza

«
Fratelli esegeti,
Noto che anche voi siete preoccupati per le sorti di Simona Ventura.
Basterà pregare perché il Signore le conceda defecazioni abbondanti?
Perché il buon Dio la punisce con quest'oscena stitichezza?
Potrebbe decidere di colpire anche me?
Risolvete i miei dubbi!
Devotamente
Assunta
» 

Sorella in Cristo Assunta,
La stitichezza è un grave problema perché spesso è una piaga inviata da Nostro Signore contro i peccatori.

Cadere nel peccato  facile, ma ancora di più è farlo nell’atto stesso di evacuare se non ci si comporta in modo conforme alla Legge del Signore.
Oramai le abitazioni moderne sono tutte attrezzata in modo da rispettare ciò che è detto dalla Bibbia:  (Dt 23,13) Avrai anche un posto fuori dell'accampamento e là andrai per i tuoi bisogni; infatti, avrete notato, è oramai obbligatorio che di fronte alla porta del bagno vi sia un antibagno che separa dalla camera da letto equiparabile a tutti gli effetti all’accampamento.
Maggiore attenzione dovrebbero quindi prestare coloro che sono costretti a vivere fuori della modernità: sorella Simona però vive a tutti gli effetti in un accampamento e avrebbe potuto scegliere un posto lontano dove espletare nel nome del Signore coprendo accuratamente i suoi bisogni. Infatti è scritto (Dt 23,14) Nel tuo equipaggiamento avrai una pala, con la quale, quando ti accovaccerai fuori, scaverai una buca e poi ricoprirai i tuoi escrementi. 
Se quindi non hai intenzione di partecipare a strani reality televisivi, tu non dovresti temere: la maledizione divina è sempre in agguato, ma non dovresti incorrere in particolari perigli. 
Purtroppo però le dotazioni fornite ai concorrenti in questo reality sono scarse e l’attrezzatura consigliata da Nostro Signore le viene a mancare; probabilmente la sua colpa è non essere stata in grado di realizzare un WC portatile. 
La povera donna non avrà coperto le sue feci come probabilmente hanno fatto gli altri concorrenti, ed ha quindi molto peccato contro il Signore che ha deciso di punirla con la stitichezza che provoca terribili emorroidi, nota maledizione biblica: quando i Farisei rubarono l’Arca dell’Alleanza infatti (1 Samuele 5) la mano dell'Eterno si aggravo sugli abitanti di Ashdod e li devastò e li colpì … con un'epidemia di emorroidi.
Occorre perciò pregare perché il suo sfintere non si estrofletta all’esterno: in questo caso la maledizione sarebbe manifesta e solo un esorcismo potrebbe salvarla.
Ma se la preghiera non bastasse, fintanto che lo strale divino non l’avrà colpita definitivamente, la povera Simona dovrà essere ripulita fisicamente dal peccato che è rappresentato dalle enormi quantità di sterco accumulate nei suoi santi intestini.
La soluzione migliore sarebbe ovviamente un clistere, ma purtroppo anche questa dotazione non è presente nell’isola: occorre dunque che qualcuno dei partecipanti apra la via per poter spazzare via lo sterco dal suo povero ano anche usando la mano o altre parti del corpo se necessario, infatti leggiamo (Gb 20,7) come il suo sterco sarebbe spazzato via per sempre.
Vinta la resistenza della contrazione iniziale, spingendo ad esempio con la punta di un pene si può ottenere la decontrazione dello sfintere esterno. Una volta rilassato, sarà possibile inserire la mano e afferrare con le dita il fecaloma per effettuarne la rimozione manuale con la benedizione di Nostro Signore.
La contrazione dello sfintere esterno prelude ad una brutta emorroide
Una volta tolta tutta la cacca dal suo povero intestino, si raccomanda che il salvatore la lanci via scuotendo la mano come allontanerebbe da se la pigrizia: (Sir 22,2) Il pigro è simile a una palla di sterco, chi la raccoglie scuote la mano.
Certo sarebbe cosa giusta se colui che si offrirà volontario per salvarla dal peccato e dalla maledizione provasse per lei un sano sentimento, infatti è scritto (Can 5,4-5) L’amato mio ha introdotto la mano nella fessura e le mie viscere fremettero per lui: quindi solo se colui che inserirà la mano nel suo sfintere provasse per lei un tenero amore il fisting sarebbe benedetto dal Signore e si potrebbe ottenere quel sano gorgoglio che prelude all’auspicata scarica.
Ovviamente, per quanto tenero fosse il sentimento, le feci sono comunque cosa immonda; il volontario e la povera Simona dovranno perciò operare secondo le Scritture, se non vorranno essere fulminati, e quindi solo se (Es 30,21) si laveranno le mani e i piedi e non moriranno; la soluzione però sarà facile: non avendo a disposizione un rubinetto, occorrerà che corrano alla spiaggia a lavarsi le mani e i piedi in mare.
Pregate quindi perché un volontario, fra i partecipanti, si offra per salvare la nostra devota con un sano e benedetto fisting.

