Cerca le Santissime Risposte

Caricamento in corso...

domenica 15 marzo 2015

Come scegliere il miglior profilattico per un cristiano?

«
Caro Moreno,
io e mia moglie siamo buoni cristiani, devoti alla Madonna del Gazzo alla quale è dedicato un bellissimo santuario proprio qui dove abitiamo, a Sestri Ponente. Nella nostra costante venerazione per la Beata Vergine non trascuriamo mai di rivolgerle un pensiero anche durante i nostri amplessi amorosi. Per evitare gravidanze indesiderate, facciamo uso del profilattico, dal quale dopo il rapporto recuperiamo il seme che riversiamo in un'ampollina a forma di Madonnina del Gazzo, che abbiamo acquistato tanto tempo fa presso il Santuario. In questo modo evitiamo di commettere il peccato di spreco del seme, come tu hai tante volte spiegato; e quando abbiamo abbastanza seme, mia moglie, che è una cuoca eccellente, prepara una torta alla crema per la quale il seme è un ingrediente essenziale.

C'è un piccolo inconveniente però, che forse tu saprai come risolvere. Lo sperma raccolto nel profilattico tende ad assumere un gusto particolare, che alla lunga, quando è un po' "stagionato", gli conferisce un aroma di copertoni bruciati. Questo alle volte tende a rovinare la torta. Senza dubbio, ciò è dovuto al lattice di cui sono fatti i profilattici, e forse anche alle sostanze di cui sono impregnati.

Perciò, ti chiedo: esistono profilattici che non abbiano la deplorevole caratteristica di sciupare la fragranza dello sperma?

So che tu sei un buongustaio e confido che saprai come superare questo intoppo.

Che Gesù ti protegga e ti guidi sempre,
Fulvio e Laura
»

Carissimi amici, devoti della santissima Madonna del Gazzo, è con grande piacere che mi occupo del vostro quesito. Una piccola pausa dai grandi temi dottrinali, per seguire anche i piccoli dilemmi della quotidianità nella vita dei credenti cristiani, di tanto in tanto è quanto mai opportuna.

Dunque, vengo subito al punto. Come tu caro Fulvio hai osservato, i profilattici comunemente in uso sono fatti di lattice di gomma, e inoltre sono impregnati di lubrificanti e di spermicida. Queste sostanze conferiscono spesso un cattivo gusto allo sperma, che diviene perciò poco gradevole. Per quanto riguarda i prodotti spermicidi, è bene precisarlo, il problema non è tanto il fatto che queste sostanze uccidano gli spermatozoi. Infatti, gli spermatozoi non sopravvivono a lungo, e dopo 24/48 ore saranno comunque tutti morti. Il problema è che si tratta di sostanze come i tensioattivi cationici e anionici, i sali di alluminio, il fenolsolfonato di zinco, l'ossichinolina, l'esilresorcinolo, l'oleato di sodio, il nonoxinolo-9: tutte sostanze poco commestibili e di gusto amaro.

Inoltre il materiale stesso di cui sono fatti i comuni profilattici, il lattice di gomma naturale, tende a conferire allo sperma un retrogusto simile al bourbon invecchiato in botti di rovere, che solo i palati più maturi possono apprezzare.

Come rimediare a questi inconvenienti? Innanzi tutto, ti suggerirei di provare ad usare profilattici fatti con materiali più moderni. Per esempio oggi ci sono i profilattici in poliisoprene che garantiscono la stessa sicurezza del materiale tradizionale, e in più migliorano la sensibilità. Anche il Duron© (derivato del poliuretano) è un materiale innovativo, che oltre ad essere inodore e insapore è anche il doppio più resistente del lattice.

Inoltre è bene che il profilattico non sia trattato con spermicidi (del resto se la gomma non si rompe lo spermicida è superfluo). Potresti anche provare i profilattici della serie "tropical", studiati per l'uso preferenziale nei rapporti orali, al gusto di menta, fragola, arancia, mela o banana. Questi tuttavia potrebbero alterare l'aroma dello sperma, sia pure non in modo spiacevole, e bisogna verificare che ciò non abbia conseguenze ai fini del bilanciamento del sapore della crema.

Il lubrificante sul profilattico è necessario che ci sia, altrimenti il rischio di rotture della membrana sarebbe molto più alto. Potresti però aggiungere del lubrificante di sapore più grato, un gel apposito come "Top Gel Passion fruit" oppure se preferisci "Top Gel Very cherry". Il lubrificante peraltro andrebbe spalmato sulla superficie esterna del profilattico, e quindi non dovrebbe entrare a contatto con lo sperma.

Se usi i profilattici cosiddetti "ritardanti", tieni presente che questi sono trattati con benzocaina, una sostanza anestetizzante in grado di ridurre la sensibilità e ritardare l'eiaculazione. Ovviamente se la benzocaina finisce nella crema della torta, può dare effetti strani come anestetizzare la lingua dei commensali che mangiano la torta. Quindi sarebbe meglio evitare l'impiego di questo tipo di profilattici.

Faresti bene inoltre a considerare con estrema cautela l'impiego di profilattici con simboli demoniaci.

Con questo mi sembra di aver detto tutto. Non dimenticare di rivolgere sempre una preghiera al Signore Gesù affinché ti assicuri robuste erezioni e potenti eiaculazioni, e infine una preghiera di ringraziamento alla Madonna del Gazzo ogni volta che salvi il seme nella sua ampollina, per la custodia del prezioso seme e delle vostre anime.

Benedittanza a iosa,
Moreno



Disclaimer: Risposte Cristiane non riceve alcuna provvigione per la pubblicità di prodotti commerciali. La citazione dei prodotti è fatta solo a titolo di informazione per i lettori.