Benedittanza

Quanta le sante occluse nell’intestino da mali e peccaminosi pensieri
Quanta gli sfinteri colpiti da maledizione emorroidaria
Quanta gli intestini liberati da mani benedette nel nome del Signore

Tancredi

21 commenti:

  1. Sta tranquillo che tutte le porcherie che stai scrivendo e con le quali stai scandalizzando tutti ti faranno precipitare sempre più in basso. Maiale senza cervello. Post Scriptum: non provare a contestare o a definirti cattolico. L’unico aggettivo è il seguente: lurido! A Sodoma Ti saresti trovato molto bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello Anonimo in Cristo, la Bibbia è un dono del Signore a tutti i fedeli: i cattolici sono solo una delle tante sette che si arrogano il titolo di unici depositari, ma noi esegeti di Risposte Cristiane accettiamo di riempire con la nostra fede e la luce infusa in noi da Nostro Signore ogni tipo di apertura che lasci spiraglio alla fede, mentre le anime chiuse rimangono, ahimè, senza speranza alcuna.
      Nessuno sulla terra e neanche negli altri pianeti abitati, se ve ne fossero e se riuscissimo ad evangelizzarili, potrebbe esistere un unico depositario della verità, perchè la verità è solo nella Bibbia, nelle sue parole e nel saperla leggere, di volta in volta, nella giusta luce Divina.
      Invero Sodoma si macchiò di gravi peccati, ma non sono quelli che credono coloro che vivono con la mente offuscata da falsi profeti e falsi sacerdoti mai investiti in alcun compito dal vero Dio: il peccato di Sodoma, riassunto in una sola parola, si chiama "Capitalismo": leggiamo infatti che (Ez 16,49) "Ecco, questa fu l'iniquità di tua sorella Sòdoma: essa e le sue figlie erano piene di superbia, ingordigia, ozio indolente. Non stesero però la mano contro il povero e l'indigente."
      E questa è la sodomia di cui parlano le Scritture, ma ovviamente i capitalisti hanno voluto fare credere che fosse il sesso anale per continuare ad arricchirsi e a sfruttare i poveri. San Paolo, che ,superando la vecchia legge nella grazia, rende vani i regolamenti della legge di Levitico e Duteronomio (legge rituale), supera tutte le restrizioni sessuali riproponendole però certo non col termine sodomia che rappresenta l'egoismo dei ricchi, ma parlando di perversione sessuale che è solo e unicamente il sesso senza amore e senza la benedizione di Dio.
      A Sodoma mi sarei sicuramente trovato bene a predicare contro i ricchi egoisti e sfruttatori.
      Che la benedittanza del Signore ti ricopra e ti riconduca alla vera Luce e al perdono del Creatore!

      Elimina
  2. Guarda, ti meriteresti di stare con una bella macina al collo a Raqqa, dal califfo, dove i cristiani veri stanno soffrendo perché nel mondo ci sono pervertiti come te. Spero di non imbattermi mai più in questo schifo di blog! Puoi anche fare a meno di pubblicare questo commento, l’importante è che lo legga tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello Anonimo in Cristo, la perversione, che non è poi altro che la ricerca del piacere nel nome dell'uomo anzichè nel nome di Dio, la ricerca del godimento terreno fine a se stesso anzichè la glorificazione del doni del Signore è purtroppo il peccato più grave in cui incorrono coloro che, indotti da falsi profeti, credono di essere i detentori della verità evangelica e di poter giudicare i sinceri credenti! i Cristiani a Raqqa soffrono perchè falsi credenti idolatori del denaro da Sodoma e Gomorra, oggi ben radicate nelle terre d'oltre oceano, hanno armato col loro denaro la mano di credenti nel demonio travestito da un falso dio per sovvertire l'ordine economico e politico del medioriente. La meretrice d'America colpevole di vendere guerra e dolore in ogni angolo del mondo in cambio di una falsa libertà luccicante di jeans e cocacola, è fortunatamente stata sconfitta dall'integerrimo condottiero russo, puro difensore della fede ed i cristiani di ogni credenza potranno tornare a professare la loro fede liberi nella luce del Signore. Purtroppo il grande difensore dela fede non può liberare anche coloro che sono schiavi della loro mente malata e credono di possedere l'unicità del verbo e non riconoscono la perversione che alberga nei loro cuori, ovvero il rifiuto e il disprezzo dei doni del Signore. Ma noi pregheremo anche per loro!

      Elimina
  3. Buon giorno, alcuni lettori hanno visitato ultimamente questo blog immaginando che vi fossero trattati argomenti di etica. Ci hanno segnalato che, purtroppo, i contenuti trattati sono altamente lesivi della moralità pubblica e del buon costume. Prima di procedere formalmente a segnalarla alla polizia postale per aver commesso il reato di cui all’art. 528 c.p. (Chiunque, allo scopo di esporli pubblicamente, mette in circolazione scritti, disegni, immagini od altri oggetti osceni di qualsiasi specie, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 10.000 a euro 50.000) la preghiamo caldamente di chiudere il blog. Non ci riguarda il suo orientamento sessuale oppure le sue ricerche esegetiche (per altro, abbastanza dubbie e fuorvianti!). Purtroppo la rete telematica è una miniera di concupiscenza e il suo blog non fa altro che alterare le menti deboli dei lettori. Post Scriptum: Stia tranquillo che l’integerrimo condottiero russo la distruggerebbe subito se sapesse che, tra le altre cose, bestemmia pubblicamente, con parole oltraggiose, la Divinità. Per i cristiani nostro Signore è il Verbo eterno di D-o, Egli è D-o. Per questa ragione chiunque Gli attribuisce insegnamenti o parole che vanno contro ciò che Lui ha concretamente detto oppure operato Lo oltraggia inequivocabilmente. In questo caso dovremo segnalare anche il reato di cui all’art. 724 c.p. Auguri per il futuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello Anonimo in Cristo, La bestemmia è il rifiuto del messaggio d'amore radicato in ogni parola delle Scritture che, evidentemente non sono mai entrate nel tuo cuore: basta leggere come scrivi per capire che il tuo animo è lontano dall'ispirazione divina e vive nell'odio per tutto ciò che Nostro Signore ha creato e ci ha donato. Ma Nostro Signore ti perdonerà se lo accetterai come Salvatore e la grazia scenderà su di te rendendoti dolce e amorevole col prossimo, in grado di accettare, come noi facciamo in grazia di Dio, le altrui opinioni. Credere che essere i depositari unici della lettura della Parola è grave peccato di presunzione, figliolo caro, se la lettura vera fosse una sola, non esisterebbe separazione dei cristiani in sette differenti, ma una sola ed ecumenica Chiesa: sei forse Valdese, ad esempio? Vuoi denunciare per blasfemia tutti i Cattolici? O sei Ebreo (sono i fratelli Ebrei che di solito usano denominare D-o Nostro Signore) e vorresti che tutti i Cristiani fossero denunciati per blasfemia essendosi inventati un Salvatore? Ma noi non vogliamo capire, perchè il Signore ci chiede solo di amarti, non di capirti, noi, come Lui ci chiede, ti perdoniamo e chiediamo a Lui per te, livoroso peccatore, tutta la Sua benedittanza.

      Elimina
    2. Caro fratello in Cristo, sono Moreno Sponton, il fondatore di questo blog. Mi addolorano molto le tue parole, dopo l'impegno che io e gli altri Illuminati abbiamo profuso per mettere a disposizione dei fedeli la Vera Parola del Signore.

      Spero che la notte ti porti consiglio, altrimenti, non si sa mai, potrebbe essere Satana - che evidentemente parla attraverso di te con questi toni blasfemi - a portarti via.

      La benedittanza, caro fratello, bisogna meritarla.

      Elimina
    3. Hai ragionissima fratello Anonimo, dillo a questi miscredenti! D-o P---o!

      Elimina
  4. Allora, tanto per cominciare, questo blog è stato segnalato. In secondo luogo mi dia del Lei; non siamo bambini , a che pro trattarci come se ci conoscessimo? In terzo luogo lo scrivente è un dottore in legge ebreo e cattolico. L’autore del precedente commento ha detto bene. Questo farà capire a “Lor Signori” che posseggo la pienezza tanto del primo quanto del nuovo Patto. Sia i rabbini che i teologi di santa Romana Chiesa (della quale faccio parte in quanto battezzato) sarebbero inorriditi se leggessero quanto sudiciume è contenuto in questo blog. Mi rammarico di averlo visitato anch’io. Infetta il cuore e la mente. Con riferimento all’autore del precedente messaggio: come crede che avrei potuto scrivere il Nome benedetto di D-o per esteso? Al fine di rimediare alla loro ignoranza è bene che sappiano che la trascrizione parziale del Nome deriva da un intenso lavoro della giurisprudenza rabbinica che ha deciso in questo senso proprio per evitare che il Nome fosse scritto per esteso (e dunque suscettibile di essere pronunciato) in contesti scabrosi come questo. Da noi in Israele due anni fa è stato trasmesso uno splendido documentario (Zera Kodesh) sulle questioni relative alla sessualità, tanto storpiate in questo blog. La smettano di scrivere “Benedittanza”. Che significa!? Siete sacerdoti? Siete rabbini? Siete teologi? Oppure siete ex atei che di colpo si sono sentiti ispirati da qualche demone?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro fratello in Cristo, quanto astio nelle tue parole! Non ci conosciamo, è vero, anche perché tu cerchi di nasconderti dietro l'anonimato. Ma non dimenticare che, se noi abbiamo solo il tuo indirizzo IP, Dio ti vede! E Lui legge nel tuo cuore. A noi il Signore ha dato, attraverso l'illuminazione, la facoltà di interpretare la Sua parola in un contesto più attuale di quello che conosci tu. Ci sono state tante ricerche che hanno sviluppato la scienza teologica sino a livelli che i Dottori dell'antichità non potevano neppure immaginare. Per esempio il nostro Illuminato Joseph ha condotto studi approfonditi che gli hanno permesso di produrre lavori di altissimo spessore teologico come quello pubblicato qui: http://rispostecristiane.blogspot.it/2012/10/celiachia-e-santa-eucaristia.html

      Pregheremo il Signore Gesù perché ti apra la mente e ti inondi con la Sua benedittanza densa e copiosa.

      Elimina
  5. Facciano quello che vogliono; noi cristiani di ceppo ebraico abbiamo già patito abbastanza l’incomprensione dei gentili. Shabbat Shalom, Yom Rishon Kasher!Post Scriptum: Vadano a fare una bella confessione! Non le voglio le loro preghiere!

    RispondiElimina
  6. грешники!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. No me gusta este blog. Asesinos! Pongo en italiano una invitación para los lectores:
    Entra nell’Ovile della cristianità, manda all’inferno gli “illuminati” dal fuoco della Gehena, schifosi blasfemi, e salva gli utenti sbadati che capitano qui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hermano anónimo in Cristo, me entristece que
      usted no recibe nuestro mensaje de amor y fe. Vamos a orar por ti, ya que se arrepientan y se corrija. Benedittanza!

      Elimina
  8. Il Califfo dello stato islamico ti farà prelevare stanotte e ti farà diventare un eunuco. Contento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fratello Anonimo in Cristo, come avrai letto nel nostro blog noi siamo in lotta contro il califfato e contro la religione del falso profeta, la lotta fra monoteismi per la prevalenza dell'unico e vero Dio è in un momento cruciale della storia dell'umanità: noi siamo per l'accoglienza di tutti i profughi ma non per la libertà di fede, tutti coloro che vengono accolti dovrebbero prima abiurare e rinnegare Maometto, poi convertirsi ad una qualunque delle nostre meravigliose sette cristiane a scelta, altrimenti essere ributtati a mare, tenendo con noi e battezzando i loro bambini per affidarli alle cure dei nostro amorevoli sacerdoti.
      Se il Califfo vuole invece trasferirsi qui, visto che la liberazione dei territori occupati contro la volontà di Dio da parte dei nuovi crociati è vicina, in Italia sarà assolutamente libero di farselo mozzare: come avrai letto i nostri esegeti ritengono che Nostro Signore sia dalla parte dei gay quindi anche la cristianità lo accoglierebbe a braccia aperte.
      Benedittanza!

      Elimina
  9. Viva il blog "Risposte Cristiane" , che ci mostra una via illuminata da percorrere. Senza bacchettoni o falsi moralismi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello Anonimo in Cristo,
      ti ringraziamo, ma il merito di tutto è nella grazia di Nostro Signore che scende come fascio di luce sulle teste delle Sante e della Madre del Signore illuminando il viale della fede come una riga di lampioni con tutte le pie donne intente nella loro santa opera di diffusione dell'amore nel nome del Signore!
      Benedittanza!

      Elimina
  10. Io ero una pecorella smarrita prima di conoscere questo blog. La parola del signore è entrata nel mio cuore grazie a "risposte cristiane". Purtroppo non tutti riescono a vedere l'incredibile aiuto che questo blog può dare alla comunità. Continuate cosi

    RispondiElimina
  11. Cari Illustrissimi atque Cristianissimi Fratelli
    Tardivamente (e colpevolmente) scopro questo blog pregno di verità e virtù.
    Lodi e preci a sostegno della vostra opera, volta a tenere indenne ogni Credente non solo dai peccati più comuni e arcaici, ma anche dalle nuove tentazioni offerte dalle dinamiche di una fulminea modernità.
    Ma soprattutto lodi poiché, grazie a voi, il Vero Credente non può non notare la vera Essenza e forza della Cristianità.
    Riscontrabile non solo nei quesiti ex ante del Timorato che a Voi si rivolge, quanto nei numerosi commenti ex post dei Fedeli
    Ab uno disce omnis (Virgilio: che d’Inferi s’intende)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benedittanza a iosa su di te Fratello in Cristo!

      Elimina

Cari fratelli e sorelle in Cristo, i commenti saranno moderati per evitare che eventuali intemperanze possano offendere i nostri lettori più sensibili. Sappiatevi regolare.